Parole chiave

Bilancio Ue

Le procedure di approvazione del bilancio Ue 2014-2020 sono in corso a Bruxelles, con la richiesta dei Paesi nordici di tagliare le spese rispetto allo schema presentato dalla Commissione. È un duro braccio di ferro. Il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, considera «necessario non strumentalizzare la crisi per giustificare tagli miopi e indiscriminati». Viceversa occorre approvare al più presto «un bilancio Ue che sia fondato su obiettivi coerenti e solidali».

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Bilancio Ue
    • News24

    Macroregioni, le opportunità Ue da cogliere

    Se due vicini hanno un problema, è più facile affrontarlo (e provare a risolverlo) insieme. Un principio semplice, per un'agenda fitta. Dalle sinergie tra università e distretti alla ricerca, dalla prevenzione delle catastrofi naturali, a turismo, pesca ed energia, la politica macroregionale della

    – di Laura Cavestri

    • News24

    Macroregioni Ue: «No a fondi dedicati, vince chi fa sinergie»

    Commissaria Cretu, lei spesso ha sottolineato che le macroregioni europee sono un'opportunità, per Paesi Ue e non, di condividere problemi e cercare soluzioni. Come può essere migliorata questa esperienza?

    – di Laura Cavestri

    • Agora

    mare. plastica. le alternative sono davvero migliori? il caso del cotone (ecologico per finta).

    (ho tratto l'immagine qui sopra dal film "morte a venezia", di luchino visconti, 1971). la plastica danneggia l'ambiente. ma davvero così tanto? clicca qui per leggere l'articolo completo. oggi il commissario europeo al bilancio günther öttinger ha annunciato che la commissione di bruxelles "sta prendendo in considerazione una tassa sulla plastica come nuova risorsa per il bilancio ue e come leva per ridurre la massa di rifiuti". l'idea non sarà concretata in breve e comunque non farà del pac...

    – Jacopo Giliberto

    • News24

    L'Italia nella mischia del bilancio della Ue

    Se programmazione, priorità e risorse di un bilancio riassumono stato di salute e ambizioni di una famiglia, di un Paese o di un'istituzione, l'Europa non offre di sé una fotografia esaltante. Tutt'altro. Quando nel febbraio 2013 disegnò l'Mff, il suo nuovo quadro finanziario pluriennale (2014-20),

    – di Adriana Cerretelli

    • News24

    Europa 2018: tre dossier ad alto impatto

    La riduzione della potenza di fuoco del «bazooka», il programma di acquisto di titoli da parte della Bce. Il prossimo bilancio pluriennale della Ue a Ventisette dopo la Brexit, con le ricadute sulla politica di coesione. Ma anche la gestione dei migranti alla ricerca di una maggiore condivisione

    – Chiara Bussi

    • News24

    Fondi strutturali vincolati alle riforme

    Il pacchetto di riforma dell'Unione monetaria europea presentato la settimana scorsa dalla Commissione Ue contiene una proposta di regolamento presentata al Consiglio e al Parlamento che, se approvata, taglierebbe già dal prossimo anno i fondi strutturali 2014-2020 destinati alle regioni. L'impatto

    – Giuseppe Chiellino

    • News24

    Gentiloni: «Pericoloso un mancato accordo sulla Brexit»

    Con la Gran Bretagna avremo un «atteggiamento di amicizia, difendendo gli interessi nazionali ma sapendo che la strada del "no deal" di non trovare un accordo sarebbe un ripiego negativo e pericoloso. E' nell'interesse dell'Ue arrivare a un'intesa». E' la posizione del governo italiano sulla Brexit

    – di Carlo Marroni

    • News24

    Padoan: il debito va ridotto, strada maestra è la crescita

    «Il debito pubblico deve essere ridotto e la strada maestra è quella della crescita ma anche delle riforme strutturali che devono essere continuate». Lo ha detto il ministro dell'economia Pier Carlo Padoan, intervenendo a Bologna al convegno«La banca motore dell'economia nel contesto europeo»

    – di Redazione online

    • News24

    Più che riforma un ballon d'essai

    Non è verità rivelata ma solo un altro "ballon d'essai" la proposta presentata ieri dalla Commissione Ue per costruire, nel giro di due anni, un'unione economica e monetaria più stabile, convergente e resiliente alle crisi del futuro.

    – di Adriana Cerretelli

    • News24

    Un lusitano nel club del Nord

    Quando due anni fa si insediò a Lisbona il Governo di Antonio Costa, soprannominato subito l' "accozzaglia" tra socialisti e partitini di estrema sinistra, l'eurozona sobbalzò, abbandonandosi in silenzio a cupi pronostici sul proprio futuro e su quello del Portogallo.Non bastava la Grecia di

    – di Adriana Cerretelli

1-10 di 397 risultati