Parole chiave

Autotutela

È la richiesta che il contribuente può presentare all’amministrazione finanziaria affinché venga riesaminato un atto che ritiene sia da correggere o annullare. In particolare, si può chiedere di riesaminare e procedere all'annullamento parziale o totale di comunicazione di irregolarità, cartella di pagamento, rigetto di istanza di rimborso, avviso di liquidazione, di rettifica o di accertamento, contestazione di sanzioni. In caso di atti impugnabili, non sospende i termini per la proposizione del ricorso alla Commissione Tributaria.

Ultimo aggiornamento 20 dicembre 2016

Ultime notizie su Autotutela
    • News24

    La semplificazione passa dalla pratica dell'autotutela

    Tra le mille scadenze per i contribuenti ne manca una per gli uffici: la risposta in tempi brevi e certi alle istanze di annullamento in autotutela. Perché l'autotutela, così com'è, senza l'obbligo di risposta in tempi certi serve a poco. ... L'autotutela è lo strumento che, in materia tributaria, impiega il cittadino per farsi ascoltare dagli uffici quando ritiene di avere subito un'ingiustizia.

    – di Tonino Morina

    • News24

    Sicilia, gli otto comuni a Cinque Stelle tra dissesti e faide interne

    Nell'ambito dell'inchiesta è stato indagato per abuso d'ufficio e falso proprio il primo cittadino, che la scorsa estate aveva chiesto la revoca in autotutela del provvedimento di chiusura dei pozzi da parte del Genio Civile per non lasciare gli alcamesi senza acqua.

    – di Manuela Perrone

    • News24

    Una «spia» delle inefficienze

    Il dato complessivo è di 817 miliardi, al netto di 230 miliardi di ruoli annullati in autotutela o da parte dei giudici tributari, oltre a 30 miliardi oggetto di sospensiva.

    – di Raffaele Rizzardi

    • News24

    Quarta regola: togliere quello che è già stato annullato

    Il valore della lite va determinato al netto di eventuali importi annullati in sede di autotutela parziale, di quelli definiti a seguito di conciliazione o mediazione che non abbiano definito per intero la lite, ovvero per i quali si sia formato un giudicato interno sfavorevole all'ufficio.

    • News24

    Riscossione, le cause sulle cartelle sorpassano gli avvisi

    Più propensione al contenzioso nelle aree meridionali su cui - sempre secondo la Corte - influirebbero quattro fattori: bassa qualità dell'assistenza fiscale ai contribuenti in sede dichiarativa; resistenza degli uffici all'autotutela; induzione strumentale al ricorso da parte dei patrocinanti; maggiore litigiosità dei contribuenti per ragioni culturali.

    • News24

    Le cause sulle cartelle sorpassano gli avvisi

    Più propensione al contenzioso nelle aree meridionali su cui - sempre secondo la Corte - influirebbero quattro fattori: bassa qualità dell'assistenza fiscale ai contribuenti in sede dichiarativa; resistenza degli uffici all'autotutela; induzione strumentale al ricorso da parte dei patrocinanti; maggiore litigiosità dei contribuenti per ragioni culturali.

    • News24

    L'autotutela necessaria sulle accise nazionali

    Vi è dunque spazio per l'annullamento in autotutela, da parte del nuovo ente creditore, delle comunicazioni di rigetto che escludono l'accisa dalla definizione agevolata.

    – di Paolo Centore

    • News24

    Limitare l'autotutela dà spazio all'inerzia dell'amministrazione

    Non è irragionevole che il diniego tacito di annullamento in autotutela, ad avviso della Corte costituzionale, non sia impugnabile; non viola alcun principio costituzionale il fatto che l'amministrazione finanziaria possa ignorare l'istanza del... Ancora: la disciplina legislativa del potere di autotutela tributaria, nella parte in cui non prevede un obbligo dell'amministrazione di pronunciarsi sulle istanze di annullamento presentate dal contribuente, non lede la garanzia costituzionale...

    – di Enrico de Mita

1-10 di 481 risultati