Parole chiave

Assenteismo

L'assenteismo si manifesta attraverso diverse modalità: uso sostenuto o eccessivo di permessi retribuiti; ricorso sistematico a permessi per malattia; ricorso ai periodi di aspettativa per motivi personali; assenze ingiustificate o coperte da altri colleghi; mancanza sistematica di puntualità o di rispetto dell'orario minimo di lavoro. Non si considera invece assenteismo la non presenza legata ad agitazioni di carattere sindacale quali scioperi e assemblee autorizzate.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Assenteismo
    • News24

    Corte conti: «Crescita del debito pubblico è una strada preclusa»

    «Il miglioramento dei risultati economici e dei conti pubblici conseguito dall'Italia negli ultimi anni non consente di abbassare la guardia. L'uscita dalla recessione e la ripresa non pongono infatti ancora termine alle difficoltà quotidiane di tante famiglie». Lo ha sottolineato il presidente

    – di Nicoletta Cottone

    • News24

    «Criticità sui compensi delle quotate»

    Sulla remunerazione dei manager «restano largamente disattese le raccomandazioni sulla previsione di clausole di claw back e sulla definizione di politiche per l'assegnazione di indennità di fine carica». Pur rilevando un costante miglioramento dell'adeguamento delle società quotate al Codice di

    – Antonio Criscione

    • News24

    Dall'aumento di 85 euro ai licenziamenti: come cambia il contratto degli statali

    Dopo quasi dieci anni di attesa, è stato firmato l'antivigilia di Natale il nuovo contratto degli statali. Una tappa preceduta dalla sentenza della Corte Costituzionale, da tre manovre (per un totale di 2,8 miliardi di euro), e dalla riforma Madia. Diverse le novità: dall'aumento medio di 85 euro

    • Agora

    Sciopero nella grande distribuzione: per le catene commerciali è un flop

    Flop dello sciopero nella grande distribuzione. Forse con meno adesioni dell'ultimo. L'adesione allo sciopero di oggi risulta - secondo Federdistribuzione - del 4,3%. "Una percentuale inferiore rispetto all'ultima agitazione sindacale di maggio 2016, che aveva registrato un 6,5% di adesione. Non abbiamo segnalazioni di punti di vendita chiusi e quindi viene fornito un regolare servizio ai clienti". "La pretesa dei sindacati di sottoscrivere il medesimo contratto di Confcommercio  - dichiara ...

    – Emanuele Scarci

    • News24

    Il «work life balance» è una risorsa irrinunciabile: ecco perchè

    «Il mondo delle risorse umane sta cambiando e in Italia la natura di questo cambiamento è in linea con quello di altri Paesi»: parole che sintetizzano il pensiero di Rodrigo Silveira, Country Manager di Gympass Italia, multinazionale brasiliana (presente in 13 Paesi con più di 25mila strutture in

    – di Gianni Rusconi

    • News24

    Sanzioni concordate

    Oltre ad accogliere le novità portate dalla riforma Madia, e in particolare le regole più rigide contro l'assenteismo, la bozza del nuovo contratto per i dipendenti statali introduce un nuovo istituto: la «determinazione concordata» della sanzione. Il dipendente interessato da un procedimento

    • News24

    Rapporto Eurispes-Enpam: ci sono precariato e inefficienze ma il Ssn non è al collasso

    Il sistema sanitario non è al collasso. I problemi non mancano, a partire dalle infinite liste d'attesa per arrivare al lavoro precario e alla corruzione diffusa, ma il sistema continua a essere universalistico e al passo con i paesi più sviluppati. Secondo il primo Rapporto sulla sanità realizzato

    – di Ernesto Diffidenti

    • News24

    Nella logistica arriva la settimana mobile e debuttano i «rider»

    Una volta era il driver. Adesso c'è il rider. Una volta era cinque anni fa quando il 31 agosto del 2013 venne firmato il penultimo contratto della logistica e il problema, nel momento di esplosione dell'e-commerce, era definire la figura del driver, che, semplificando, potremmo definire il corriere

    – di Cristina Casadei

    • News24

    Scuola, il «nodo» ispettori

    Doveva rappresentare la prima grande "operazione trasparenza" ad ampio raggio della scuola italiana, a vantaggio di famiglie e studenti. Ma utile anche a insegnanti e presidi, per migliorare, laddove se ne fosse rilevato il bisogno, la qualità dell'offerta formativa. Eppure, dal 2011, anno di

    – di Claudio Tucci

    • News24

    L'hi-tech rivoluziona anche i contratti di lavoro

    E' un contratto integrativo "disruptive" sotto tutti i punti di vista, quello firmato a Bologna due mesi fa dal gruppo GD-Coesia, il leader mondiale nelle macchine per il packaging di sigarette (1,6 miliardi di euro di fatturato, 98% export, e 6.800 collaboratori nel mondo di cui 1.850 nella

    – di Ilaria Vesentini

1-10 di 560 risultati