Parole chiave

Aumento e diluizione

L'aumento di capitale è un atto straordinario che può realizzarsi a pagamento. Nel caso di aumento a pagamento con l'emissione di nuovi titoli, i soci che non esercitano il diritto di opzione a sottoscrivere le nuove azioni diluiscono la propria quota in misura proporzionale al numero di titoli emessi.

Ultimo aggiornamento 03 maggio 2016

Ultime notizie su Aumento e diluizione
    • News24

    Perché Malacalza non può diluirsi

    «Follow the money». Segui i soldi. La vecchia regola per capire le ragioni profonde e sottese alle operazioni finanziarie, ben si attaglia al caso Malacalza-Carige. Al di là delle schermaglie in punta di diritto e delle presunte giravolte della famiglia ligure, il tema della richiesta esplicita di

    – Fabio Pavesi

    • News24

    Ferrari punta ad ampliare la gamma delle autovetture. Focus sul motore ibrido

    Ampliare la gamma di autovetture, senza però intaccare il carattere di lusso esclusivo del marchio. Inoltre: spingere sul fronte del motore ibrido e arrivare alla sua industrializzazione. Ancora: cogliere le ulteriori potenzialità di crescita in Asia-Pacifico. Sono tra le priorità di Ferrari a

    – di Vittorio Carlini

    • NovaCento

    Governi, lavoro e automazione. A proposito delle proposte di Carl Frey

    Se l'automazione è un processo irreversibile ed inesorabile, che potrebbe portare ad una forte riduzione dell'occupazione, i Governi dovrebbero tener conto delle conseguenti sfide per la crescita economica, il mercato del lavoro e lo sviluppo urbano, e si dovrebbero preoccupare allora, con le loro politiche, di far sì che la rivoluzione digitale vada a vantaggio dei più, e quindi anche dei lavoratori le cui mansioni saranno automatizzate. La rivoluzione digitale potrebbe infatti portare con sé ...

    – ADAPT

    • News24

    Galateri: se serve capitale si va in assemblea

    Generali non chiederà ai soci alcuna delega per eventuali aumenti di capitale. Lo ha chiarito ieri il presidente della compagnia, Gabriele Galateri di Genola, dopo che nelle settimane scorse l'assemblea di Zurich ha detto sì alla proposta del management riguardo un futura provvista finanziaria per

    – Laura Galvagni

    • News24

    Sole 24 Ore, Boccia «Potremmo ridurre quota ma aspettiamo fabbisogno»

    «In teoria tutto è possibile». E' quanto risponde il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia a chi gli prospetta l'ipotesi di una diluizione della quota azionaria del Gruppo Sole 24Ore in mano all'associazione degli industriali nell'ambito di un prossimo aumento di capitale, dall'attuale 67,5

    • Agora

    UniCredit e Carige, due facce della stessa medaglia

    Diverse per dimensioni, storia e molto altro, UniCredit e Carige si trovano unite nello stesso destino: tanti crediti deteriorati e (quindi) pochi utili, tante svalutazioni e (quindi) la necessità di un aumento di capitale, tante filiali e (quindi) il bisogno di una strutturale riorganizzazione. Viste le premesse, non c'è molto spazio per la fantasia e infatti le due banche sono sulla stessa strada: sotto il pressing della vigilanza Bce, hanno predisposto due piani a base di ricapitalizzazione,...

    – Marco Ferrando

    • Econopoly

    L'Italia, il futuro dell'euro e perché la Germania ha le sue sovrane ragioni

    Il tema della rottura della zona euro pare sia tornato di stretta attualità. Mai veramente sparito nel corso degli ultimi anni, gli avvenimenti di queste settimane, dalla lettera del governatore Draghi in cui si faceva riferimento ad alcune conseguenze dell'uscita dalla zona euro, alle dichiarazioni (mal interpretate) della Cancelliera tedesca su possibili diverse velocità di appartenenza alla UE, fino all'incertezza sul risultato delle prossime elezioni in Francia, Olanda e Germania, hanno fatt...

    – Francesco Lenzi

    • News24

    Banche, sempre di più gli azionisti «a termine»

    Sempre meno soci stabili, sempre più azionisti «a breve termine». Analizzando l'azionariato delle prime quattro banche Spa italiane (UniCredit, Intesa, Mps, Carige), emerge chiaramente l'assottigliamento del nucleo degli azionisti strategici. Ovvero di tutti coloro - Fondazioni, privati o fondi -

    – di Marco Ferrando

    • News24

    Aumento UniCredit: ecco il vademecum per gli azionisti

    Il maxi-aumento di capitale da 13 miliardi di euro di UniCredit è partito oggi con l'offerta di sottoscrizione delle nuove azioni al prezzo di 8,09 euro per azione. E per i piccoli azionisti si pone la questione consueta in questi casi: aderire o non aderire all'offerta di sottoscrizione?

    – di Luca Davi

    • News24

    Crt sottoscriverà fino al 70% della quota

    Tutto è pronto per l'aumento di capitale di UniCredit da 13 miliardi. Con la pubblicazione degli ultimi dettagli del prospetto, l'attesa è per domani quando prenderà il via la maxi ricapitalizzazione che si concluderà il 10 marzo. La parola, dunque, passa ora al mercato e ai grandi soci della banca

    – di Marigia Mangano

1-10 di 185 risultati