Parole chiave

Agenzia beni confiscati

L’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata è stata istituita con Dl 4/2010 oggi recepita dal Dlgs 159/2011 (codice antimafia). Si tratta di un ente con personalità giuridica di diritto pubblico, dotata di autonomia organizzativa e contabile. La struttura ha sede principale a Reggio Calabria e sedi secondarie a Roma, Palermo, Milano e Napoli

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Agenzia beni confiscati
    • Agora

    Beni confiscati, invito ai "pensatoi" del Sud Italia

    Dalle pagine di questo blog, era stato lanciato un invito al prefetto Umberto Postiglione, direttore dell'Agenzia che gestisce i beni confiscati alle mafie. Non è stato raccolto. Peccato. A questo punto lo stesso invito lo giriamo ai "pensatoi" del Sud Italia e ve ne sono: Fondazione con il Sud, Svimez, le tante università del Mezzogiorno. Chi è disposto a elaborare una proposta per valorizzare, in modo rapido, i beni confiscati alle mafie? Ci sono tanti soldi in ballo che potrebbero essere usa...

    – Vitaliano D'Angerio

    • Agora

    Una richiesta al prefetto Postiglione, direttore Agenzia beni confiscati alla criminalità

    Gentile prefetto Umberto Postiglione, direttore dell'Agenzia beni confiscati e sequestrati alla criminalità organizzata; lei che è stato anche direttore dell'ufficio affari legislativi presso il Dipartimento per gli Affari interni e territoriali del Ministero dell'Interno, e quindi sa come scrivere una norma, ne potrebbe proporre una anche al Parlamento italiano? In tale norma andrebbe specificato che i beni, appena confiscati e sequestrati, vengano subito venduti. Soldi che, fino a giudizio def...

    – Vitaliano D'Angerio

    • Agora

    Vendiamo i beni confiscati alle mafie e investiamo il denaro in BTP e nelle scuole del Mezzogiorno

    «Io sarei dell'idea che queste aziende non si debbano vendere, ma restare nel patrimonio dello Stato e debbano essere usate come simbolo contro la criminalità organizzata». A dichiararlo all'agenzia Askanews è Giuseppe Giuffrida, amministratore giudiziario di Catania di beni sequestrati alla mafia. Che poi però sottolinea la scarsità di personale all'Agenzia beni confiscati rispetto alla quantità di beni sequestrati: "L'agenzia gestisce in questo momento 12mila beni immobili in Italia e 3mila ...

    – Vitaliano D'Angerio

    • Agora

    L'agenzia dei beni confiscati per la gestione potrebbe chiedere aiuto a Libera

    La notizia è di oggi (mercoledì 10 settembre). La villa confiscata al cassiere della Sacra corona unita di Brindisi, Cosimo Antonio Screti, si trasformerà in una cantina biologica gestita dalla coop Libera Terra Puglia. L'agenzia Ansa fa sapere che "sono iniziati i lavori per la realizzazione della Cantina Hiso Telaray-Libera Terra: saranno sperimentate pratiche di enologia biologica e trasformate le uve dei 25 ettari di vigneto confiscato in produzione attorno alla struttura". Nel comunicato d...

    – Vitaliano D'Angerio

    • Agora

    Sono 1707 le aziende confiscate alla criminalità: perché non cominciamo a "privatizzarle"?

    Sono 1707 le aziende confiscate dallo Stato alle mafie. Qui sotto vi sono i numeri e le regioni in cui sono ubicate. Ecco, perché non realizzare anche questa "privatizzazione"? Metterle all'asta e se quest'ultima va deserta, conferirle a un fondo di investimento specializzato: i proventi della gestione potrebbero essere destinati alle casse delle forze dell'ordine per fronteggiare la criminalità nel Sud Italia. E' così difficile? Ps: per chi volesse ulteriori informazioni sui beni confiscati pu...

    – Vitaliano D'Angerio

    • Agora

    La Commissione antimafia chiude i lavori ma prima l'on. Mario Tassone torna a criticare l'Anas e spiazza la magistratura calabrese

    Se non ci fossero, i politici calabresi bisognerebbe inventarli. Quel che spesso non hanno il coraggio di dire in pubblico lo dicono in privato. O, comunque, in stanze sì pubbliche ma ammantate da quell'aurea di discrezionalità che si suppone possa foderare di silenzio ogni parola spesa. Prendiamo ad esempio l'immarcescibile onorevole Mario Tassone. E' (è stato) in Parlamento da una vita (VII legislatura, ora stiamo per votare per la XVI). I maligni insinuano che non sia nato a Castrovillari (C...

    – Roberto Galullo

    • Agora

    Via libera del Senato a decreto legge agenzia beni confiscati, è legge

    Il Senato ha approvato, in via definitiva, con un voto all'unanimità, la conversione in legge del decreto che istituisce l'Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata. L'opposizione, su invito del governo e della maggioranza, ha ritirato gli emendamenti ed è passato il testo già approvato dalla Camera. L' istituzione dell' Agenzia è finalizzata ad assicurare l'unitarietà degli interventi di confisca, consentendo una più...

    – Nino Amadore