Parole chiave

Altagamma

La Fondazione Altagamma nasce nel 1992 per riunire le eccellenze italiane. Le imprese fondatrici operano a livello globale nella fascia più alta del mercato e appartengono a diversi settori: design, moda, alimentare, gioielleria, automotive, ospitalità. I soci sono oggi circa 100 e alla fine del 2013 sono entrati Yoox.com, leader europeo nell'e-commerce di lusso, e La Rinascente. Presidente è Andrea Illy, vicepresidente Armando Branchini

Ultimo aggiornamento 18 luglio 2016

Ultime notizie su Altagamma
    • News24

    Lusso, la crescita arriva dalle partnership hi-tech

    Non si può chiedere al consumatore cosa vuole e cercare di accontentarlo. Perché nel tempo che l'azienda impiega per fare questa operazione, il consumatore avrà già sviluppato un nuovo desiderio. Steve Jobs aveva espresso questo concetto (in un'intervista al magazine Usa Inc.) nel 1989, alla

    – di Marta Casadei

    • News24

    Bertelli: «Prada non è in vendita» E apre la strada al figlio Lorenzo

    Ora che è completata e pienamente operativa da qualche mese, la "fabbrica-giardino" di Prada a Valvigna, sull'autostrada A1 a 35 chilometri da Arezzo, può sbandierare i suoi primati: non solo centro di eccellenza mondiale della pelletteria del gruppo, ma anche il più grande stabilimento produttivo

    – di Silvia Pieraccini

    • News24

    Digital first nel lusso. L'algoritmo cambia il timone in azienda

    «Quando la marea sale, solleva tutte le barche»: Ian Rogers, dal 2015 chief digital officer di Lvmh (per cui lasciò Apple), ha fatto riecheggiare questa frase di John F. Kennedy davanti alla platea di VivaTech, evento che a fine maggio ha radunato a Parigi per il terzo anno le start up più

    – di Chiara Beghelli

    • News24

    La Cina dimezza i dazi sulla moda. Italia primo produttore di lusso

    «Orderly trade»: un commercio mondiale che segua regole uguali per tutti e sia, come evoca l'avverbio inglese, ordinato, pulito, senza zone grigie. Di questo vuole essere il paladino Xi Jinping, presidente (a vita) della Cina, secondo Armando Branchini, vicepresidente di Fondazione Altagamma. Prima

    – di Giulia Crivelli

    • News24

    Dalle aziende del lusso allarme formazione: al via accordi con Its e università

    Una crescita per il 2018 che, in Italia, sfiora il 5%, trend positivo che va avanti da anni. In un mercato mondiale che ha registrato una vera e propria escalation, arrivando a un valore di 1.200 miliardi di euro, con circa 415 milioni di consumatori, più che decuplicati rispetto ai 37,5 del 1992.

    – di Nicoletta Picchio

    • News24

    Esportazioni di gioielli, Francia al primo posto

    Il 2017 è stato uno di quegli anni che l'oreficeria italiana archivierà fra i positivi: secondo l'Istat, infatti, la produzione è salita del 15,6%, il fatturato dell'8,9%, le esportazioni del 12% dopo il calo del 4,2% nel 2016. A far da traino è stato anche l'aumento della domanda globale di

    – di Chiara Beghelli

    • News24

    Gioielli, cosmetici, foulard: shopping di lusso negli hotel con le collezioni dedicate

    Una volta erano i posacenere, dei dolcetti, un bottiglia di acqua di Colonia. Oggi, il souvenir da portare a casa per ricordare il soggiorno in un bel resort può essere anche una collana di diamanti e smeraldi dal design ispirato al resort stesso. Accade in Australia, al One&Only Wolgan Valley,

    – di Chiara Beghelli

    • Econopoly

    Esportare il lusso italiano: soldi e conti. L'importanza cruciale dei dati

    Il made in Italy - specialmente il Lusso - è un concetto, più che un prodotto o un servizio. E' un modo di vivere e godersi la vita. Molti clienti che possono permettersi questo piacere vivono fuori dai confini patri. Con questa premessa e considerando quanto il comparto del lusso (con la sua filiera) apporta al Pil nazionale risulta necessario comprendere come esportare il lusso made in Italy. Esportare il lusso è una questione molto pratica economica e di produzione. Insomma numeri e soldi. Ho...

    – Enrico Verga

1-10 di 278 risultati