Parole chiave

Anpal

L’Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro (Anpal) è stata istituita dal Dlgs 150/15 e ha come principale obiettivo il coordinamento delle politiche del lavoro a favore di persone in cerca di occupazione e la ricollocazione dei disoccupati in Naspi (nuova assicurazione sociale per l’impiego), in Dis-Coll per collaboratori e precari o in Asdi (assegno di disoccupazione), mediante la predisposizione di strumenti e metodologie a supporto degli operatori pubblici e privati del mercato del lavoro. L’Agenzia ha personalità giuridica di diritto pubblico ed è sottoposta alla vigilanza del ministro del Lavoro

Ultimo aggiornamento 07 dicembre 2016

Ultime notizie su Anpal
    • News24

    Si rafforza l'asse tra Istituti tecnici superiori e imprese

    A rompere "il tabù" su queste "super scuole" è stato, nelle settimane scorse, il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, che ha indicato gli Its come strategici per il decollo di Industria 4.0; con una convergenza, oltre al Miur, anche del ministero del Lavoro (il presidente di Anpal, Maurizio?Del Conte, li ritiene «un ottimo canale di istruzione professionalizzante»); e pure Marco Leonardi, a capo del team economico di palazzo Chigi, si rivolge direttamente a famiglie e studenti...

    – di Claudio Tucci

    • News24

    Nannicini: un «conto formazione personale» per completare il Jobs Act

    Le priorità indicate sul Sole 24 Ore da Carlo Calenda e Marco Bentivogli, dalla centralità degli investimenti in formazione e capitale umano al rafforzamento della qualità dell'occupazione, «sono in perfetta sintonia con le proposte del Pd per la prossima legislatura e sviluppano il cammino di

    – di Cl.T.

    • News24

    Lezione tedesca per gli «Npl dell'impiego»

    Cosa unisce la garanzia unica sui depositi al centro del difficile completamento dell'Unione bancaria e la garanzia pubblica per i disoccupati europei simbolo per l'Italia del nuovo corso della nuova Europa sociale e inclusiva? Il pregiudizio sfavorevole dei tedeschi, assai scettici nell'impiegare

    – di Alberto Orioli

    • News24

    Fact-checking al Jobs act: cosa ha prodotto e come va completato

    La campagna elettorale continua a mettere nel mirino il Jobs act, la riforma del mercato del lavoro varata nel 2014 dal governo Renzi, che, con leggi ordinarie e una serie di decreti delegati, ha riformato ampi aspetti del nostro diritto del lavoro, dall'introduzione delle tutele crescenti (in caso

    – di Claudio Tucci

    • News24

    Via alla decontribuzione piena per le assunzioni stabili al Sud

    E' pronto il decreto Anpal, che con circa 500 milioni di fondi Ue, proroga per un altro anno, il 2018, la decontribuzione piena per le assunzioni stabili di giovani e disoccupati del Sud. Salgono a 13 (entrano anche la Campania, con i territori di Acerra, Torre Annunziata, Battipaglia, e il Veneto,

    – di Claudio Tucci

    • Econopoly

    Ecco i soldi di "Resto al Sud", ma il problema è (ancora) essere davvero imprenditori

    Dal prossimo 15 gennaio i giovani tra i 18 e i 35 anni residenti (o in procinto di trasferirsi) in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia potranno presentare domanda - attraverso la piattaforma web di Invitalia - per ottenere un finanziamento da utilizzare per un'attività di produzione di beni e servizi. Si tratta di Resto al Sud, misura introdotta dal Decreto Mezzogiorno per cercare di incentivare l'imprenditoria giovanile nel meridione. Un finanziamento par...

    – Francesco Bruno

    • News24

    Pa, così quest'anno ripartono assunzioni e contratti

    Per la Pubblica amministrazione il 2018 è l'anno della ripartenza per contratti e assunzioni. Anche perché ci sono 80 mila pensionamenti a cui far fronte, seppure nei limiti del turnover. Vincoli che però sono stati in larga parte superati nei Comuni e che saranno aboliti del tutto dal prossimo

    • News24

    Dai big data all'industria 4.0: ecco i lavori più richiesti del 2018

    I più richiesti? Impiegati, commessi, chef e camerieri. Gli emergenti?Esperti di blockchain e di privacy, specialisti di intelligenza artificiale e di media digitali. Gli introvabili? Tecnici informatici, fisici, chimici e ingegneri.

    – di Francesca Barbieri

    • News24

    Il dividendo demografico, la spesa pensionistica e la web tax

    Usciti dalla lunga crisi (il Pil è cresciuto del 3,4% tra il I semestre del 2013 e il I semestre del 2017) l'Italia ha ancora il secondo tasso di occupazione più basso dell'Ue 28, ora al 57,8% dopo il recupero di due punti rispetto ai minimi del III trimestre 2013, mentre il tasso di disoccupazione

    – di Davide Colombo

1-10 di 224 risultati