Ultime notizie:

Paola Mastrocola

    • News24

    Un video lo seppellirà: così si punisce il bullo

    C'è una generazione di bulli e maleducati ma la colpa è nostra. Perché abbiamo paura di pronunciare una parola: autoritàScenetta n. 1Siamo in un bar molto elegante, un caffè storico nel centro di una grande città. Divanetti e poltroncine di velluto, boiserie, specchi, tappeti, e gran carrelli di

    – di Paola Mastrocola

    • News24

    Votate per il Patas!

    Compassi e poesiaSe a scuola, come pare, vincerà Internet e tutti avranno il loro bravo telefonino in mano e (forse) anche un PC sul banco, sarà la fine delle cartolerie. Non serviranno più quaderni, biro, pennarelli, gomme, temperini, fogli protocollo, cartelline, righelli, squadre, goniometri,

    – di Paola Mastrocola

    • News24

    Il telefonino entra a scuola, ma servirà davvero alla didattica?

    I telefonini nelle scuole: finora vietatissimi, da adesso in poi è possibile che entrino a pieno diritto nelle aule come strumento didattico innovativo. Non è ancora detto, non è certo. Una commissione ministeriale ci lavorerà nei prossimi giorni. Ma è nell'aria, era da tempo prevedibile che

    – di Paola Mastrocola

    • News24

    Il fantasma di Ovidio

    Mi è capitato di evocare Ovidio, qualche giorno fa. Ero a Napoli, ospite dell'Altra Galassia. Valeria Parrella, che dirige il festival, s'è inventata questa modalità: Evocazione d'autore. Si scende nei sotterranei ombrosi di un monastero, buio, qualche candela accesa, il pubblico si dispone intorno

    – di Paola Mastrocola

    • News24

    Chiudi gli occhi e guarda

    Sono stata a Ferrara, alla mostra su Ludovico Ariosto che chiude proprio oggi. All'ingresso, insieme al biglietto, ogni visitatore riceveva una cassetta audio-guida, con cui, ascoltando la voce, poteva seguire quadro per quadro il percorso. Il commento registrato, bellissimo, era di Guido

    – di Paola Mastrocola

    • News24

    Acciuffa i pensieri con una penna!

    L'amore per i quaderni Sapete perché ho chiamato Paginette i pensieri che metto giù per scritto ogni mese per questo giornale? Perché amo i quaderni. Perché fin da piccola ho sempre scritto i miei pensieri su quaderni, piccoli, a righe. E i quaderni hanno le pagine. I computer e i telefonini no,

    – di Paola Mastrocola

    • News24

    L'ultimo giro di giostra

    Quando Ulisse torna a Itaca, come sappiamo, ha l'aspetto di un vecchio mendicante. Così lo ha tramutato Atena per proteggerlo, perché non venga riconosciuto dal nemico: il suo ritorno e la sua vendetta esigono un mascheramento, una finzione. Lo riconoscono solo il vecchio cane, perché l'olfatto non

    – di Paola Mastrocola

    • News24

    Ora di ricreazione con Zeus

    Quando, nel 1893, Nathaniel Hawthorne scriveva il suo Libro delle meraviglie dedicato ai miti classici proposti ai ragazzi, si scusava di avere adattato secondo quanto gli dettava l'immaginazione quei racconti, poiché su quelle "favole immortali consacrate da circa tremila anni di antichità"

    – di Carlo Carena

    • News24

    Ora di ricreazione con Zeus

    Quando, nel 1893, Nathaniel Hawthorne scriveva il suo Libro delle meraviglie dedicato ai miti classici proposti ai ragazzi, si scusava di avere adattato secondo quanto gli dettava l'immaginazione quei racconti, poiché su quelle «favole immortali consacrate da circa tremila anni di antichità»

    – Carlo Carena

    • News24

    Le rose che non cogliamo

    Ogni tanto mi rileggo Gozzano. E, visto che ricorre quest'anno il centenario della morte, mi fermo adesso un po' con lui. «Trenta quaranta tutto il mondo canta, canta lo gallo risponde la gallina...». Così comincia la prima poesia della sua prima raccolta, La via del rifugio.

    – di Paola Mastrocola

1-10 di 39 risultati