Parole chiave

Attività edilizialibera

Il Testo unico edilizia (Dpr 380/2001) definisce quali sono le opere che hanno bisogno di un permesso, il cosiddetto «titolo abilitativo», come una comunicazione di inizio lavori asseverata (Cila), un permesso di costruire o una segnalazione certificata di inizio attività (Scia). Ci sono, però, anche opere realizzabili in edilizia libera. Quindi, senza permessi. Per chiarire l’estensione di questa tipologia di interventi, spesso sottoposta alla discrezionalità dei Comuni, è da poco intervenuto il glossario unico del Mit.

Ultimo aggiornamento 12 marzo 2018