Parole chiave

Accertamento integrativo

È l'avviso che integra o modifica in aumento un atto impositivo già emesso. Sono, però, necessarie tre condizioni concomitanti: non deve essere già scaduto il termine di decadenza per l'esercizio del potere accertativo; la pretesa erariale deve essere fondata sulla sopravvenuta conoscenza di nuovi elementi; l'accertamento integrativo deve indicare specificatamente non solo i nuovi elementi, ma anche gli atti e i fatti con cui l'ufficio ne è venuto a conoscenza.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016