Parole chiave

Bitcoin

Il bitcoin è una moneta digitale distribuita e generata da una rete decentralizzata «peer to peer». Questo significa che non esiste alcuna banca o autorità centrale che stampa moneta e influenza il valore di un bitcoin che è invece affidato solo alle leggi della domanda e dell'offerta. Non c’è un ente centrale ma database distribuito che traccia le transazioni, e sfrutta la crittografia per gestire gli aspetti funzionali come la generazione di nuova moneta e l'attribuzione di proprietà dei bitcoin.

Ultimo aggiornamento 16 settembre 2017

Ultime notizie su Bitcoin
    • News24

    Intelligence: aumentano gli attacchi al made in Italy

    Aziende nazionali «di rilevanza strategica o a elevato contenuto tecnologico» oggi hanno «maggiore permeabilità» di essere acquisite dall'esterno. Per la nostra economia la relazione 2017 del Dis presentata ieri a palazzo Chigi con il premier Paolo Gentilonidelina una minaccia più forte, insidiosa

    – di Marco Ludovico

    • News24

    Ecco come i big della finanza possono bloccare la vendita di armi negli Stati Uniti

    Gli Stati Uniti d'America sono una repubblica federale fondata (anche) sul libero mercato e sul diritto di possedere un'arma. Era così ai tempi di Butch Cassidy e Billy The Kid, è così oggi all'indomani dei 17 morti dell'ennesima strage al liceo per mano dell'ennesimo ex studente, a Parkland in

    – di Francesco Prisco

    • News24

    Il Venezuela lancia la sua criptovaluta: un Petro per un barile di petrolio

    Nicolas Maduro l'aveva preannunciato e ora passa dalle parole ai fatti: il Venezuela lancia oggi la sua criptovaluta, il Petro, una moneta digitale garantita dal petrolio che nei fatti è uno strumento del regime chavista per cercare di aggirare le sanzioni occidentali. L'operazione prevede

    – di Pierangelo Soldavini

    • Econopoly

    L'economia dell'ignoranza: la scelta è tra sapersi difendere e pagare

    La ricchezza è spesso definita come uno stato fisico. Un abbondante conto in banca, beni materiali (auto, case, barche, gioielli), spese superflue quali viaggi o cene in ristoranti costosi. In vero la ricchezza si può anche configurare in modo più umile, considerandola come un benessere mentale. La maggior forma di ricchezza che ognuno di noi, a prescindere dal suo conto in banca, può possedere è quella delle informazioni. Più precisamente il possesso di informazioni, di cultura ( se vogliamo un...

    – Enrico Verga

    • NovaOther

    Se la genetica sposa criptovaluta e blockchain

    Il 2017 è stato l'anno d'oro per le aziende private che offrono direttamente al consumatore l'analisi del Dna, con almeno 12 milioni di persone nel mondo, in grande maggioranza negli Usa, che hanno avuto accesso al servizio. Lo afferma la rivista del Massachusetts Institute of Technology (Mit) sulla base dei dati diffusi dalle stesse compagnie. Negli Usa, ha calcolato la rivista, ormai una persona su 25 ha accesso ai propri dati genetici. Negli Usa, ha calcolato la rivista, ormai una persona su...

    – Francesca Cerati

    • News24

    Miliardari all'improvviso: ecco chi sono i paperoni delle criptovalute

    Miliardari all'improvviso. O qualcosa del genere. Sono quelli che hanno costruito le loro ricchezze investendo, in tempi non sospetti e con grande intuizione, nel mondo delle criptovalute. Magari nel 2012, quando un bitcoin valeva 10 dollari (e oggi ne vale 10mila). A stilare la classifica dei

    – di Biagio Simonetta

    • News24

    Perché Peter Thiel, magnate pro-Trump, lascia la Silicon Valley per Hollywood

    NEW YORK - Se ne va sbattendo la porta. Peter Thiel, luminare tech e parafulmine di polemiche per il suo credo conservatore e pro-Trump nella progressista Silicon Valley, ha deciso di fare i bagagli e trasferirsi da San Francisco a Los Angeles. E in valigia metterà anche i suoi investimenti:

    – di Marco Valsania

    • News24

    Le 253 volte in cui il Bitcoin è stato dato per morto

    «R.I.P. Bitcoin. E' ora di andare avanti». Titolava due anni fa il Washington post. Molto prima, siamo nel 2011, la rivista Forbes scriveva: «Questa è la fine del Bitcoin». Forse è solo questione di timing, o forse ci si è fatti prendere troppo dal necrologio. Sta di fatto che dal 2010 ad oggi la

    – di Vito Lops

    • News24

    I 5 rischi del Bitcoin / Spalle non protette

    Draghi spiega che il «Bitcoin non è emesso da una banca centrale. Se possedete 10 euro, ad esempio, la Bce garantisce il vostro diritto di utilizzarlo come mezzo di pagamento in qualsiasi posto dell'Eurozona». E poi: «L'euro ha il sostegno della Bce, il dollaro quello della Fed, le valute hanno

    • News24

    I 5 rischi del Bitcoin / Il crac delle piattaforme

    Comprare Bitcoin e altre criptovalute (le cosiddette altcoin) espone gli investitori anche al "rischio piattaforma". Se le criptovalute non vengono trasferite dall'utente in un wallet (portafoglio) personale (che può essere un database online, a sua volta non del tutto sicuro, oppure un hardware

1-10 di 705 risultati