Parole chiave

Boko Haram

Boko Haram (che vuol dire "l'educazione occidentale è un peccato") è una setta religiosa di matrice fondamentalista islamica attiva in Nigeria, richiedente l'istituzione della Shari'a (la legge islamica) come norma vigente in tutti e 36 gli stati della nazione. Secondo le forze di polizia nigeriane, i rapitori di Lamolinara apparterrebbero a una scheggia del movimento, anche se ufficialmente Boko Haram ha smentito ogni coinvolgimento. Il gruppo fu fondato nel 2002 a Maiduguri (Nord est della Nigeria) da Ustaz Mohammed Yusuf, militante e capo fino alla sua uccisione nel luglio 2009, anno in cui il Governo diede il via a una campagna repressiva contro le azioni sovversive del movimento

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Boko Haram
    • News24

    L'Africa della fiducia e della jihad

    Il continente africano somiglia a un Giano bifronte. C'è un'Africa che guarda con fiducia al futuro, forte di una solida crescita economica e di un incoraggiante cammino verso la democrazia. Dove piccoli Paesi come la Liberia, dilaniata un tempo dalla guerra, festeggiano per la prima volta in 70

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Via libera alla missione in Niger, un percorso iniziato almeno un anno fa

    Dopo aver viaggiato un po' sotto traccia, per non allarmare troppo un'opinione pubblica sempre molto sensibile nei confronti degli impegni militari all'estero - l'ultima smentita del Governo è del maggio scorso -, il progetto di una missione italiana in Niger sta per diventare realtà. La decisione

    – di Andrea Carli

    • News24

    Per i mercati un rally storico, ma nessuno si protegge dai rischi

    Nella settimana in cui i terroristi di Boko Haram hanno sferrato un violento attentato che ha causato 50 vittime in Nigeria, il Paese africano è riuscito comunque a "stuzzicare" il famelico appetito degli investitori emettendo un prestito obbligazionario di durata decennale e trentennale per 3

    – di Morya Longo

    • News24

    Attacco suicida contro moschea in Nigeria: almeno 50 morti

    Un giovane kamikaze si è fatto esplodere in una moschea ad Adamawa nel nord della Nigeria uccidendo almeno 50 persone. Lo riferisce la polizia locale. Il giovane ha azionato il detonatore mentre arrivavano i fedeli per le preghiere del mattino mescolandosi alla folla. Sebbene per il momento non ci

    • News24

    Gentiloni: nella legge Bilancio piano per 2000 invasi anti-siccità

    Il Governo ha stanziato 4,5 miliardi per ridurre le perdite di acqua della rete idrica. Lo ha ricordato il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, in un passaggio del suo intervento al summit "Acqua e clima. I più grandi fiumi del mondo a confronto", a Roma al Campidoglio. «Il governo ha

    • Econopoly

    Migranti, la pia illusione dell'"aiutiamoli a casa loro"

    In pieno dibattito italiano ed europeo sugli sbarchi nella nostra penisola di immigrati provenienti dalle coste nordafricane, ci sarebbero molte questioni da analizzare, di varia natura e con diverso grado di complessità. Ma ciò che non manca mai - dai nostri politici a Bill Gates - è il mantra dell'"aiutiamoli a casa loro", ossia "spendiamo i soldi dell'accoglienza per migliorare le condizioni economiche e sociali nei Paesi di origine dei migranti". Un mondo migliore per tutti, ma molto ideale....

    – Francesco Bruno

    • News24

    Boko Haram, la Nigeria riabbraccia le ragazze di Chibok

    Una lunga fila di ragazze con la maglietta della croce rossa internazionale mentre salgono su un elicottero militare. E' la prima storica immagine twittata dalla Croce Rossa Internazionale delle 82 ragazze liberate ieri pomeriggio dai terroristi di Boko Haram in cambio del rilascio da parte del

    • News24

    Il ritorno tragico delle frontiere al Forte di Bard, con gli scatti di Paolo Pellegrin

    Il tempo delle frontiere, che, dopo la caduta del muro di Berlino sembrava volgere al termine, è più che mai presente. Lo testimoniano i nuovi muri costruiti e quelli annunciati in numero crescente, mentre un esodo è in corso dall'Africa verso l'Europa. La ricerca di senso e futuro interroga il

    – di Alberto Annicchiarico

    • News24

    «La carestia peggiore dal 1945». L'allarme Africa della Croce Rossa

    Mentre il mondo ascolta con timore la guerra di parole fra il presidente Trump e la Nord Corea e gli sviluppi poco amichevoli tra Stati Uniti e Russia su Siria, sorte di Assad e armi chimiche, l'Africa affronta in silenzio «la carestia più grave dal 1945». Se si tira una linea che parte dal Nord

    – di Angela Manganaro

    • News24

    La mano dell'uomo dietro la catastrofe che sta per investire il Corno d'Africa

    In Sud Sudan, ma anche in Yemen, o in Somalia, ogni giorno che passa sono sempre di più i braccialetti stretti intorno alle esili braccia dei bambini malnutriti che arrivano al colore rosso. Un colore che per gli operatori umanitari ha un significato preciso; il bambino è in pericolo di vita.

    – di Roberto Bongiorni

1-10 di 225 risultati