Parole chiave

Agcom

L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom) è un’autorità istituita nel 1997. Indipendenza e autonomia sono i suoi elementi costitutivi.

L'Agcom è innanzitutto un'Autorità di garanzia: la legge istitutiva affida all'Autorità il duplice compito di assicurare la corretta competizione degli operatori sul mercato e di tutelare i consumi di libertà fondamentali degli utenti.

Ultimo aggiornamento 19 gennaio 2017

Ultime notizie su Agcom
    • News24

    Vivendi rilancia sull'Italia: non molliamo né Tim né Mediaset

    Il 18 aprile l'Agcom ha deliberato che in base al Tusmar, il testo unico dei servizi audiovisivi e radiofonici, il gruppo deve ridurre una delle due partecipazioni. ... Stando agli esperti, per altro, potrebbe essere sufficiente una sterilizzazione della quota in Mediaset oltre il 10% per ottemperare al pronunciamento dell'Agcom ... Oltre alla pronuncia Agcom, sui rapporti Mediaset-Vivendi pende anche una inchiesta per presunta manipolazione del mercato portata avanti dalla Procura di Milano su...

    – di Giuliana Licini

    • News24

    Borse consolidano la rimonta post Macron. Milano chiude a +0,6%

    I mercati azionari europei restano orientati al rischio e consolidano i livelli raggiunti ieri sull'effetto Macron in attesa delle mosse di Trump sul programma fiscale e di segnali da parte della Bce nella riunione in calendario giovedì. Gli acquisti su farmaceutica, tecnologici e banche hanno

    – di Paolo Paronetto e Andrea Fontana

    • News24

    Bollorè sale al 29,9% dei voti e rafforza la presa su Vivendi

    Terzo: decidere come muoversi su Mediaset, dopo la delibera Agcom che impedisce di tenere il piede in due scarpe (e così si arriva a metà maggio). ... A quel punto, Vivendi avrà tutti gli elementi per decidere come rispondere all'Agcom che, subito dopo Pasqua, ha imposto di scendere sotto al 10% dei diritti di voto o in Telecom (23,94%) o in Mediaset (28,8% del capitale pari al 29,9% dei diritti di voto).

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Macron spinge Parigi ai massimi dal 2008, brillano le banche

    Il gruppo presieduto da Vincent Bolloré, posto di fronte alla scelta tra Telecom Italia e Mediaset dall'Agcom, venerdì ha indirettamente espresso la sua preferenza per l'operatore di tlc, del quale ha ribadito di essere «azionista di lungo termine per creare valore».

    – di Giuliana Licini

    • NovaOther

    Eccellenze intelligenti per contatori smart

    Da una parte, le tecnologie intorno a questo sviluppo si stanno consolidando e sempre più promettenti appaiono quelle wireless di nuova generazione, basate su frequenze licenziate, come emerso da un recente studio di Agcom (Autorità garante delle comunicazioni) e Aeegsi (l'Autorità per l'Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico.

    – Alessandro Longo

    • News24

    Vivendi non è obbligata a vendere né Telecom né Mediaset

    Vivendi non deve vendere né Telecom Italia né Mediaset per rispettare la delibera dell'Agcom che ha concesso 60 giorni di tempo ai francesi per presentare una soluzione e 12 mesi per attuarla. ... La delibera dell'Agcom incide anche per altri versi sulla partita in corso.

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Vivendi-Mediaset, via d'uscita con la sterilizzazione dei voti

    Tanto più dopo che l'Agcom che ha accertato una violazione di legge per la contemporanea presenza di Vivendi in Telecom (23,94%) e Mediaset (28,8% del capitale, 29,9% dei diritti di voto), lasciando alla media company transalpina la scelta di... Far valere la propria quota all'assemblea Telecom avrà riflessi anche sul lato Mediaset, in conseguenza della delibera Agcom. ... Oltretutto, la delibera Agcom - a quanto risulta - non impone la vendita della quota in eccesso (o in Telecom o in...

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    I conti pesano su Mediaset in Borsa

    Il riferimento è alla decisione dell'Agcom che ha dato un anno di tempo a Vivendi per scendere sotto la quota di collegamento o in Mediaset o in Telecom Italia. ... L'Agcom ha infatti accertato che Vivendi ha un'influenza dominante su Telecom Italia, di cui detiene il 23,9% dei diritti di voto e come quest'ultima abbia una quota superiore al 40% nel settore delle comunicazioni di massa.

    – di Marigia Mangano

1-10 di 1562 risultati