Parole chiave

Bear market

Il concetto di «bear market» (mercato «orso») è opposto al concetto di «bull market» (mercato “toro”). Nel gergo finanziario, l’orso indica un mercato ribassista, cioè entrato in una fase di vendite. Il toro, invece, indica un mercato rialzista, in cui domina l’ottimismo e le quotazioni tendono generalmente a salire. Dire che il settore obbligazionario è entrato in una fase di «bear market», significa insomma che i prezzi sono in un ciclo discendente e i rendimenti in un ciclo ascendente.

Ultimo aggiornamento 23 gennaio 2017

Ultime notizie su Bear market
    • News24

    Domanda di oro a picco: pesa la zavorra degli Etf

    L'oro sta perdendo la stampella degli Etf, prodotti finanziari che fin dal debutto -?nell'ormai lontano 2004 - hanno sempre avuto un ruolo chiave nell'indirizzare le quotazioni del lingotto. In luglio i flussi di investimento sono stati negativi secondo Bloomberg, con riscatti netti per 1,72

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Petrolio pronto per un nuovo rally speculativo

    Dall'entusiasmo alla delusione, fino allo stallo. Scottati dall'eccessiva fiducia che avevano riposto nell'Opec, gli hedge funds a questo punto hanno bisogno di un segnale forte per tornare a scommettere sul petrolio. Questo segnale non è ancora arrivato, ma nel momento in cui dovesse manifestarsi

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Borse, estate di fuoco / Prima cosa da monitorare: il petrolio

    La prima cosa da tener d'occhio per cercare di capire come si comporteranno le Borse nei mesi estivi è il petrolio. «La materia prima più importante al mondo rimane sotto pressione e ha appena chiuso la quinta settimana di fila di cali - spiega Vincenzo Longo, market strategist di IG - cosa che non

    • News24

    Petrolio, ribassi senza tregua: Brent sotto 45 dollari

    Il crollo del petrolio ha riaperto il dibattito nell'Opec sull'opportunità di tagliare la produzione in modo più drastico. E' il ministro iraniano Bijan Zanganeh a rivelarlo, senza peraltro riuscire a risollevare le quotazioni del barile. C'è stato anzi un nuovo tonfo, dopo quello di martedì, quando

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Petroliere a mare in cerca di acquirente, Brent a 45 dollari

    Gli investitori stavano aspettando da mesi un segnale di efficacia dei tagli Opec. Alla fine il segnale è arrivato, ma nell'arco di poche settimane si è anche già spento: le scorte petrolifere, che avevano finalmente iniziato a ridursi, hanno ripreso ad accumularsi con un'evidenza impossibile da

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Perché Wall Street rischia il tonfo se i tassi Usa salgono troppo

    Bond o azioni? Il mercato ha indubbiamente puntato sull'azionario in questi ultimi mesi. Negli ultimi 6 mesi l'indice globale Msci World ha guadagnato il 9,31% contro un -3,24% messo a segno dal paniere Merrill Lynch delle obbligazioni governative delle economie sviluppate. Dietro questa divergenza

    – di Andrea Franceschi

    • News24

    Altro che effetto Trump: l'oro accelera la caduta verso 1.200 dollari

    Doveva essere favorito dall'elezione di Donald Trump, invece l'oro ne sta diventando una delle maggiori vittime. Le quotazioni del lingotto non hanno praticamente mai smesso di scendere da quando il repubblicano ha vinto la corsa per la Casa Bianca e ieri sono scivolate ai minimi da circa sei mesi,

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Banche europee da rottamare?

    Il settore bancario continua ad essere sotto i riflettori:alcuni istituti continuano ad essere "troppo grandi per fallire" mentre l'intero settore è sottoposto a pressioni derivanti dai bassi tassi e curve dei rendimenti stagnanti. I numeri sono deprimenti: il settore bancario europeo (nella

    – di Lucilla Incorvati

    • News24

    Se il «mestiere di banca» è in salita fra multe, tassi zero, eccesso di regole

    E se la Deutsche bank chiudesse? Se gettassero la spugna tutte le grandi banche sistemiche affossate da maxi-multe per casi passati di cattiva gestione, quelle che in talune circostanze hanno truffato la clientela, che sono zavorrate da troppe filiali e un'eccessiva forza lavoro ma non riescono a

    – di Isabella Bufacchi

1-10 di 95 risultati