Ultime notizie:

Organizzazione Mondiale della Sanità

    • News24

    Il documento in discussione all'Onu che mette a rischio il made in Italy alimentare

    Non si placano i timori per la sorte di alcuni prodotti tipici del comparto agroalimentare italiano che potrebbero venire penalizzati dall'High Level Meeting delle Nazioni Unite sulle malattie non trasmissibili (Malattie cardiovascolari ed infarto, diabete e cancro), in agenda a New York il

    – di Redazione online

    • Info Data

    Malattie infettive: in Africa oltre duemila morti in sei mesi. Le epidemie che uccidono

    Secondo quanto risulta all'Organizzazione Mondiale della Sanità, solo nei primi 6 mesi del 2018 in Africa subsahariana sono morte 2516 persone a causa di malattie infettive che facilmente si potrebbero evitare: 1355 sono stati i morti per colera, 312 quelli per morbillo, 238 i decessi per un'epidemia di peste in Madagascar, 209 quelli per listeriosi, 150 quelli per febbre di lassa, 47 per febbre gialla, 45 per il vaiolo delle scimmie, 39 per epatite E, 29 i morti per ebola, 20 per rift valley fe...

    – Cristina Da Rold

    • Info Data

    Le coperture vaccinali in Africa, paese per paese. In molti casi uguali a quelle italiane

    Posto che, come dimostra anche l'ultimo rapporto USMAF del Ministero della Salute che abbiamo raccontato qui , praticamente tutte le persone migranti che arrivano in Italia vengono controllate dal punto di vista sanitario, in molti casi addirittura a bordo, e i bambini vengono vaccinati secondo il calendario vaccinale italiano, è necessario fare chiarezza sul reale panorama vaccinale del continente africano. Le stime al 2017 dell'Organizzazione Mondiale della Sanità infatti mostrano con chiarezz...

    – Cristina Da Rold

    • News24

    Onu, agroalimentare italiano sotto accusa: «Olio e Grana come il fumo»

    Il Parmigiano reggiano, il Prosciutto di Parma, ma anche la pizza, il vino e l'olio d'oliva. Tutti rischiano di fare la fine delle sigarette: tassati, e con tanto di immagini raccapriccianti sulle confezioni per ricordare che «nuocciono gravemente alla salute». L'Organizzazione mondiale della

    – di Micaela Cappellini

    • News24

    Listeria &co: 10 consigli per evitare che finiscano nel piatto

    Due anni fa nell'inchiesta "La cucina, paradiso dei batteri, che fare" avevo riferito sul preoccupante aumento in tutta Europa, a partire dal 2011, delle intossicazioni alimentari causate da sei pericolosissimi microrganismi tossici, potenzialmente mortali. Il primo di questa criminale banda era

    – di Paola Guidi

    • Agora

    Ue, accordo su nuovi limiti per l'uso di antibiotici negli allevamenti

    Nuovi limiti Ue all'uso dei medicinali negli allevamenti di animali per frenare i fenomeni di antibiotico-resistenza. E' il risultato dell'accordo raggiunto nella notte tra le istituzioni europee. Le nuove misure limiteranno l'uso profilattico di antimicrobici (cioè come misura preventiva, in assenza di segni clinici di infezione) solo quando è pienamente giustificato da un veterinario, prevedono reciprocità delle norme dell'Ue sull'uso degli antibiotici per i prodotti alimentari importati e inc...

    – Guido Minciotti

    • Tecnici24

    Uova a rischio: pubblicato il rapporto dell'EFSA

    In seguito al rinvenimento su larga scala di residui di Fipronil in diverse partite di uova avvenuto l'estate scorsa, l'EFSA ha pubblicato l'analisi dei dati

    – Giovanni Emilio Celi

    • Agora

    La Regione Veneto è la prima in Italia con un programma di eliminazione dell'Epatite C

    La Regione Veneto è la prima in Italia che ha strutturato un programma di eliminazione dell'Epatite C che intende ridimensionare in maniera importante l'epidemiologia della malattia (del numero dei soggetti infetti) e delle conseguenze cliniche. Nel modello veneto 'eliminare' significa ridurre del 90% la prevalenza e l'incidenza dell'infezione. Per arrivarci, però, è necessario conoscere l'attuale prevalenza dell'infezione nei diversi serbatoi. Attualmente si stimano, con il gruppo di lavoro is...

    – Barbara Ganz

    • News24

    L'industria del tabacco non è più «big»

    L'Organizzazione mondiale della sanità stima che il tabagismo sia causa diretta o indiretta di 7 milioni di morti l'anno nel mondo. Quando si parla di fumo si usa il termine vizio, ma l'Oms nei report scrive «epidemia».

    – di Andrea Franceschi

1-10 di 537 risultati