Parole chiave

Aspettativa di vita

L’aspettativa o speranza di vita indica la durata media prevista dell’esistenza. I requisiti previdenziali sono ora agganciati a questo parametro, in modo da impedire che nel tempo il periodo di pensionamento si allunghi eccessivamente rispetto a quello lavorativo per effetto della crescente longevità degli uomini e delle donne. L’ultimo adeguamento all’aspettativa, che ha comportato un incremento di 4 mesi, è scattato quest’anno e sarà valido fino al 2018. Successivamente la frequenza di adeguamento sarà biennale.

Ultimo aggiornamento 29 aprile 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Previdenza complementare |

Ultime notizie su Aspettativa di vita

    Lavoro: la maggiore longevità è un onere o un dividendo?

    La maggiore longevità nel settore occupazionale è un onere o un dividendo? Secondo quanto emerge da una ricerca condotta dall'International Longevity Center nel Regno Unito  che ha coinvolto 35 paesi utilizzando i dati raccolti dall'OCSE, chi invecchia in buona salute sarebbe addirittura più produttivo rispetto ai colleghi più giovani. Con l'aumento dell'età media l'aspettativa di vita in salute dei lavoratori aumenterebbe infatti anche la loro efficienza sul lavoro. Un aumento sia in termini di...

    – Cristina Da Rold

    I lavoratori più anziani sono più produttivi dei più giovani?

    La maggiore longevità nel settore occupazionale è un onere o un dividendo? Secondo quanto emerge da una ricerca condotta dall'International Longevity Center nel Regno Unito  che ha coinvolto 35 paesi utilizzando i dati raccolti dall'OCSE, chi invecchia in buona salute sarebbe addirittura più produttivo rispetto ai colleghi più giovani. Con l'aumento dell'età media l'aspettativa di vita in salute dei lavoratori aumenterebbe infatti anche la loro efficienza sul lavoro. Un aumento sia in termini di...

    – Cristina Da Rold

    C'è una correlazione tra disturbi mentali e disparità economica?

    A fine giugno è uscito in inglese "The Inner Level. How More Equal Societies Reduce Stress, Restore Sanity and Improve Everyone's Wellbeing" (come società più eque possono ridurre lo stress e migliorare il benessere di tutti) scritto da due colonne portanti a livello mondiale nella ricerca sulle disuguaglianze sociali nella salute e dei determinanti sociali della salute: Richard Wilnkinson e Kate Pickett. Perché l'incidenza della malattia mentale nel Regno Unito è doppia rispetto a quella in Ge...

    – Cristina Da Rold

    In Italia abbiamo il più alto tasso di over 65. Come stanno i nostri anziani?

    Stando ai più recenti dati Eurostat  l'Italia è il paese con il più alto tasso di over 65 rispetto alla popolazione di età compresa fra i 15 e i 64 anni. Il 35% degli italiani nel 2017 ha più di 65 anni, cinque punti percentuali sopra rispetto alla media europea. Complessivamente in 20 anni la percentuale di europei anziani è passata dal rappresentare il 22.5% della popolazione, al 30%. La notizia è positiva, perché significa che gli italiani hanno un'aspettativa di vita alta, dato confermato ...

    – Cristina Da Rold

    La Cina supera gli Stati Uniti. Anche nelle aspettativa di vita in salute

    In questi giorni i media di stato cinesi hanno annunciato in pompa magna di aver superato per la prima volta nel 2016 gli Stati Uniti quanto ad aspettativa di vita in salute: 68,7 anni per i cinesi e 68,5 per gli americani . Questo a fronte di un'aspettativa di vita nel complesso, quindi considerati anche gli anni in cattiva salute, leggermente superiore negli Stati Uniti: 76 anni per gli uomini e 81 per le donne, contro rispettivamente i 75 e i 78 in Cina. Insomma, secondo la narrazione di regi...

    – Cristina Da Rold

1-10 di 1006 risultati