Parole chiave

Adeguatezza

Nel quadro della Mifid 1 c’è una graduazione degli obblighi di valutazione del cliente da parte dell’intermediario. È infatti richiesta un’ampia conoscenza del cliente alla quale deve far seguito una valutazione di adeguatezza nel caso della consulenza finanziaria o della gestione dei portafogli. Si parla invece di valutazione dell’appropriatezza, a cui corrisponde una minore conoscenza del cliente, per tutti gli altri servizi di investimento. Si può prescindere da questa valutazione quando l’intermediario si limita alla trasmissione di ordini per conto del cliente. Il principio è quindi che quando la proposta parte dall’intermediario, quest’ultimo si preoccupi di offrire prodotti finanziari realmente rispondenti alle esigenze del cliente. Secondo le indicazioni che emergono dalle prime decisioni dell’Acf, non si può trattare di un semplice adempimento formale.

Ultimo aggiornamento 02 settembre 2017

Ultime notizie su Adeguatezza
    • News24

    Mps rimbalza dopo aver perso il 26% dal giorno del ritorno sul mercato

    Nei documenti si sottolineava che «ove tale addendum alle linee guida venisse approvato sostanzialmente nei medesimi termini rappresentati in sede di consultazione, non è possibile escludere che la Banca debba incrementare, ai fini regolamentari, i livelli di copertura per i crediti che dovessero essere qualificati come Crediti Deteriorati a partire dal 2018, con conseguenti effetti negativi sugli indicatori di adeguatezza patrimoniale del gruppo».

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Bond delle banche fallite? Non tutto è perduto

    La Corte di Cassazione l'anno scorso (sentenza del 23.9.2016) ha stabilito che l'acquisto in modalità autonoma non esonera l'intermediario dagli obblighi di informazione specifica, di valutazione dell'adeguatezza delle singole operazioni che l'investitore esegue, e che l'intermediario è responsabile per la perdita dell'investimento.

    – di Simone Filippetti

    • News24

    Chi tutela i risparmiatori dai broker ciprioti?

    La maggior parte riguarda proprio i termini contrattuali (evidentemente firmati con leggerezza dai clienti) o le commissioni, ma anche un'esecuzione degli ordini lenta o poco trasparente e l'adeguatezza delle informative fornite.

    – di Enrico Marro

    • News24

    La Corte Ue e il caso della non credente che voleva lavorare per una chiesa

    - la parola «giustificato», contenuta nella direttiva, richiede un'analisi dell'adeguatezza dei requisiti occupazionali, che implicano una discriminazione diretta fondata sulla religione o sulle convinzioni personali, a tutelare il diritto dell'Evangelisches Werk für Diakonie und Entwicklung all'autonomia e all'autodeterminazione, nel senso che detti requisiti sono idonei al raggiungimento di tale obiettivo;

    – di Enrico Bronzo

    • News24

    Golden power, una norma per l'armistizio con Tim

    La proposta interverrebbe su uno dei commi delle nuove norme sui poteri speciali e prevede che «in applicazione del principio di proporzionalità e adeguatezza, qualora il limite edittale minimo previsto per le singole fattispecie risulti manifestamente eccessivo rispetto al valore dell'operazione, al fatturato della società sanzionata, al comportamento tenuto dalle parti per l'eliminazione o l'attenuazione delle conseguenze della violazione, nonché al pericolo di pregiudizio per gli interessi...

    – di Celestina Dominelli e Carmine Fotina

    • News24

    Pensioni: Italia fanalino di coda, bene solo i fondi

    L'indagine analizza i maggiori paesi analizzandoli secondo i parametri di adeguatezza delle prestazioni, sostenibilità prospettica del sistema pensionistico e integrità dei sistemi, ossia la qualità normativa, la governance del rischio e la fiducia degli aderenti.

    – di Marco lo Conte

    • News24

    Ricerca / 1, dimezzati i comitati etici

    La funzione dei comitati etici è quella di mettere il proprio parere prima dell'inizio di qualsiasi sperimentazione clinica in merito alla quale è stato interpellato, tenendo in particolare considerazione rilevanza della sperimentazione, adeguatezza della struttura, completezza delle informazioni fornite ai pazienti coinvolti.

    • News24

    Pensioni, Consulta: legittimo il bonus sulle perequazioni

    Nelle 15 ordinanze all'attenzione della Corte i giudici rimettenti chiedevano in particolare di stabilire l'incostituzionalità del decreto 65/2015 (che ha previsto una restituzione solo parziale delle somme per i trattamenti compresi fra tre e sei volte il minimo Inps, mentre ha confermato il blocco della rivalutazione pensioni per gli assegni superiori a sei volte il minimo), ritenuto in contrasto con i principi costituzionali di proporzionalità e adeguatezza del trattamento previdenziale,...

1-10 di 1186 risultati