Parole chiave

Antispread

Il meccanismo per tenere sotto controllo il differenziale tra i rendimenti dei titoli di Stato di un Paese europeo e i bund tedeschi è stato al centro del vertice Ue di fine giugno. Il cosiddetto «antispread» prevede il ricorso ai fondi di stabilità finanziaria europei (Efsf e Esm) da parte di uno Stato i cui bond abbiano rendimenti sotto pressione: lo Stato chiede al fondo di intervenire sul mercato (primario o secondario) acquistando titoli per calmierare gli spread. Anche la Bce può intervenire sul mercato secondario nell'ambito dell'Smp (Securities markets programme) con lo stesso fine: far calare i rendimenti

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Antispread
    • News24

    La Corte costituzionale tedesca potrebbe cancellare il Qe di Draghi?

    La Corte costituzionale tedesca di Karlsruhe ha chiesto alla Corte di giustizia europea di pronunciarsi sulla legittimità del programma di quantitative easing, lanciato nel 2015 dalla Bce per sostenere l'inflazione nella zona euro. Che cosa significa tutto questo per il futuro del programma di Qe,

    – di Enrico Marro

    • News24

    We need to be part of a born-again Euro

    January 1st, 1999: the exchange rates between the Euro and the national currencies are established. The enthusiasm outstripped the economic studies, which stated that fixed exchange regimes among different states tend to not last long. However, there was strong regulatory support in spite of the

    – by Marcello Minenna

    • News24

    Conviene impegnarsi per la rinascita dell'euro

    1° gennaio 1999: vengono fissati i tassi di cambio tra l'euro e le valute nazionali. L'entusiasmo sorpassava a destra la letteratura economica, secondo cui regimi di cambi fissi fra Stati diversi non hanno vita lunga.

    – di Marcello Minenna

    • Agora

    Quando la finanza si fa thriller. Quel confine sottile tra fiction e realtà

    "Sai cos'è il programma di acquisto illimitato di bonds?" "Ne ho sentito parlare. Prevede che la Bce compri le obbligazioni degli Stati o delle banche dei Paesi in difficoltà". "Solo degli Stati. I bonds sono come dei buoni del tesoro che vengono trattati e quotati sul mercato. Io sono stata assunta quattro anni fa proprio per quello". Daniel Martin è un matematico, genio dei computer, che ha dovuto cambiare la sua vita per proteggere l'unica figlia che gli è rimasta. Anna Laine, invece, lavora...

    – Angelo Mincuzzi

    • News24

    Ventotene, i vertici a tre e il ruolo dell'Italia

    Caro Direttore,ho letto la risposta di Gerardo Pelosi alle mie osservazioni, pubblicate ieri su questo sito, al suo articolo del 21 agosto. Non mi sembra necessario replicare da parte mia. Sui due punti sollevati, lascerò che sia il dott. Pelosi di qualche tempo fa ad aiutare quello attuale a

    – di Mario Monti **

    • News24

    I vertici a tre: non nuovi ma potenzialmente utili

    Caro Direttore,nel suo interessante articolo di ieri su Il Sole-24 Ore, Gerardo Pelosi ha scritto che l'odierno vertice di Ventotene, con Angela Merkel e François Hollande ospiti di Matteo Renzi, «sarà il primo vertice tra Germania, Francia e Italia a livello dei capi di Stato e di Governo ospitato

    – di Mario Monti**

    • News24

    Agli istituti di credito francesi piacciono i BTp

    Alla Francia piacciono i BTp più della Germania. Lo si può evincere indirettamente osservando il dato sull'esposizione creditizia in Italia delle banche straniere, elaborato dalla Banca dei regolamenti internazionali.

    • News24

    La Corte costituzionale tedesca promuove il piano anti-crisi Omt della Bce

    La Corte costituzionale tedesca ha dichiarato legittimo il programma di acquisto di titoli di Paesi in crisi (Omt) varato dalla Bce nel 2012 respingendo il ricorso presentato da un gruppo di cittadini e disinnescando una potenziale mina a soli due giorni dal referendum britannico sull'uscita

    – Roberta Miraglia

    • News24

    Europa in piena deflazione, Giappone in trappola da 15 anni. Come se ne esce?

    Ad aprile, nonostante il balzo del prezzo del petrolio (che ha vissuto il miglior mese degli ultimi 12 anni) la deflazione non migliora. In Italia è peggiorata a -0,5% (rispetto alla stima preliminare di -0,4%). In Spagna siamo a -1,1% e nell'area euro in media a -0,2%. In Grecia a -1,3%, il dato

    – Vito Lops

1-10 di 571 risultati