Parole chiave

Adeguatezza

Nel quadro della Mifid 1 c’è una graduazione degli obblighi di valutazione del cliente da parte dell’intermediario. È infatti richiesta un’ampia conoscenza del cliente alla quale deve far seguito una valutazione di adeguatezza nel caso della consulenza finanziaria o della gestione dei portafogli. Si parla invece di valutazione dell’appropriatezza, a cui corrisponde una minore conoscenza del cliente, per tutti gli altri servizi di investimento. Si può prescindere da questa valutazione quando l’intermediario si limita alla trasmissione di ordini per conto del cliente. Il principio è quindi che quando la proposta parte dall’intermediario, quest’ultimo si preoccupi di offrire prodotti finanziari realmente rispondenti alle esigenze del cliente. Secondo le indicazioni che emergono dalle prime decisioni dell’Acf, non si può trattare di un semplice adempimento formale.

Ultimo aggiornamento 02 settembre 2017

Ultime notizie su Adeguatezza
    • News24

    Etruria, Corte d'appello annulla sanzioni Consob anche su bond

    Mentre un altro round di sanzioni (tra i 25 mila e i 50 mila euro) riguardava l’inerzia, dopo gli stessi rilievi, a «un'idonea, coerente ed aggiornata mappatura dei propri strumenti» per non rendere vane le misure a tutela dell'adeguatezza dei titoli alla clientela.

    – di Redazione Roma

    • News24

    Ritorna l'Antimafia, ecco i 50 anni di lavoro della Commissione

    Nella scorsa legislatura invece la Commissione ha prodotto una relazione sul sistema di protezione dei testimoni di giustizia dopo le polemiche sul loro utilizzo e sull’adeguatezza della disciplina in materia.

    – di Andrea Marini e Marta Paris

    • News24

    Dai trasporti ai farmaci: ecco il piano B di Bruxelles in caso di hard Brexit

    Inoltre, la Commissione sottolinea che medicinali prodotti in Paesi terzi sono sottoposti a particolari controlli al momento dell'importazione; che in assenza di una decisione di adeguatezza le imprese saranno chiamate a verificare se vi sono differenze normative nel caso di trasferimento di dati personali tra l'Unione europea e la Gran Bretagna; e che nel delicato campo dei servizi finanziari le imprese britanniche perderanno il passaporto che consente loro di operare nel mercato unico.

    – di Beda Romano

    • News24

    Per l'assegno di divorzio conta il contributo alla vita familiare. Il chiarimento della Cassazione

    Adeguatezza che non è più però al tenore di vita antecedente la rottura del legame matrimoniale, ma al contributo fornito nella realizzazione della vita familiare, tenendo conto poi delle aspettative economiche e professionali eventualmente... «L'adeguatezza dei mezzi - osservano le Sezioni unite - deve, pertanto, essere valutata, non solo in relazione alla loro mancanza o insufficienza oggettiva, ma anche in relazione a quel che si è contribuito a realizzare in funzione della vita...

    – di Giovanni Negri

    • News24

    Cassazione: sull'assegno di divorzio pesa il contributo dell'ex coniuge

    All'assegno di divorzio deve attribuirsi una funzione assistenziale e, in pari misura, compensativa e perequativa. Lo hanno stabilito oggi le sezioni Unite civili della Cassazione con la sentenza n. 18287. Secondo i giudici della Suprema corte, che con questa decisione hanno risolto un contrasto

    • Agora

    gli scenari dell'energia nelle pagine di "elementi", la rivista del gse.

    la prossima relazione ipcc sugli impatti di un riscaldamento globale di 1,5°, prevista per il prossimo ottobre, avrà un'influenza chiave sulle discussioni sull'azione per il clima e l'adeguatezza del grado di ambizione sinora annunciato, sia a livello nazionale che globale.

    – Jacopo Giliberto

    • News24

    Una terza via per i diritti dei Gig worker

    Risulta oggi quanto mai vibrante il dibattito sull'idoneità delle categorie e delle regole tradizionali del diritto del lavoro a dare adeguate risposte a un contesto economico/produttivo in profonda e rapida trasformazione. E' pure vero, però, che il diritto del lavoro è (da) sempre "in crisi" (nel

    – di Marco Biasi

    • News24

    Finanza sostenibile tra consulenti e green bond

    Da fenomeno di nicchia a mainstream. Di finanza sostenibile si parla ovunque nel mondo. In Europa, in particolare, il gruppo di 20 esperti (High-Level group on sustainable finance) ha consegnato un documento alla Commissione Juncker subito inserito in un action plan e, a breve, in provvedimenti che

    – di Vitaliano D'Angerio

1-10 di 1237 risultati