Parole chiave

Arbitrato

È un metodo alternativo di risoluzione delle controversie (cioè senza ricorso ad un procedimento giudiziario), che consiste nell’affidamento a uno o più soggetti terzi (gli arbitri) dell’incarico di risolvere una controversia, mediante una decisione (il lodo) che sarà vincolante per le parti e suscettibile di essere eseguita, anche in via forzata.

L’arbitrato è sovente usato per la risoluzione di controversie civili e commerciali, specialmente nel settore del commercio internazionale.

I vantaggi sono che le parti possono scegliere il loro giudice (ossia l’arbitro o gli arbitri); le parti possono pure scegliere la lingua del procedimento arbitrale e il procedimento arbitrale si conclude spesso in tempi più rapidi oltre al fatto che i procedimenti non sono pubblici e anzi confidenziali

Ultimo aggiornamento 01 luglio 2016

Ultime notizie su Arbitrato
    • News24

    Venezuela, dopo i pignoramenti a rischio l'export di petrolio

    I mercati petroliferi sono distratti dalle sanzioni contro l'Iran, ma per l'offerta di greggio il rischio maggiore - o quanto meno il più imminente - dipende da quanto sta accadendo su un pugno di isole dei Caraibi.

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Tensioni sul petrolio: riemerge l'allarme Venezuela

    Nell'industria petrolifera cresce l'allarme per il Venezuela. La situazione nel Paese si è ulteriormente aggravata dopo che ConocoPhillips ha vinto un arbitrato internazionale per gli espropri subiti nel 2007. La compagnia americana ha iinfatti iniziato a sequestrare beni di Pdvsa, con l'obiettivo

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Iran e Venezuela spingono il petrolio ai massimi da 3 anni

    L'allarme per le forniture dall'Iran e dal Venezuela continua a far correre le quotazioni del petrolio. Anche il Wti oggi ha superato la soglia psicologica dei 70 dollari al barile, mentre il Brent è arrivato a toccare quota 76 dollari. Entrambi i riferimenti sono ai massimi da novembre 2014 e

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Saipem: segnali di ripresa, pronti ad alleanze mirate

    Il secondo mandato di Stefano Cao al vertice di Saipem, con l'innesto di Francesco Caio alla presidenza al posto di Paolo Andrea Colombo, comincia senza particolari scossoni, almeno a giudicare dai numeri con cui ieri l'assemblea dei soci - presente il 61,9% del capitale - ha approvato il nuovo

    – di Celestina Dominelli

    • News24

    La pazienza di Draghi e la grande paura di un calo della fiducia

    L'incertezza mina la fiducia. E il calo della fiducia ha conseguenze negative sulla crescita e quindi sull'andamento dell'inflazione. Questo è quel che teme la Bce. Ed è proprio al quadro che si è fatto più incerto, sui mercati finanziari e sul commercio internazionale, che guarda la Banca centrale

    – di Isabella Bufacchi

    • News24

    Il Congo accende nuove tensioni sui prezzi del cobalto

    La diffusione delle auto elettriche rischia di essere frenata da un'ulteriore impennata del costo dei materiali usati nelle batterie. Il prezzo del cobalto - già quasi triplicato negli ultimi due anni - potrebbe salire ancora a causa di un forte aumento delle tasse nella Repubblica democratica del

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Saipem parte debole poi tenta il recupero, i conti deludono

    Seduta negativa per Saipem a Piazza Affari. Tuttavia, dopo l'avvio in netto ribasso del 3,8%, il titolo cerca il recupero viaggiando comunque in negativo. In un primo momento gli investitori si erano concentrati sul calo del 10% dei ricavi e sulla perdita netta consolidata per 328 milioni,

    – di Stefania Arcudi

    • News24

    ...assistita e/o di arbitrato

    Adempimento: Richiesta di attribuzione del credito d'imposta previsto dall'art. 21-bis del D.L. n. 83/2015 per i compensi corrisposti agli avvocati e agli arbitri nei procedimenti di negoziazione assistita e/o di arbitrato disciplinati, rispettivamente, dal Capo II e dal Capo I, del D.L. n.

    – Scadenziario

    • News24

    Atleti russi a casa: il Tas non fa sconti sullo scandalo doping

    Niente Giochi, siamo russi. A poche ore dalla cerimonia d'inaugurazione, è stata così scritta la parola fine alla vicenda degli atleti di Mosca in bilico tra il partecipare o meno ai Giochi sudcoreani. Il Tribunale Arbitrale dello Sport ha infatti archiviato il caso dei 47 russi (45 atleti e 2

    – di Dario Ricci

1-10 di 1299 risultati