Parole chiave

Beni immateriali

I beni immateriali sono beni non monetari, individualmente identificabili, privi di consistenza

fisica e sono, di norma, rappresentati da diritti giuridicamente tutelati. Un bene immateriale è

individualmente identificabile quando: è separabile, ossia può essere separato o scorporato dalla società e pertanto può essere venduto, trasferito, dato in licenza o in affitto, scambiato; oppure deriva da diritti contrattuali o da altri diritti legali, indipendentemente dal fatto che tali diritti siano trasferibili o separabili dalla società o da altri diritti e obbligazioni.

Essi comprendono diritti di brevetto industriale, diritti di utilizzazione delle opere dell'ingegno, concessioni, licenze, marchi e altri diritti simili.

Ultimo aggiornamento 27 dicembre 2016

Ultime notizie su Beni immateriali
    • News24

    Il bonus investimenti per gli ordini di fine anno

    L'acquisto di beni strumentali nuovi è stato accompagnato negli ultimi anni dall'agevolazione fiscale del cosiddetto super/iperammortamento, ma le norme che lo hanno stabilito si sono susseguite nel tempo modificando condizioni e scadenze dell'investimento, il che sta creando un certo

    – di Paolo Meneghetti

    • News24

    I 50 marchi emergenti del Made in Italy

    Ci sono piccoli gioielli di nicchia come il pastificio Andriani, un fatturato da 36 milioni di euro e una specializzazione nelle farine senza glutine. E ci sono aziende di medie dimensioni come la Twin set, che ha un giro d'affari di oltre 230 milioni l'anno e che conta su una rete di 78 boutique a

    – di Micaela Cappellini

    • News24

    Quattro Paesi uniti sulla web tax

    Cedolare secca sui profitti, tassazione flat sul "fatturato" (giro d'affari), bit tax, diverted profit tax, Google tax. Comunque la si voglia chiamare, l'imposta per i monopolisti dell'economia digitale - da Google ad Amazon, passando per Facebook, Booking, Airbnb, e per tanti altri piccoli e

    – di Alessandro Galimberti

    • News24

    Web tax, Ue e Ocse preparano l'offensiva ai giganti della rete

    Proprio mentre il fisco francese presenta il conto a Microsoft per i proventi da pubblicità online(600 milioni secondo la rivista l'Express, dopo il miliardo contestato mesi fa a Google), i quattro leader della Ue - Gentiloni, Merkel , Macron, Rajoy - pensano a un paper comune da portare al

    – di A. Galimberti e V. Vallefuoco

    • News24

    Brunello Cucinelli aderisce al patent box

    Brunello Cucinelli, l'imprenditore umbro famoso per la sua azienda di chachemire con sede nel borgo storico di Solomeo, ha siglato un accordo sul patent box con il fisco. L'accordo firmato con l'agenzia delle Entrate permetterà all'imprenditore di risparmiare 2,9 milioni di euro in tasse per il

    – di Francesca Milano

    • News24

    Balzo degli investimenti, trainano le grandi imprese

    Tra le imprese è tornata la voglia di investire. Ma il recupero, dopo anni di sostanziale immobilismo, è ancora a doppia velocità. La ripresa è infatti guidata dalle grandi aziende, che registrano tassi di crescita elevati sia negli investimenti in beni immateriali sia in quelli materiali, mentre

    – di Natascia Ronchetti

    • News24

    In Gazzetta la manovra correttiva, le novità in 10 punti

    La legge di conversione 96/2017 del Dl 50/2017 è arrivata in Gazzetta Ufficiale. Sono oramai diversi mesi che si parla della manovra correttiva, detta anche manovrina, perché affronta alcuni temi importanti, e introduce diverse novità per aziende, professionisti e lavoratori. Ricordiamo le dieci

    – di Federica Micardi

    • News24

    Piteco, la sorpresa «patent box» sta nel balzo degli utili

    Nessuna più di lei è riuscita a beneficiare dell'opzione «Patent Box» che consente la parziale detassazione dei proventi derivanti dallo sfruttamento di beni immateriali (marchi, brevetti e processi giuridicamente tutelabili). E' Piteco (acronimo che sta per la definizione un po' old-fashion

    – di Valeria Novellini

    • News24

    Serve un approccio multidisciplinare per portare a casa gli incentivi statali

    La legge di bilancio 2017 (L.232/2016) ha ampliato la possibile adozione di misure agevolative fiscali da parte di imprese che intendano effettuare investimenti in beni strumentali e in tecnologie innovative riconducibili alla quarta rivoluzione industriale, la cosiddetta industria 4.0. Si tratta

    – di Stefano Cervo e Anna Maria Faienza

    • News24

    Sul pianeta «4.0» sbarcano i colossi It

    Nell'arena dell'automazione industriale sono entrati i colossi dell'informatica, finora "padroni" solo di uffici e data center. Le fabbriche intelligenti - tradizionale territorio dei fornitori Ot (operational technology: l'informatica dell'automazione) - rappresentano infatti una grande

    – di Laura La Posta e Claudia La Via

1-10 di 217 risultati