Parole chiave

Air-gun

L’air-gun si usa in tutto il mondo per fare l’ecografia al sottosuolo del fondale del mare. Viene usato per studi scientifici, geologici, sismici o per cercare giacimenti. Il dispositivo con potenti spari d’aria compressa fa arrivare colpi al fondale. L’eco emesso dal sottosuolo lascia capire le strutture sotterranee.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Air-gun
    • News24

    Dal ministero dell'Ambiente stop alla ricerca di idrocarburi a nord della Sardegna

    La ricerca di idrocarburi con la tecnica «air gun» nella costa nord occidentale della Sardegna non si può fare. Il diniego arriva dal ministero dell'Ambiente. «La commissione tecnica Via-Vas - si legge in una nota ministeriale - ha espresso parere negativo alla richiesta, pervenuta al ministero

    – di Davide Madeddu

    • News24

    Il Montenegro cerca risorse in Adriatico

    Il Montenegro ha deciso di cercare il petrolio in Adriatico, di fronte alla Puglia e alle isole Tremiti. E intanto la Croazia fa il contrario, fa marcia

    – Jacopo Giliberto

    • News24

    Ecoreati/Eliminato l'articolo sull'air gun

    Nel corso dell'esame in seconda lettura da parte dell'altro ramo del Parlamento è stato soppresso l'articolo 452-quaterdecies del codice penale, volto a punire con la reclusione da 1 a 3 anni l'illecita ispezione di fondali marini. Più nel dettaglio tale fattispecie sanzionava l'utilizzo della

    • News24

    Il Governo rilancia le «trivelle»

    La Camera ieri ha ritoccato il disegno di legge sugli ecoreati, togliendo un passo che puniva con il carcere, senza però vietarle, le ricerche di giacimenti in mare. Il Ddl ora torna al Senato per il voto finale. I ministri Gian Luca Galletti (Ambiente) e Andrea Orlando (Giustizia, all'Ambiente

    – Jacopo Giliberto

    • Agora

    ricordi i capodogli di vasto? scoperto perché s'erano persi. fame e malattie. la trappola adriatica.

    accertata in via definitiva dal bravissimo scienziato sandro mazzariol la causa dello spiaggiamento di sette capodogli avvenuto in settembre sulla spiaggia di vasto, in abruzzo. in ottobre avevo anticipato già i dettagli e le risposte (clicca qui per leggere l'articolo di ottobre). ora la conferma definitiva. in sostanza: i cetacei seguivano la capobranco, smarrita nell'adriatico perché gravemente malata per un calcolo renale. erano affamatissimi allo stremo, perché da migliaia di anni l'adriat...

    – Jacopo Giliberto

    • News24

    Panucci sul ddl ecoreati: «Rivedere la norma sul ravvedimento operoso»

    «Confindustria ha sempre condiviso la necessità di introdurre nel codice penale i delitti ambientali e di inasprire le sanzioni per contrastare il dilagante fenomeno delle ecomafie». Ma il disegno di legge appena approvato dal Senato «presenta alcuni elementi di criticità». Il direttore generale di