Parole chiave

Big Data

Social network, applicazioni e altre piattaforme abilitano la produzione di una massa enorme di informazioni da gestire e rielaborare, anche in tempo reale: secondo Idc, nel mondo sono archiviati 500 miliardi di Gigabyte. Il rischio è di sovraccarico per i singoli utenti e per le aziende, soprattutto nel monitoraggio e nell'organizzazione dei dati.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Big Data
    • News24

    Brescia, la rivoluzione 4.0 parte dal basso

    «Ho già i robot, ho anche il gestionale, il 4.0 non è certo una novità». Tra le centinaia di imprenditori che nei giorni scorsi hanno affollato a Brescia, il convegno organizzato dall'Associazione industriale bresciana sulle prospettive dell'Industria 4.0, si sente la stessa litania. La realtà è

    – di Matteo Meneghello

    • Info Data

    Robot e lavoro: gli effetti dell'automazione per settore e per mansione

    Per andare più nel concreto, settori come la finanza, la sanità, il commercio sono settori che usciranno cambiati, trasformati da Big Data, intelligenza artificiale e processi di automazione. Questo alimenterà la nascita (sta già accadendo) di nuove figure professionali come quella dei Data scientist assolutamente trasversali.

    – Luca Tremolada

    • News24

    La strana idea di tassare i robot

    Per andare più nel concreto, settori come la finanza, la sanità, il commercio sono settori che usciranno cambiati, trasformati da Big Data, intelligenza artificiale e processi di automazione. Questo alimenterà la nascita (sta già accadendo) di nuove figure professionali come quella dei Data scientist assolutamente trasversali.

    – di Luca Tremolada

    • News24

    Il Diritto di Seguito ancora dimezzato

    Il Diritto di Seguito (DdS), cioè il compenso economico che gli artisti vivi e i loro eredi entro i 70 anni dalla morte degli autori ricevono sulla vendite delle opere dal secondo scambio in poi coinvolge 890 professionisti del mercato dell'arte, che rispettano l'obbligo di comunicare e versare il

    – di Marilena Pirrelli

    • NovaOther

    La rete nasce dai Big data

    Le città del futuro saranno più sostenibili e intelligenti, grazie a una migliore progettazione e a una diversa articolazione della mobilità. Oggi, però, dobbiamo vedercela con il paesaggio urbano e i flussi di traffico esistenti, di solito non proprio facili da navigare. Da qui nasce una ricerca dell'Enea sull'ubicazione ottimale delle colonnine di ricarica per le auto elettriche, che in questo stadio sembrano uno snodo fondamentale per farle uscire da un mercato di nicchia. "Abbiamo individua...

    – Elena Comelli

    • NovaOther

    Big data interoperabile per diventare open

    La materia di cui sono fatti i sogni, per il team per la trasformazione digitale guidato da Diego Piacentini, sono i dati. La digitalizzazione è la strada per rendere i sogni reali e i Big Data sono uno dei veicoli più importanti per arrivare al traguardo che, dice Piacentini, è quello di un Paese «in cui le pubbliche amministrazioni lavorano in modo integrato, aperto, interoperabile, dallo Stato centrale fino al più piccolo dei comuni». Un pezzo importante del puzzle che compone il sistema oper...

    – Antonio Dini

    • NovaCento

    Dal Digital Workplace alla Phygital Enterprise

    La grande spinta alla trasformazione digitale che attraversa il mondo delle organizzazioni, ovvero l'ingresso in quella che abbiamo definito la Platfirm Age, ha reso l'idea di Digital Workplace relativamente diffusa. Oggi numerose aziende sono impegnate nel migliorare la comunicazione e i processi interni attraverso la costruzione di Intranet sempre più capaci di valorizzare l'attività partecipativa e collaborativa dei dipendenti. Tuttavia, nella continua accelerazione dei fenomeni d'innovazione...

    – Marco Minghetti

    • News24

    Perché la Germania deve accelerare sull'economia digitale

    Con una crescita nel 2016 dell'1,9%, record dell'ultimo quinquennio, non ci sono dubbi che la potenza industriale tedesca resti il motore d'Europa. Il fiore all'occhiello del made in Germany è un settore automotive che - forte di marchi come Bmw, Mercedes e Audi - rappresenta l'80% del mercato

    – di Enrico Marro

    • Econopoly

    Sicurezza stradale, il guadagno è assicurato (se serve, per la manovra correttiva)

    Il 2017 sarà un anno decisivo sul fronte dei conti pubblici italiani. Le tensioni legate al potenziale scenario di Frexit, ovvero di uscita della Francia dall'Area euro paventato dalla candidata di estrema destra alle presidenziali francesi Marine Le Pen, stanno pesando sullo spread, con potenziali riflessi sulla spesa per interesse. La Commissione Europea ha recentemente invocato una correzione pari a circa 3,4 miliardi di euro e nel 2018 scatteranno clausole di salvaguardia che implicheranno u...

    – Carlo Milani

1-10 di 1034 risultati