Ultime notizie:

Paolo IV

    • News24

    E l'Indice additò il Vate

    L'Indice dei libri proibiti (Index librorum prohibitorum) è quel catalogo di testi condannati in passato dalla Chiesa cattolica perché ritenuti, in diverse epoche e in molteplici situazioni culturali, contrari alla fede o alla morale. Le sue compilazioni fiorirono dal XVI secolo ma la questione

    – di Armando Torno

    • News24

    Misericordia e libero arbitrio

    Poche settimane fa (il 3 luglio) la copertina del nostro supplemento è stata occupata da alcuni estratti di un curioso e suggestivo sermone di Erasmo da Rotterdam. Vorrei ritornare su questo scritto affrontandone la componente teologica, soprattutto in connessione col grande interlocutore polemico

    – Gianfranco Ravasi

    • News24

    Pellegrino anche nel modo di chiamarsi

    La scelta di farsi chiamare Francesco potrebbe trovare un motivo di ispirazione nei tratti racchiusi nella figura di uno dei fondatori della Compagnia di Gesù

    – di Martin M. Morales

    • News24

    Diritto finito all'Indice

    La mole di libri censurati in Italia era enorme. Il concetto di eresia si era esteso non solo a teologia e filosofia ma giunse alle scienze giuridiche, come spiega bene Rodolfo Savelli - Nel Seicento la lista degli autori anche cattolici condannati era così dilatata che questi si erano ribellati. Oggi gli studiosi possono consultare gli archivi

    – Massimo Firpo

    • Agora

    Gli ipocriti censori di Olympia

    Una bella bambina di sei anni accovacciata su una finta roccia, in posa pudica da sirenetta, davanti a un fondale dipinto di bianche scogliere: cosa c'è di tanto scandaloso nella copertina di Art Monthly, la rivista di arte più diffusa in Australia? C'è il fatto che la bimba non ha niente addosso. Secondo il direttore del mensile, la cover baby è un tentativo di «restituire dignità» al dibattito sui ritratti artistici di bambini. Per il primo ministro australiano, Kevin Rudd, invece, quell'immag...

    – Riccardo Chiaberge

    • News24

    Tutte le storture voce per voce

    Oltre 1.500 lemmi e più di 400 collaboratori nel «Dizionario» diretto da Adriano Prosperi

    – Massimo Firpo - Massimo Firpo