Parole chiave

Anzianità con 40 anni

È la forma attualmente prevalente di pensionamento anticipato. Con la correzione estiva (legge 111/2011) per i lavoratori che maturano il diritto alla pensione di anzianità dal 2012 con 40 anni di contribuzione indipendentemente dall'età, la finestra “mobile” si prolunga di 1 mese per i soggetti che maturano il requisito nel 2012; 2 mesi per coloro che lo maturano nel 2013; 3 mesi per quelli che lo maturano dal 2014. Sono esclusi dal posticipo coloro che maturano 40 anni di contribuzione entro il 31 dicembre nel limite di 5mila lavoratori in mobilità o titolari di assegni straordinari a carico dei fondi di solidarietà

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016