Parole chiave

Abuso del diritto

Si realizza quando si consegue un vantaggio fiscale indebito, che contrasta con la ratio della norma, con i principi del sistema. Nell’abuso del diritto le operazioni sono tutte legittime: è il vantaggio fiscale che risulta illegittimo. Anche dopo la codificazione avvenuta con la delega fiscale, l’abuso può essere individuato comunque solamente per esclusione, una volta che si è verificato se il vantaggio risulta legittimo o meno e, se illegittimo, se il vantaggio conseguito non risulta imputabile all’evasione.

Ultimo aggiornamento 20 novembre 2017

Ultime notizie su Abuso del diritto
    • News24

    Congedo parentale, licenziabile il genitore che non sta con il figlio

    Rischia il licenziamento il papà che dopo aver ottenuto un congedo parentale per stare con il figlio minore di otto anni si dedichi ad altro. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, sentenza n. 509 dell'11 gennaio 2018, respingendo il ricorso di un dipendente di una società automobilistica contro

    – di Francesco Machina Grifeo

    • News24

    La Corte Ue «confina» le norme antiabuso interne

    Secondo la sentenza della Corte Ue sul caso Eqiom «per verificare se un'operazione persegue un obiettivo di frode e di abuso, le autorità nazionali non possono limitarsi ad applicare criteri predeterminati, ma devono procedere, caso per caso, a un esame complessivo dell'operazione».

    – di Marco Piazza e Alessandro Savorana

    • News24

    Trasferimenti societari senza vincoli all'interno della Ue

    Una società con sede legale in uno Stato Ue può trasferire la sua sede "legale" in altro Stato Ue senza trasferire la sua sede "effettiva" (in sostanza, la sua direzione generale e i suoi stabilimenti produttivi); non sono conformi al diritto Ue le norme di uno Paese membro che subordinano il

    – di Angelo Busani

    • News24

    L'assegnazione dribbla l'abuso

    Assegnazioni agevolate, operazioni straordinarie e abuso del diritto formano un "triangolo" che potrebbe risultare molto pericoloso per le aziende e i soci che si apprestano in questi giorni a completare le operazioni di assegnazione o cessione agevolata. Infatti, entro il prossimo 30 settembre le

    – di Riccardo Giorgetti e Dennis Pini

    • News24

    Il contraddittorio preventivo va esteso a tutti i tributi

    In questo scampolo di legislatura, con una manovra di Bilancio da presentare, può sopravvivere uno scampolo di immaginazione e di speranza per un fisco migliore? Dopo tante promesse ed impegni (e condoni), occorre indubbiamente un immarcescibile ottimismo per pensare che qualche cosa possa essere

    – di Andrea Carinci

    • News24

    Idee semplici per rimediare ai disastri fiscali dell'estate

    Il Fisco esce decisamente segnato dalle vicende di questi ultimi 100 giorni: è come se tra adempimenti vecchi e nuovi, proroghe, modifiche continue e a ridosso delle scadenze, si fosse smarrita quella spinta al rinnovamento che si era intravista con i decreti attuativi della legge delega fiscale,

    – di Salvatore Padula

    • News24

    Idee semplici per rimediare ai disastri fiscali

    Il Fisco esce decisamente segnato dalle vicende di questi ultimi 100 giorni: è come se tra adempimenti vecchi e nuovi, proroghe, modifiche continue e a ridosso delle scadenze, si fosse smarrita quella spinta al rinnovamento che si era intravista con i decreti attuativi della legge delega fiscale,

    – di Salvatore Padula

    • News24

    Branch exemption, neutralità nelle operazioni straordinarie

    Nel silenzio della norma primaria (articolo 168-ter del Tuir) il provvedimento del direttore dell'Agenzia delle Entrate del 28 agosto afferma che, in termini generali, anche con riferimento all'istituto della branch exemption vale il principio di neutralità delle operazioni straordinarie.

    – di Riccardo Michelutti e Paolo Arginelli

1-10 di 608 risultati