Persone

Paolo Piccoli

Paolo Piccoli è stato dal 2004 al 2010 Presidente del Consiglio Nazionale del Notariato. Esercita la professione di notaio dal 1984 a Trento, la città dove è nato. Si è laureato in giurisprudenza presso l'Università di Padova il 15 novembre 1969.

Nel 1995 viene eletto nel Consiglio Nazionale del Notariato. In questa veste Paolo Piccoli ha promosso la costituzione della società informatica del notariato, Notartel SpA, e la realizzazione della R.U.N (Rete Unitaria del Notariato), la rete intranet che collega i notai d’Italia e consente la trasmissione telematica dei dati alla Pubblica Amministrazione.

E’ stato Presidente del CNUE (Consiglio dei Notariati dell’Unione Europea) per l’anno 2005.

Oltre a numerose pubblicazioni, contributi e interventi a carattere giuridico è autore di studi storici sul Trentino-Alto Adige tra le due guerre mondiali e di saggi su Alcide De Gasperi e il movimento cattolico Trentino.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Paolo Piccoli
    • News24

    Il test dei presidenti delle nuove Camere a cui il Colle guarderà in caso di stallo

    Questa volta è Paolo Gentiloni che offre qualche spunto per gli scenari del dopo-elezioni. Ieri si trovava a Davos, al World Economic Forum, e naturalmente le domande sono state sul dopo voto, se c'è un'ipotesi di governo con Berlusconi e quante probabilità ci sono che lui resti. Le risposte sono

    – di Lina Palmerini

    • Agora

    Ritrovare vecchi amici d'infanzia e altre cose che possono succedere leggendo Paolo Di Paolo

    Ogni tanto dalla memoria salta fuori qualcosa che avevamo dimenticato. Di più: rimosso. E' come se non ci fosse spazio per tutto e ogni tanto cancellassimo dalla testa un file: non ci limitiamo a buttarlo nel cestino, ma svuotiamo anche il cestino. Questa è la differenza tra dimenticare e rimuovere, secondo me. Eppure chi ne capisce di computer sa che in verità niente si cancella completamente, ne resta sempre una traccia. Lo stesso succede nella vita, evidentemente, perché io alcune cose credev...

    – Francesca Milano

    • Agora

    Una scuola - la prima in Italia - intitolata a Tina Modotti, "esempio di friulanità e cittadina del mondo"

    Il decreto di attribuzione recita così: "Il Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca, l'Ufficio scolastico regionale per il Friuli Venezia Giulia, l'Ufficio VI - Ambito territoriale per la Provincia di Udine hanno decretato l'intitolazione dell'Istituto Comprensivo di Premariacco a Tina Modotti, artista fotografa esempio di friulanità nel mondo per una scuola che si apre ad una dimensione transnazionale, spirito libero dalla ricca avventura umana, esempio di impegno e di riscat...

    – Barbara Ganz

    • News24

    Gli e-lettori dettano l'agenda ai politici: ecco che cosa vogliamo

    Nessuno ha soluzioni, ma tutti hanno ben presente quali sono i problemi del Paese. O meglio: ognuno ha la sua short list di esigenze che vanno dalle pensioni all'evasione fiscale, dagli aiuti alle famiglie alla riduzione degli sprechi della Pa, dalla creazione di nuovi posti di lavoro per i giovani

    – di Francesca Milano

    • News24

    Ius soli, clandestinità, «razza»: lite destra-sinistra

    A scoppio ritardato, esplode il tema immigrazione in campagna elettorale. «Dobbiamo decidere se la nostra razza bianca deve continuare a esistere» dice a Radio Padania Attilio Fontana, candidato del centrodestra alla Regione Lombardia, poi corregge: «E' stato un lapsus». Ma il fuoco alle polveri

    – di Marco Ludovico

    • News24

    Perché le promesse elettorali ci piacciono così tanto

    Cosa accadrebbe se applicassimo gli studi che poche settimane fa hanno valso il premio Nobel per l'Economia a Richard Thaler alla campagna elettorale italiana? Il tema non è peregrino: Thaler, così come prima di lui altri esperti di economia comportamentale insigniti del prestigioso riconoscimento

    – di Marco lo Conte

    • Info Data

    Cinema, calo del 44% nei biglietti dei film

    Il dolce - o perlomeno qualcosa di simile - arriva veramente in fondo alla presentazione, ieri a Roma, dei dati sul mercato cinematografico italiano nel 2017. Un anno che si è chiuso con un -44% nei biglietti venduti e con 89 milioni di euro di incasso venuti a mancare (-46%) fra 2016 e 2017 (103 milioni al box office in tutto per i film italiani). Una debacle sancita non solo dai numeri (di fonte Cinetel) riferiti al prodotto italiano ma che si conferma anche al botteghino in generale dove tu...

    – Infodata

    • Agora

    A Udine nasce il primo liceo matematico del Friuli Venezia Giulia (porte aperte sabato e domenica)

    A partire dall'anno scolastico 2018-2019 al Malignani di Udine sarà possibile iscriversi al Liceo Matematico, nuovo percorso sperimentale inserito nell'ambito del Liceo delle Scienze Applicate. E' un'iniziativa che punta ad educare i ragazzi ad essere curiosi verso la matematica e più in generale verso la cultura scientifica, con l'intenzione di incoraggiare l'esplorazione della materia in vista degli studi universitari. Punto di partenza è stato il progetto «Matematica per l'Eccellenza» dell'I....

    – Barbara Ganz

    • News24

    Per Corneliani rivoluzione digital

    Nel 2018 Corneliani compie 60 anni, un anniversario importante, che passa però quasi in secondo piano di fronte alle tante novità e progetti impostati e in parte già realizzati da Paolo Roviera, amministratore delegato della storica azienda di abbigliamento maschile, fondata a Mantova nel 1958 da

    – di Giulia Crivelli

1-10 di 1615 risultati