Parole chiave

Bond subordinati

Titoli a metà strada tra il debito e il capitale, sono una categoria di bond il cui rimborso — nel caso di problemi dell’emittente — avviene dopo quello dei bond ordinari (detti senior). Perciò i subordinati sono anche definiti junior. Dal gennaio 2014, i subordinati (prima Tier 1, Upper Tier 2, Lower Tier 2, Tier 3) sono classificati solo in due categorie: Additional Tier 1 e Tier 2 Capital. In caso di dissesto della banca, questi titoli vengono rimborsati con una successione predefinita, tutti dopo i bond senior. Per questo i subordinati sono più rischiosi dei senior e pagano (in teoria) rendimenti più alti.

Ultimo aggiornamento 03 giugno 2017

Ultime notizie su Bond subordinati
    • Agora

    Carige, agli obbligazionisti l'ardua sentenza

    "Tutte le azioni dovranno andare in buca", ha detto stamattina il ceo di Carige Paolo Fiorentino presentando il piano di rilancio della banca in Borsa. Che ha, giustamente, obiettivi ambiziosi: ritorno all'utile già nel 2018, riduzione dei costi del 23% e un Npe ratio (cioè la quota di crediti deteriorati sul totale degli impieghi) all'8,1% nel 2020, un valore "da champions league", come ha detto il manager arrivato a Genova all'inizio dell'estate. Ma il "Transformation program" (nome che riech...

    – Marco Ferrando

    • News24

    Dopo lo shock Lehman 1.600 miliardi di capitale in più per le banche

    Lo spavento generato dal crac Lehman è stato enorme. Al punto da spingere le prime 200 banche globali (tra cui figurano anche 14 italiane) a puntellare il proprio capitale con 1.600 miliardi negli ultimi anni, portando così il Common equity tier 1 dai 2,12 trilioni del 2011 ai 3,73 trilioni del 31

    – di Marco Ferrando

    • Agora

    Gallazzi inizia la due diligence sul Genoa di Preziosi

    La cessione del Genoa archivia un passo in avanti. Si è chiuso in modo costruttivo l'incontro tra il presidente del club rossoblù Enrico Preziosi, accompagnato da Alessandro Zarbano e Diodato Abbagnara e i rappresentanti di Sri Group, Giulio Gallazzi e Beniamino Anselmi. Ora dovrebbe dunque iniziare la due diligence sul club che, se tutto procederà in modo positivo, dovrebbe concludersi con il passaggio di proprietà del Genoa. Ovviamente il condizionale è ancora d'obbligo: le parti si sarebbero...

    – Carlo Festa

    • News24

    Venete, al via i rimborsi per i bond

    Arrivano le regole per i risparmiatori delle banche venete che vogliono chiedere il rimborso delle obbligazioni subordinate.

    • News24

    Mps, il controllo passa al Tesoro

    Era una pura formalità, certo. Ma ha avuto un effetto dirompente: il ritorno del Monte dei Paschi di Siena sotto il controllo pubblico. Ieri nel pomeriggio il Supervisory board della Banca centrale europea, l'organo deputato alla Vigilanza sui principali istituti europei, ha dato l'ultimo via

    – Marco Ferrando

    • News24

    Risparmiatori truffati, ecco come chiedere i risarcimenti senza l'avvocato

    Criteri chiari e in qualche modo "illuminati" per i risparmiatori che hanno investito in obbligazioni delle quattro banche risolte il 22 novembre 2015. Si stima che saranno - secondo quanto spiegato dal presidente della camera arbitrale dell'authority, Ferruccio Auletta - circa 2.400 ricorsi, per

    – di Antonio Criscione

    • News24

    Allo Stato il 53% di Montepaschi: salvataggio al via a 6,49 euro ad azione

    La prossima settimana il ministero dell'Economia sottoscriverà poco meno di 594 milioni di nuove azioni del Monte dei Paschi al prezzo di 6,49 euro l'una, per l'aumento di capitale da 3,854 miliardi. Contestualmente la «condivisione dei costi» (burden sharing) convertirà in azioni i bond

    – di Gianni Trovati

    • News24

    Mps al Tesoro per 3,85 miliardi: avrà subito al 53%, poi il 70%

    Mps diventa controllata dallo Stato italiano. Il Tesoro, dopo la ricapitalizzazione e la conversione dei bond subordinati in azioni, diventa titolare di una quota del capitale pari al 53,45%. E' quanto è possibile calcolare in base ai due decreti del ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan

    – di Redazione Online

    • News24

    Banche venete: ecco le scadenze per chiedere i rimborsi

    Chi è coinvolto nel crack di Banca popolare di Vicenza e Veneto Banca è bene che segni queste date: 24 agosto, 30 settembre, 25 ottobre. Sono questi, infatti, i termini entro i quali obbligazionisti subordinati, azionisti e, più in generale, i creditori delle due banche venete devono chiedere

    – di Marcello Frisone

    • News24

    Mps, in arrivo i decreti: lo Stato fra il 55 e il 70%

    E' atteso un iter breve per i due decreti dell'Economia che devono accendere il motore operativo della ricapitalizzazione precauzionale di Monte dei Paschi. La strada fra il ministero e la firma del Quirinale passa dall'esame in Corte dei conti, che non dovrebbe però togliere più di qualche giorno

    – di Luca Davi e Gianni Trovati

1-10 di 444 risultati