Parole chiave

Atto unico

L'atto unico è il nuovo avviso di accertamento in materia di consolidato fiscale, in vigore dal 1°gennaio scorso, da notificare sia alla consolidata che alla consolidante. Lo strumento è finalizzato a contenere le rettifiche del reddito complessivo proprio di ciascun soggetto aderente al consolidato (inclusa la consolidante per i redditi propri), la determinazione della maggiore imposta accertata e le relative sanzioni, superando così il “doppio livello” di accertamento che esisteva prima dell'introduzione del nuovo regime. La definizione dell'atto unico da parte di uno dei coobbligati (consolidante o consolidata) consente di estinguere l'obbligazione.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Atto unico
    • NovaCento

    "Non è un paese per Veggy": ovvero, una opera-panettone, a teatro a Roma il 2 e 3 dicembre 2017

    Che l'Italia non sia un Paese facile, è noto a tutti (italiani e non italiani). Alcune "stranezze" italiane sono ora diventate anche una opera lirico-teatrale, in scena al Teatro Palladium di Roma (piazza Bartolomeo Romano 8) sabato 2 dicembre 2017 alle ore 21 e domenica 3 dicembre 2017 alle ore 18. L'opera che verrà messa in scena si intitola Non è un paese per Veggy, e viene presentata come una opera-panettone in atto unico, in prima assoluta in Italia. Si tratta di un'opera comica sulla di...

    – Gabriele Caramellino

    • News24

    Finale senza catastrofe

    «Sei un testo troppo difficile, davvero non ti capisco». La battuta appartiene al primo testo teatrale di Pirandello (Perché?, anno 1892) e basta a segnare ironicamente un destino distorto: ancora oggi, dopo 125 anni, suona infatti paradossale indicare ai lettori la semplicità e la coerenza che

    – di Domenico Scarpa

    • News24

    Brexit, partiti i negoziati: ecco le 10 parole-chiave

    Si alza il sipario sulla Brexit. Questa mattina, alle 11, nella sede della Commissione Ue a Bruxelles il capo negoziatore per i Ventisette, Michel Barnier, e il segretario di Stato britannico per l'uscita dall'Unione europea, David Davis, hanno dato via al via al primo round di negoziati per il

    – di Chiara Bussi

    • News24

    Brexit, le parole-chiave della trattativa

    Si alza il sipario sulla Brexit. Questa mattina, alle 11, nella sede della Commissione Ue a Bruxelles il capo negoziat ore per i Ventisette, Michel Barnier, e il segretario di Stato britannico per l'uscita dall'Unione europea, David Davis, daranno il via al primo round di negoziati per il divorzio,

    – Chiara Bussi

    • News24

    Compensazione perdite senza priorità temporali

    Arrivano le nuove indicazioni operative per lo scomputo delle perdite nei procedimenti di accertamento sia ordinario sia in adesione. Con la circolare n.15/E di oggi le Entrate forniscono chiarimenti ai contribuenti, per i quali le perdite concorrono a formare il reddito, destinatari di un atto di

    – di Redazione

    • News24

    Dalla dichiarazione Schuman alla Brexit, successi e delusioni del progetto europeo

    1950, 9 maggio. Il ministro degli Esteri francese Robert Schuman propone la creazione della Comunità europea del carbone e dell'acciaio (Ceca). La dichiarazione Schuman (a cui aveva dato un importante contributo Jean Monnet) è il primo discorso ufficiale dove compare il concetto di Europa come

    – a cura di Piero Fornara

    • News24

    Atto unico Europeo

    Firma 17 febbraio 1986 (Lussemburgo) - 28 febbraio 1986 (L'Aia) - Entrata in vigore 1° luglio 1987

    • News24

    Il gran bazar di Brexit

    Il referendum britannico del giugno 2016 ha costituito un vero e proprio spartiacque per l'Europa, imponendo da un lato una riflessione sui passi relativi al distacco tra il Regno Unito e l'UE, dall'altro un profondo ripensamento sul futuro dell'Unione.

    – di Fulco Lanchester

    • News24

    Atto unico europeo

    17 febbraio 1986.Fonda la Cooperazione politica europea e di parere conforme. Vengono così rafforzati i poteri legislativi dell'assemblea. Da questo momento la denominazione "Parlamento europeo" diventa ufficiale

    • Agora

    Il giorno della memoria visto con gli occhi delle donne, le 130mila Ravensbrück, unico campo di sterminio interamente femminile

    Il "Giorno della Memoria", che ricorre il 27 gennaio di ogni anno, è stato istituito in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti. Quel giorno, nel 1945, le truppe sovietiche dell'Armata Rossa arrivarono ad Auschwitz e scoprirono l'orrore del genocidio nazista, rivelandolo al mondo. Anche a Nordest sono state organizzate cerimonie, iniziative, incontri e momenti di riflessione, indirizzati alle scuole e non sol...

    – Barbara Ganz

1-10 di 86 risultati