Parole chiave

Associazione per delinquere

L'associazione per delinquere è un delitto contro l'ordine pubblico previsto dall'articolo 416 del codice penale italiano. Con l'entrata in vigore della legge del 13 settembre 1982 numero 646,i casi di associazione di tipo mafioso (mafia, camorra, 'ndrangheta, sacra corona unita) sono disciplinati a parte, dall'articolo 416 bis. Il fatto dell'associazione per delinquere comune si realizza «quando tre o più persone si associano allo scopo di commettere più delitti...». La pena prevista per i promotori è da 3 a 7 anni, per i semplici partecipanti all'associazione da 1 a 5 anni

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Associazione per delinquere
    • News24

    Brasile, Lula e Dilma accusati di associazione per delinquere

    Il procuratore generale brasiliano, Rodrigo Janot, ha presentato denuncia alla Corte suprema contro gli ex presidenti della Repubblica, Luiz Inacio Lula da Silva e Dilma Rousseff, nell'ambito dell'inchiesta Lava Jato sui fondi neri Petrobras, la Mani Pulite locale. Lula e Dilma, rispettivamente ex

    • News24

    Popolare di Bari, indagati i vertici

    Associazione per delinquere, ostacolo all'attività di vigilanza di Bankitalia e Consob, falso nel prospetto informativo, maltrattamenti ed estorsione. La bufera giudiziaria si abbatte sulla Banca popolare di Bari, finita in un'ampia inchiesta della Procura della Repubblica del capoluogo pugliese,

    – di Ivan Cimmarusti

    • News24

    Banca Marche, la procura: a processo 17 ex manager

    Anni di indagini e ora i magistrati chiudono il cerchio. Come rileva l'Ansa sono 17 le richieste di rinvio a giudizio della procura di Ancona per il crac miliardario della vecchia Banca Marche e della controllata Medioleasing.

    – di Fabio Pavesi

    • News24

    Anche la Dia certifica l'asse tra le mafie

    Anche la Dia (Direzione investigativa antimafia), guidata da Nunzio Antonio Ferla, certifica nella relazione sul secondo semestre 2016, appena resa nota, che Cosa Nostra, 'ndrangheta, camorra e Sacra Corona Unita si "sposano" spesso e volentieri. Nel nome degli affari.

    – di Roberto Galullo

    • News24

    Grandi Opere, sequestro per 1,2 milioni all'imprenditore Giandomenico Monorchio

    Beni per 1,2 milioni di euro sono stati sequestrati a Giandomenico Monorchio, il figlio dell'ex ragioniere dello Stato Andrea Monorchio. L'accusa è di corruzione nell'ambito del procedimento "Amalgama" sulle presunte manipolazioni dei subappalti nelle Grandi Opere italiane. In particolare,

    – di Ivan Cimmarusti

    • News24

    Caso Infront e diritti tv: il tribunale "disintegra" le accuse dei Pm

    Premesso che è sempre difficile, e in molti casi azzardato, analizzare il lavoro dei magistrati, sia inquirenti che giudicanti, non si può non restare sbigottiti di fronte alle letture dei fatti, talvolta diametralmente opposte, a cui si assiste nel passaggio da un organo all'altro, prima ancora

    – di Marco Bellinazzo

    • Agora

    Caso Infront e diritti tv: il tribunale "disintegra" le accuse dei Pm

    Premesso che è sempre difficile, e in molti casi azzardato, analizzare il lavoro dei magistrati, sia inquirenti che giudicanti, non si può non restare sbigottiti di fronte alle letture dei fatti, talvolta diametralmente opposte, a cui si assiste nel passaggio da un organo all'altro, prima ancora che da un grado a quello successivo. Lo "scandalo" Infront, scoppiato con grande clamore nel 2015, è esemplare in questa prospettiva. Come è possibile che di fronte agli stessi eventi e alle medesime cir...

    – Marco Bellinazzo

    • News24

    La differenza fra mafia e «mondo di mezzo»

    La sentenza, di primo grado, è arrivata: a Roma esiste il mondo di mezzo ma non la Mafia capitale. Non esiste, dunque, una mafia con caratteri autonomi, propri (originari) e originali. L'associazione alla sbarra nella Capitale non deve dunque essere ricondotta al paradigma criminale dell'articolo

    – di Roberto Galullo

    • News24

    Sfruttamento di immigrati, condannato datore di lavoro bengalese

    Un datore di lavoro di origini bengalesi è stato condannato a otto anni con l'accusa di associazione per delinquere finalizzata al grave sfruttamento lavorativo e al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, con l'aggravante del reato transnazionale. Si tratta, a quanto risulta, della prima

    – dalla Redazione

    • NovaCento

    Reati finanziari e fiscali: la Cassazione stabilisce le modalità del sequestro e della perquisizione informatica.

    La Corte Suprema di Cassazione in una sentenza dei primi di luglio del 2017,  interviene sulla validità della perquisizione e del sequestro di computer e di materiale informatico in caso di reati tributari. La vicenda aveva riguardato tre soggetti imputati per reati di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di reati finanziari ed emissione di fatture per operazioni inesistenti. Il Pubblico Ministero aveva disposto  il decreto di perquisizione e sequestro del P.M., anche con...

    – Fulvio Sarzana

1-10 di 795 risultati