Parole chiave

Biomassa

Con il termine biomassa si indica la frazione biodegradabile dei prodotti, rifiuti e residui di origine biologica provenienti dall'agricoltura (sia sostanze vegetali che animali), dalla silvicoltura e dalle industrie connesse, comprese la pesca e l'acquacoltura, gli sfalci e le potature provenienti dal verde pubblico e privato, nonché la parte biodegradabile dei rifiuti industriali e urbani. È questa la definizione presente nel decreto 28/2011 di recepimento della direttiva Ue sulle rinnovabili (28/2009/Ce).

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Biomassa
    • News24

    Dal colosso del turismo Tui residenze di lusso in Toscana

    Tui Ag, il più grande operatore turistico al mondo, punta sull'Italia per espandersi nel comparto del lusso sostenibile e dà vita anche a un importante sviluppo di residenze turistiche di alta gamma in Toscana, in un paradiso naturale di 1.100 ettari. L'iniziativa fa parte di quello che viene

    – di Evelina Marchesini

    • Agora

    Fragole e computer, trattori e satelliti: le imprese (premiate) dei giovani agricoltori

    Fragole profumate e mature grazie a una gestione computerizzata e a una tecnica di microirrigazione, che consente un eccezionale risparmio d'acqua. Insalate di quarta gamma prodotte con trattori intelligenti, riutilizzo degli scarti e un impianto fotovoltaico che usa solo fonti rinnovabili. E' grazie a queste tecniche innovative che Claudio Previatello, 32 anni, titolare dell'azienda agricola Al Capiteo di Grignano Polesine, in provincia di Rovigo, e Alessia e Laura Barduca di Borgoricco, in prov...

    – Barbara Ganz

    • News24

    Risolto il giallo dei dischetti spiaggiati

    E' stato un impianto di depurazione in prossimità della foce del Sele e sugli argini dello stesso fiume, ad aver dato vita al mistero dei dischetti di plastica spiaggiati che hanno invaso molti tratti costieri del mar Tirreno, dal golfo di Napoli a Piombino. Grazie alle indagini del Corpo delle

    – di Redazione Roma

    • Agora

    Francia, calo degli uccelli nelle campagne. E in Italia va anche peggio: colpa degli insetti scomparsi

    "Gli uccelli scompaiono dalle campagne francesi" e in tutta Europa: in quindici anni, afferma un rapporto realizzato da un gruppo di ornitologi nel quadro del programma Stoc, il numero di volatili è crollato di oltre il 30%. E se oggi è San Benedetto, non basta l'arrivo della primavera per invertire un declino che riguarda anche altri Paesi del Vecchio Continente - in Italia va persino peggio -  e che è andato accelerandosi negli ultimi anni. Tra le cause, scrive Le Figaro, i pesticidi e in part...

    – Guido Minciotti

    • News24

    Caldaie ma non solo: si torna a cucinare con la stufa a legna

    Gli europei e in particolare gli italiani continuano ad amare quello che da secoli è il simbolo della casa: il fuoco a legna, che scalda e cucina insieme. Lo dimostra il grande successo di Progetto Fuoco, dove sono state presentate una serie di novità che coniugano efficienza energetica e taglio

    – di Paola Guidi

    • News24

    Ai biocarburanti un aiuto da 4,7 miliardi

    Via libera di Bruxelles all'incentivo italiano per biometano, bioetanolo, biodiesel e per tutti gli altri carburanti di nuova generazione ottenuti da maerie prime non petrolifere e non commestibili. In base alle norme dell'Ue sugli aiuti di Stato, la Commissione europea ha approvato un regime di

    – di Jacopo Giliberto

    • Agora

    Fine settimana ideale per la fiera del riscaldamento a legna: è italiano il 40% di stude e caminetti venduti al mondo

    L'Italia produce il 40% di stufe, caminetti e caldaie vendute nel mondo. Sul territorio nazionale sono in uso 11 milioni di impianti a legna, di cui solo il 10% ha meno di 7 anni, il 50% ha tra gli 8 e i 17 e il 40% è più vecchio di 18 anni.  Ed è italiano - veronese - l'evento fieristico numero uno al mondo in fatto di impianti e attrezzature per produrre calore ed energia dalla combustione della legna. Il salone internazionale biennale Progetto Fuoco, giunto all'11ª edizione alla Fiera di Ver...

    – Barbara Ganz

    • News24

    Il mais Ogm è più «produttivo» e non presenta evidenza di danni alla salute

    Un terzo in meno delle cancerogene micotossine e fumonosine e fino al 24,5% in più di produzione senza danni per l'ambiente. Sono le performance del mais Ogm certificate da uno studio condotto da ricercatori italiani della Scuola Superiore Sant'Anna e dell'Università di Pisa, con il coordinamento

    – di Ernesto Diffidenti

1-10 di 321 risultati