Persone

Paola Severino

Nata a Napoli il 22 ottobre del 1948, è un avvocato, docente ed ex ministro della Giustizia del governo Monti (dal 16 novembre 2011 al 28 aprile 2013).

Laureata in giurisprudenza alla Sapienza di Roma, specializzanda in Diritto Penale e Criminologia ed è uno dei più noti avvocati penalisti italiani. Nel suo lungo curriculum appaiono anche la difesa di nomi eccellenti come Romano Prodi, Giovanni Acampora, ma anche Eni, Francesco Gaetano Caltagirone e Cesare Geronzi nel processo del crac Cirio. Severino ha anche difeso l'Unione delle comunità ebraiche nella causa contro l'ex ufficiale delle SS Erich Priebke.

Ha iniziato la sua carriera accademica alla Luiss di Roma alla facoltà di giurisprudenza, dove ha iniziato ad insegnare nell’87 e della quale è stata preside dal 2003 al 2006. Dal 3 ottobre del 2016 è rettore dell'ateneo con mandato fino al 2018.

Un'altra cattedra che l'ha vista impegnata da anni è quella di diritto penale alla Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma.

Dal 30 luglio 1997 al 30 luglio 2001 ha rivestito anche la carica di Vice Presidente del Consiglio della Magistratura Militare. Durante il governo Monti sono state resa pubbliche le dichirarazione dei redditi di tutti ministri relative al 2010: nella lista l'avvocato Severino risultava la più ricca con un imponibile dichiarato di più di 7 milioni di euro.

E' sposata con Paolo Di Benedetto,ex commissario della Consob.

Ultimo aggiornamento 03 ottobre 2016

Ultime notizie su Paola Severino
    • News24

    Dagli algoritmi al diritto commerciale nell'Ict: ecco cosa studia il manager 4.0

    A fianco degli studi tradizionali - dalla storia dell'economia e delle imprese all'economia aziendale - ci sarà un corso per approfondire il funzionamento degli algoritmi o della Blockchain (comprese le criptovalute), ma anche gli strumenti per analizzare e maneggiare il petrolio di oggi: i big

    – di Marzio Bartoloni

    • News24

    Nel Trattato cooperazione contro le crisi

    Politici, imprenditori e alti funzionari sentono che l'aria è cambiata. E il futuro Trattato del Quirinale, del quale Emmanuel Macron e Paolo Gentiloni hanno gettato le basi nei molti incontri degli ultimi sei mesi - Lione di settembre e Roma della scorsa settimana su tutti - è il testimone. A

    – Carlo Marroni

    • News24

    Al via l'asse Terna-Luiss: così l'azienda formerà i manager del futuro

    L'obiettivo è rafforzare ancor di più il legame con il mondo accademico in modo da formare al meglio i giovani talenti nel mondo dell'energia. Nasce così la partnership tra Terna e l'Università Luiss Guido Carli di Roma che è stata presentata oggi dall'ad della spa dell'alta tensione, Luigi

    – di Celestina Dominelli

    • News24

    La ricerca è solo al Nord: Bologna, Padova e Torino al top, Sud al palo

    Così tanti fondi per fare ricerca, investire in nuovi laboratori e assumere docenti e ricercatori non si vedevano da tempo: 1,355 miliardi in cinque anni da dividere tra i migliori 180 dipartimenti universitari su oltre 750 "in gara" scelti per le performance scientifiche e per la qualità dei

    – di Marzio Bartoloni

    • News24

    Ricerca, 1 miliardo di euro per 180 dipartimenti universitari "eccellenti"

    Ricerca, sono stati selezionati i 180 dipartimenti universitari a cui andranno i 271 milioni di euro previsti annualmente, per il quinquennio 2018-2022, dalla legge di bilancio 2017 per valorizzare l'eccellenza della ricerca con investimenti in capitale umano, infrastrutture e attività didattiche

    – di Redazione Roma

    • News24

    Il miracolo di Magnus: «Il futuro in Africa? Un pasto a scuola per milione di bimbi»

    «Tutti i bambini del mondo hanno diritto ad avere ogni giorno un pasto e una scuola dove andare ad imparare. Il mio progetto parte da qui e la sua semplicità è stata il suo successo», spiega agli studenti della Luiss Magnus MacFarlane-Barrow ritenuto da Time uno dei 100 uomini più influenti del

    – di Marzio Bartoloni

    • NovaOther

    Un approccio di sistema per la cybersecurity

    La digitalizzazione pervade la vita quotidiana, da casa al lavoro. E non solo per via dei computer e dei telefoni. Le automobili e le telecamere per il controllo degli accessi nelle case, le centrali di controllo domotiche e i chip per la localizzazione degli animali domestici, i robot in linea di montaggio e i sensori che leggono la loro efficienza, le piattaforme che governano la micrologistica cittadina e i satelliti che tengono monitorato il clima in ogni istante, le macchine per le analisi ...

    – nova24

    • News24

    Lavoro, "Valore D" lancia il "Manifesto per occupazione femminile"

    A giugno, l'Istat ha certificato il record storico dell'occupazione femminile, al 49,1% nel II trimestre dell'anno (il massimo dall'inizio della rilevazione, nel '77), ma in Italia le donne che lavorano restano comunque al di sotto del 50 per cento. Dunque l'obiettivo di centrare l'obiettivo

    – di Vittorio Nuti

    • News24

    Cantone, corruzione: «Intervenire su finanziamenti alla politica»

    Intervenire per regolare i meccanismi di finanziamento della politica, concentrandosi sulla trasparenza nelle nomine e sulle fondazioni. Per il presidente dell'Anac, Raffaele Cantone è questo il prossimo fronte da aprire quando si parla di contrasto alla corruzione. Se in altri settore la normativa

    – di Giuseppe Latour

1-10 di 563 risultati