Persone

Paolo Grossi

Paolo Grossi è nato il 29 gennaio del 1933 a Firenze ed è un giurista e storico italiano, attualmente riveste la carica di Presidente della Corte costituzionale.

Dopo aver conseguito il diploma di maturità classica presso il Liceo classico "Dante" di Firenze, si è iscritto alla Facoltà di Giurisprudenza dell' Università degli Studi di Firenze, dove si è laureato in Storia del diritto italiano.

Subito dopo la laurea è diventato prima assistente universitario, poi docente incaricato di Storia del diritto italiano presso l'Università degli Studi di Siena.

Nel 1963 assume la stessa cattedra presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Macerata, dove tra il 1964 ed il 1966 diventa Preside di Facolta.

Dal 1966 diventa docente di Storia del diritto italiano presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Firenze, dove insegna anche Diritto Comune, Storia del diritto canonico e Diritto canonico ed assume, tra il 1972 ed il 1975, l'incarico di Preside di Facoltà.

Nel 2006 lascia l'Università di Firenze per insegnare presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi "Suor Orsola Benincasa" di Napoli.

Nominato giudice costituzionale dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il 23 febbraio del 2009 lascia la cattedra universitaria per prestare il giuramento di giudice.

E' stato insignito delle seguenti onorificienze:

— Medaglia d'oro ai benemeriti della scuola della cultura e dell'arte (28 giugno 1985);

— Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana (25 febbraio 2009).

Ha ricevuto numerose lauree honoris causa in Giurisprudenza, è socio della prestigiosa Accademia Nazionale dei Lincei e presiede la classe di Scienze giuridiche economiche e sociali dell'Accademia Colombaria.

Il 24 febbrario del 2016 è stato eletto Presidente della Corte Costituzionale.

Ultimo aggiornamento 03 maggio 2016

Ultime notizie su Paolo Grossi
    • News24

    Consulta, Grossi: «Lavoriamo per il miglio diritto possibile»

    E' questo uno dei passaggi finali della relazione annuale del presidente della Corte costituzionale, Paolo Grossi, sull'attività della Corte nel 2016. ... Nella relazione, pronunciata nella Sala Belvedere del palazzo della Consulta alla presenza del capo dello Stato, Sergio Mattarella, e del presidente del Senato, Pietro Grasso (il governo era rappresentato dei ministri della Giustizia Orlando e dell'Economia Padoan) Grossi ha evitato ogni riferimento specifico alla sentenza sull'Italicum.

    – di Vittorio Nuti

    • Agora

    trivelle. abruzzo. la corte costituzionale dichiara illegittimo il parco farlocco del trabocco.

    qualcuno ricorderà che i comitati nimby abruzzesi, pur di impedire lo sfruttamento del pozzo petrolifero ombrina al largo della costa di chieti, chiesero che venisse ripescato il vecchio progetto di "parco naturale regionale della costa dei trabocchi". ebbene, l'altro giorno la corte costituzionale ha bocciato senza quasi degnare di una parola la legge regionale con cui nel dicembre 2015 la regione abruzzo, spinta dai comitati no triv, aveva istituito il parco dei trabocchi. il parco della cost...

    – Jacopo Giliberto

    • News24

    Ballottaggio e pluricandidature verso lo stop

    In ogni caso, il verdetto della Corte si conoscerà oggi alle 13-13,30, come ha riferito ieri pomeriggio il presidente Paolo Grossi, al termine di un'udienza pubblica durata circa quattro ore e prima che iniziasse la maratona della camera di consiglio. ... I due schieramenti si sono affrontati ieri, in un'udienza punteggiata dall'irritazione del presidente Grossi verso alcuni interventi troppo prolissi degli avvocati anti-Italicum, invitati più volte alla «brevità», a «non esasperare la Corte» né...

    – Donatella Stasio

    • News24

    Italicum, Consulta: attesa la decisione

    Dopo l'intervento dell'ultimo legale l'udienza è stata sospesa e riprenderà alle 16 perché l'Avvocatura dello stato ha diritto «di distendere le proprie argomentazioni» ha annunciato Paolo Grossi, presidente della Corte Costituzionale. ... Interventi punteggiati dalle raccomandazioni delpresidente della Corte, Paolo Grossi, che ha più volte suggerito «brevità» e di «attenersi ai ricorsi». Grossi è stato protagonista anche di un acceso scambio con il primo degli avvocati anti-Italicum, Vincenzo...

    • News24

    Referendum Jobs Act, i precedenti della Consulta

    Molto si è scritto nei giorni scorsi sulla spaccatura della Consulta, che si presenta a questo appuntamento con 14 giudici (anziché 15) per l'assenza di Giuseppe Frigo, e sul peso che nella decisione potrebbe avere, quindi, il presidente Paolo Grossi: il suo voto, in caso di parità, vale doppio.

    – di Donatella Stasio

    • News24

    Legge elettorale: 5 ordinanze all'esame della Consulta il 24 gennaio

    «Il presidente della Corte costituzionale, Paolo Grossi - ha reso noto ieri una nota della Corte - in data odierna ha firmato il decreto di fissazione per l'udienza pubblica del 24 gennaio prossimo delle ... «Il presidente della Corte costituzionale, Paolo Grossi - ha reso noto ieri una nota della Corte - in data odierna ha firmato il decreto di fissazione per l'udienza pubblica del 24 gennaio prossimo delle ordinanze iscritte ai n. 265 e 268 del registro ordinanze 2016, le quali sottopongono...

    • News24

    Referendum, Mattarella: l'esito non va strumentalizzato o manipolato

    Alla cerimonia, nel Salone dei Corazzieri, hanno presenziato il presidente emerito della Repubblica, Giorgio Napolitano, il presidente del Senato della Repubblica, Pietro Grasso, la presidente della Camera dei deputati, Laura Boldrini, il presidente del Consiglio dei ministri, Paolo Gentiloni e il presidente della Corte Costituzionale, Paolo Grossi.

    – di Nicoletta Cottone

    • News24

    Quella lezione del fare che vale per l'oggi e per il domani

    Lunedì scorso sono andato a Palazzo Spada, Sala di Pompeo, a Roma, per ricordare Gabriele Pescatore "l'uomo, il giurista, il meridionalista" e c'erano proprio tutti, dal presidente della Corte Costituzionale, Paolo Grossi, al padrone di casa, il presidente del Consiglio di Stato, Alessandro Pajno, l'economista Adriano Giannola, un Paolo Baratta a suo agio come pochi tra uomini e pezzi di Stato della stagione d'oro del meridionalismo italiano, Gerardo Bianco, Natalino Irti, Giancarlo Coraggio,...

    – di Roberto Napoletano

    • News24

    Protagonista del «miracolo»

    Paolo Grossi, presidente della Corte costituzionale, ne ha messo in luce «la capacità di saper cogliere i cambiamenti di una democrazia in continuo divenire, con un'impostazione teoretica mai fredda, ma ricca di intuizioni.

    – di Carmine Fotina

1-10 di 57 risultati