Parole chiave

Bilancio Ue

Le procedure di approvazione del bilancio Ue 2014-2020 sono in corso a Bruxelles, con la richiesta dei Paesi nordici di tagliare le spese rispetto allo schema presentato dalla Commissione. È un duro braccio di ferro. Il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, considera «necessario non strumentalizzare la crisi per giustificare tagli miopi e indiscriminati». Viceversa occorre approvare al più presto «un bilancio Ue che sia fondato su obiettivi coerenti e solidali».

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Bilanci delle imprese | Bilancio Ue | Unione Europea | Confindustria | Giorgio Squinzi |

Ultime notizie su Bilancio Ue

    Brexit, il muro contro muro fra Londra e Bruxelles

    Forse passerà alla storia come la prova generale della incipiente disintegrazione europea. O forse del suo contrario: il principio della re-integrazione, del ricompattamento dell'Unione dopo il grande shock del divorzio.

    – di Adriana Cerretelli

    Quando la forza economica compensa i pericoli d'isolamento politico dalla Ue

    Perché Orban resiste alle pressioni Ue? It's economy, stupid, potrebbe rispondere un'analista citando la famosa frase dell'ex presidente americano Bill Clinton quando vinse la corsa alla Casa Bianca puntando tutto sui successi economici. L'agenzia tedesca di rating Scope, con sede a Berlino e che secondo alcuni vuole sfidare le "Big Three" anglosassoni del settore, "ritiene che, nonostante il voto del Parlamento europeo sul mancato rispetto dei diritti civili e dei criteri democratici, ci sono ...

    – Vittorio Da Rold

    La libertà di stampa e gli altri «avvisi» di Mattarella

    Qualche giorno fa aveva ricordato al ministro Salvini - dopo la sua polemica con i magistrati - che «nessuno è al di sopra della legge»; venerdì scorso il richiamo forte sull'Europa e sul pericolo di mercanteggiamenti sul bilancio Ue; ieri l' "avviso" sulla libertà di stampa che è «elemento

    – di Lina Palmerini

    Fondi Ue, Italia primo beneficiario per sicurezza e immigrazione

    Nella partita doppia del budget comunitario lo scarto per l'Italia è di circa 2 miliardi di euro all'anno. Lo ha ricordato la settimana scorsa il Commissario Ue Günther Oettinger, in risposta alla minaccia del Governo italiano di congelare i contributi a Bruxelles. In termini generali si tratta di

    – di Chiara Bussi e Flavia Landolfi

    Profughi e magliari

    I numeri dell'UNHCR, l'Agenzia Onu per i profughi, sono un dato statistico e matematico, non l'opinione di un circolo culturale liberal. I profughi solo 68,5 milioni, cioè l'1% della popolazione mondiale. Nella storia, da che si conta il problema con approssimazione scientifica, non ce ne sono mai stati così tanti. Di questi, 40milioni sono sfollati all'interno del loro stesso paese; 25,4 sono profughi e 3,1 milioni richiedenti asilo. Circa la metà dei profughi vengono solo da tre paesi: Siria ...

    – Ugo Tramballi

    Bilancio Ue, Oettinger all’Italia: penalità se non versa i contributi

    Così il commissario Ue al Bilancio, Guenter Oettinger, in un'intervista a Die Welt, risponde a una domanda sulla minaccia arrivata da Roma circa un blocco del prossimo Bilancio Ue se non ci sarà una svolta in materia di politiche migratorie. ... Si può solo mettere in guardia Roma dal mescolare questioni di politica migratoria con il bilancio Ue», ha avvertito il commissario tedesco. ... Nei giorni scorsi il commissario Ue aveva corretto le cifre indicate da Di Maio sul contributo italiano...

    – di Redazione online

1-10 di 477 risultati