Parole chiave

Altagamma

La Fondazione Altagamma nasce nel 1992 per riunire le eccellenze italiane. Le imprese fondatrici operano a livello globale nella fascia più alta del mercato e appartengono a diversi settori: design, moda, alimentare, gioielleria, automotive, ospitalità. I soci sono oggi circa 100 e alla fine del 2013 sono entrati Yoox.com, leader europeo nell'e-commerce di lusso, e La Rinascente. Presidente è Andrea Illy, vicepresidente Armando Branchini

Ultimo aggiornamento 18 luglio 2016

Ultime notizie su Altagamma
    • News24

    Nei grattacieli di Manhattan vendite in calo

    Grattacieli avveniristici con forme affusolate e azzardate che svettano verso il cielo e appartamenti superlusso di richiamo per i "billionaires" di tutto il mondo sono da sempre il biglietto da visita di New York. La corsa alla costruzione di nuove torri ha dominato la scena negli ultimi anni per

    – di Paola Dezza

    • Econopoly

    Innovazione, concorrenza, consumatori. Ma la politica sa di cosa parla?

    L'autore di questo post, Arturo Aletti, è stato pioniere dell'introduzione e dello sviluppo in Italia del Tax Free Shopping Turisti, essendo stato amministratore delegato di Italy Tax Free nei suoi primi dieci anni di attività (ora Global Blue) e poi senior advisor di Fintrax Group (Premier Tax Free) - Sempre più spesso nel dibattito politico vengono utilizzati termini come Innovazione, Concorrenza, Consumatori (sì, con la maiuscola). Accade per la bagarre della normativa cosiddetta "anti Flixb...

    – Econopoly

    • News24

    Altagamma premia le giovani eccellenze del lusso

    E' Marco De Vincenzo il giovane imprenditore di moda premiato da Altagamma nell'ambito della terza edizione del "Premio Giovani Imprese - Believing in the Future". I premio, organizzato con Borsa Italiana, Maserati e Sda Bocconi, ha come obiettivo il sostegno delle giovani imprese culturali e

    – di Marta Casadei

    • News24

    La gioielleria cresce a doppia cifra

    Non è un caso che si dica «vendere i gioielli di famiglia» e non «vendere il guardaroba o la scarpiera di famiglia» per indicare una soluzione estrema, una sorta di ultima spiaggia per salvarsi dal tracollo economico. Vale per le persone, le famiglie, appunto, ma anche le aziende e persino i Paesi.

    – di Giulia Crivelli

    • News24

    Iwc, investimento record nella nuova manifattura

    Nel 1868 Florentine Ariosto Jones fondava la International watches company, la prima manifattura orologiera a fondere l'artigianalità e la cura del dettaglio tipiche della svizzera con il modello industriale americano, pensata per creare orologi sofisticati e di fascia alta da vendere proprio negli

    – di Marta Casadei

    • News24

    Sull'hard luxury è tornato il sereno

    L'ultimo segnale positivo in ordine di tempo è di martedì scorso: il 21 novembre la Fédération de l'industrie horlogère suisse (Fh) ha spiegato che le esportazioni di ottobre sono salite del 9,3% rispetto allo stesso mese del 2016, arrivando a 1,84 miliardi di franchi (1,58 miliardi di euro).

    – di Giulia Crivelli

    • News24

    I Millennial trainano i consumi dello streetwear griffato

    Hanno contribuito per l'85% alla crescita del mercato dei beni personali di lusso tra il 2016 e il 2017, pari a circa 12 miliardi di euro secondo il Monitor di Altagamma e Bain&Co. E amano lo streetwear: t-shirt, felpa, jeans e sneaker. Rigorosamente di lusso. Sono i giovani - i Millennial, oggi

    – di Marta Casadei

    • News24

    Corrono i ricavi dei jeans Jacob Cohën

    «A volte mi sorprendo a riflettere sulla mia età e sui quarant'anni di lavoro che ho alle spalle e penso che forse potrei andare in pensione. La realtà è che non si va in pensione dalle passioni e per me il tessile-moda e il mondo del jeans in particolare sono prima di tutto questo, passioni. Se

    – di Giulia Crivelli

1-10 di 263 risultati