Parole chiave

Beni rifugio

Il bene rifugio è un investimento che non ha scopo speculativo, bensì di protezione in un periodo di crisi economica e finanziaria o in un periodo di forte instabilità dei prezzi. Sono dunque beni rifugio (anche se gli esperti considerano la categoria ormai desueta) tutti quegli investimenti che vengono scelti nei momenti di instabilità economica perché conservano nel tempo il loro valore. Non sono la scelta giusta per investimenti a breve termine in virtù della loro scarsa liquidità.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Beni rifugio
    • News24

    Trump, ecco perché gli analisti hanno sbagliato tutte le previsioni

    «L'unica funzione che hanno le previsioni economiche è quella di rendere l'astrologia rispettabile». La nota frase pronunciata ormai diversi anni fa da un economista spesso irriverente come John Kenneth Galbraith ha ricevuto l'ennesima conferma dalla reazione dei mercati finanziari all'inaspettata

    – di Maximilian Cellino

    • News24

    Il «rifugio» super-Bund batte Spagna e Qe

    La Bce si avvia ad archiviare l'era del denaro facile, cioè a diminuire fino a concludere le iniezioni di liquidità. La Fed Usa si prepara a ridurre il proprio bilancio, oltre che ad alzare i tassi di nuovo. Il mondo che abbiamo conosciuto negli ultimi anni si appresta insomma a cambiare, ma i

    – di Maximilian Cellino e Morya Longo

    • News24

    Il «rifugio» super-Bund batte Spagna e Qe

    La Bce si avvia ad archiviare l'era del denaro facile, cioè a diminuire fino a concludere le iniezioni di liquidità. La Fed Usa si prepara a ridurre il proprio bilancio, oltre che ad alzare i tassi di nuovo. Il mondo che abbiamo conosciuto negli ultimi anni si appresta insomma a cambiare, ma i

    – Maximilian Cellino

    • News24

    Tre italiani su dieci credono ancora che la casa non perda mai valore

    Dopo anni di crisi con i prezzi reali delle case che sono calati mediamente del 20-25%, anche gli italiani più fedeli al mattone sembrano vacillare o almeno porre qualche "se" e qualche "ma" sulla sicurezza "a prescindere" dell'investimento immobiliare. Questo non vuol dire che non resista uno

    – di Emiliano Sgambato

    • News24

    Borse in ripresa in Asia dopo un tranquillo weekend di paura

    Dopo un tranquillo weekend di paura, i mercati finanziari internazionali hanno avviato la settimana all'insegna di un relativo ottimismo che fa tornare una certa propensione al rischio da parte degli investitori. La Corea del Nord, contrariamente a quanto si temeva, non ha festeggiato lil 69esimo

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    • News24

    Uragani e banche centrali alimentano il rally dell'oro

    L'oro continua la sua corsa al rialzo, arrivando a sfiorare 1.360 dollari l'oncia, a livelli che non toccava da agosto dell'anno scorso. Ogni giorno offre nuovi pretesti agli acquisti, che restano soprattutto di matrice speculativa. E Madre Natura contribuisce a mantenere alta la tensione.

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    La minaccia di Pyongyang e l'attesa per Draghi

    Sarà che gli investitori non hanno ancora ben inquadrato la minaccia nord coreana negli schemi abituali che riguardano le loro scelte finanziarie, o sarà forse che Wall Street era ieri chiusa per festività, ma ancora una volta i mercati stentano a muoversi in modo significativo di fronte a una

    – di Maximilian Cellino

    • News24

    Effetto-Kim: Borsa di Tokyo perde quasi l'1%, salgono yen e oro

    TOKYO - La bomba di Kim scuote anche i mercati finanziari internazionali, inducendo gli investitori globali a ridurre la loro propensione al rischio e a indirizzare più risorse verso i cosiddetti beni-rifugio, senza però sconfinare nel panico. La Borsa di Tokyo ha chiuso con l'indice Nikkei in

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    • News24

    Così la paura «trasforma» la geopolitica in market mover

    ieri le Borse Ue, sotto pressione per la notizia del lancio del missile nordcoreano, hanno chiuso in calo. Due settimane fa, dopo l'attentato a Barcellona, i listini avevano proseguito indifferenti per la loro strada. Perchè reazioni così differenti? In primis incide il timore dell'escalation

    – di Vittorio Carlini

    • News24

    Il rischio Nord Corea spinge giù le Borse. Milano chiude a -1,5%

    I timori di escalation militare in estremo oriente dopo il nuovo test missilistico nordcoreano hanno spinto gli investitori a lasciare gli asset più rischiosi, a partire dalle azioni, per scegliere tradizionali beni rifugio come oro e titoli di Stato. Le vendite hanno così colpito tutte le

    – di A. Fontana e P. Paronetto

1-10 di 440 risultati