Parole chiave

Backwardation

Il termine backwardation è usato nell'analisi dei mercati finanziari, e in particolare delle commodity: indica una situazione dove il prezzo cash più alto del prezzo per consegna futura. Si parla in questo caso di Inverted Market, dato che generalmente avviene il contrario (Contango). In partica una "back" si verifica quando esiste una situazione di carenza di offerta per l'immediato.

Ultimo aggiornamento 18 luglio 2016

Ultime notizie su Backwardation
    • News24

    Gli uragani confondono gli scenari sui mercati petroliferi

    Prima l'uragano Harvey, adesso Irma - che nel fine settimana dovrebbe abbattersi su Miami - e presto anche Josè e Katia, che stanno avanzando con forza crescente nell'Oceano Atlantico. La stagione degli uragani, una delle più violente degli ultimi anni, sta confondendo gli scenari sui mercati

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Petrolio, il mercato segnala che la svolta del ciclo è vicina

    Il piano dell'Opec comincia a funzionare, per ironia della sorte proprio nel momento in cui la disciplina del gruppo sui tagli produttivi si sta indebolendo. L'Organizzazione degli esportatori di greggio ha accelerato le estrazioni per il terzo mese consecutivo in luglio, arrivando a 32,87 milioni

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Diesel e benzina più cari: si ferma la raffineria più grande d'Europa

    Fare il pieno rischia di costare più caro nelle prossime settimane. E non solo per il recupero del prezzo del greggio (ieri anche il Wti è brevemente risalito sopra 50 dollari al barile), ma anche per un imprevisto che ha messo in subbuglio il mercato europeo dei carburanti.

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Il petrolio torna a volare. Miglior settimana dell'anno: +9%

    Per il petrolio è stata la miglior settimana dell'anno: il prezzo del barile ha guadagnato oltre il 9% sia nel caso del Brent - tornato sopra 52 dollari - che in quello del Wti, di nuovo vicino a 50 dollari per la prima volta da oltre due mesi.

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Rame e zinco al record da tre mesi

    Al London Metal Exchange continua la fase di rivalutazione dei prezzi, dopo che i metalli non ferrosi hanno in gran parte concluso il mese di giugno con solidi guadagni.

    – di Gianni Mattarelli

    • News24

    Petroliere a mare in cerca di acquirente, Brent a 45 dollari

    Gli investitori stavano aspettando da mesi un segnale di efficacia dei tagli Opec. Alla fine il segnale è arrivato, ma nell'arco di poche settimane si è anche già spento: le scorte petrolifere, che avevano finalmente iniziato a ridursi, hanno ripreso ad accumularsi con un'evidenza impossibile da

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Ecco perché il petrolio è sceso di prezzo dopo l'Opec (e perché risalirà)

    Il mercato non ha digerito bene l'accordo Opec-non Opec per proseguire i tagli della produzione di petrolio: dopo il crollo del 5% di giovedì, le quotazioni del barile hanno faticato a riprendersi . Brent e Wti, dopo un rimbalzo di circa l'1%, sono comunque ritornati intorno a 52 e 50 dollari

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Sauditi e russi «scavalcano» l'Opec: tagli fino a marzo

    L'Opec e i suoi alleati continueranno a tagliare la produzione di petrolio fino a marzo del prossimo anno, prorogando quindi di nove mesi (e non soltanto sei) l'intervento per riequilibrare il mercato. A prendersi questo impegno, con tanto di comunicato stampa congiunto e appoggio esplicito del

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Petrolio, mercato distratto dalle scorte «sbagliate»

    Le scorte di greggio degli Stati Uniti? Per un numero crescente di analisti sono uno specchietto per le allodole. La loro crescita incessante - testimoniata da statistiche frequenti, puntuali e facilmente accessibili - influenza gli investitori, spingendoli a credere che l'Opec abbia fallito e che

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    La speculazione sul petrolio dà una mano all'Opec (per ora)

    Gli speculatori, mai così rialzisti sul petrolio, potrebbero dare un nuovo e insperato aiuto all'Opec la settimana prossima, accelerando lo spostamento della curva del Brent verso una struttura che incoraggia lo smaltimento delle scorte. Il "regalo" è in arrivo dall'S&P Gsci Enhanced Commodity

    – di Sissi Bellomo

1-10 di 102 risultati