Parole chiave

Anpal

L’Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro (Anpal) è stata istituita dal Dlgs 150/15 e ha come principale obiettivo il coordinamento delle politiche del lavoro a favore di persone in cerca di occupazione e la ricollocazione dei disoccupati in Naspi (nuova assicurazione sociale per l’impiego), in Dis-Coll per collaboratori e precari o in Asdi (assegno di disoccupazione), mediante la predisposizione di strumenti e metodologie a supporto degli operatori pubblici e privati del mercato del lavoro. L’Agenzia ha personalità giuridica di diritto pubblico ed è sottoposta alla vigilanza del ministro del Lavoro

Ultimo aggiornamento 07 dicembre 2016

Ultime notizie su Anpal
    • News24

    Per creare nuova occupazione servono Servizi per l'impiego 4.0

    Che è un sistema misto, appesantito nella componente pubblica da una transizione senza fine degli operatori, dal ministero del Lavoro alle Province, ora alle Regioni, affiancate dal coordinamento Anpal, collettore delle politiche attive del lavoro.

    – di Carlo Carboni

    • News24

    Lavoro: per l'Italia più occupazione ma meno salari. Stress alle stelle

    Un'occupazione che aumenta, ma meno che altrove, con salari in calo e livelli di insicurezza, stress e povertà peggiori della media dei Paesi industrializzati. E meno di 1 disoccupato su 10 riceve un sussidio di disoccupazione. E' decisamente tendente al grigio la fotografia per l'Italia scattata

    – di Giuliana Licini

    • News24

    Non è tempo di amarcord per il collocamento pubblico

    E' un bene aver dato centralità al tema delle politiche attive del lavoro. Una brutta definizione che indica la volontà di coprire, una volta per tutte, il divario tra chi cerca e chi offre lavoro e di creare forme di assistenza per chi cerchi o abbia perso il lavoro. Ma guai a tornare al

    – di Alberto Orioli

    • News24

    Contratti a termine, rispuntano le «causali»

    Una prima spallata al Jobs act, con il superamento del decreto Poletti del 2014 che ha "liberalizzato" i contratti a tempo determinato, eliminando la causale, per l'intera durata dei 36 mesi. Accanto all'investimento di 2,1 miliardi di euro sui centri per l'impiego, accompagnato dal restyling

    – di Claudio Tucci

    • News24

    Lavoro, ecco le professioni più richieste nei prossimi 5 anni

    La formazione, soprattutto quella legata a Industria 4.0 e al mondo del lavoro, sarà sempre più centrale nell'Italia dei prossimi cinque anni. Non solo per spingere la ripresa economica e produttiva, ma anche per aggredire la disoccupazione, in primis quella giovanile (e tecnologica).

    – di Claudio Tucci

    • News24

    Con Garanzia Giovani ha trovato lavoro un iscritto su cinque

    Quattro anni di Garanzia Giovani. Oggi 1° maggio il programma europeo rivolto all'universo dei Neet, i ragazzi che non studiano e non lavorano, tra i 15 e i 29 anni, sarà al quarto giro di boa rispetto all'apertura del portale nazionale - nel 2014 - che consente di iscriversi al Piano e provare

    – di Francesca Barbieri

    • News24

    Alitalia, intesa su nuova Cigs: al via da maggio, interessa 1.480 dipendenti

    Accordo raggiunto al ministero del Lavoro tra Alitalia e sindacati sulla procedura di proroga della Cassa integrazione straordinaria in scadenza prossimo 30 aprile. Secondo fonti sindacali presenti al tavolo la nuova Cigs durerà altri sei mesi, a partire dal 1° maggio 2018, e interesserà 1.480

1-10 di 242 risultati