Persone

Omar Sharif

Omar Sharif è nato il 10 aprile del 1932 ad Alessandria d'Egitto ed è deceduto il 10 luglio 2015 a Il Cairo, è stato un attore egiziano.

Dopo essersi diplomato presso il Victoria College di Alessandria, ha conseguìto la laurea in matematica e fisica presso l'università del Cairo, quindi ha cominciato a lavorare col padre nel commercio del legname.

Negli anni '50 esordì nel cinema con l'interpretazione di una parte nel film "Lotta sul fiume" del giovane regista Yusuf Shahin.

Il successo tuttavia arrivò nel 1962, con l'interpretazione del film Lawrence d'Arabia, che gli valse una nomination agli Oscar come miglior attore non protagonista.

Nel 1965, con l'interpretazione del film il dottor Zivago tratto dall'omonimo romanzo di Boris Leonidovič Pasternak, Sharif vinse il Golden Globe 1966, nella categoria miglior attore in un film drammatico.

Indimenticabili le sue interpretazioni in «Funny Girl» al fianco di Barbra Streisand e «C'era una volta» con Sophia Loren. Lunghissima la lista dei suoi lavori, dalla «Caduta dell'impero romano» a «Le meravigliose avventure di Marco Polo», a «Mayerling», al «Che!»

Tra gli anno '80 e 2000 ha preso parte a diversi films e serial televisivi, tra gli altri basti ricordare: Pietro il Grande (1986); Il principe del deserto (1991); Caterina di Russia (1996); I viaggi di Gulliver (1996); San Pietro (2005); Una notte con il re (2006) .

Omar Sahrif era poliglotta, infatti parlava correttamente l'arabo, il francese, l'inglese e l'italiano nonchè il greco ed il turco.

Oltre ad essere un noto attore, Sharif era anche un'affermato giocatore di bridge a livello modiale.

Al gioco del bridge Omar Sharif ha dedicato diversi libri ed una rubrica per il Chicago Tribune, legando il suo nome ad uno dei più noti programmi per pc dedicati al bridge.

Dopo una breve relazione con la Streisand, nel 1955 Omar Sharif sposò la star egiziana Faten Hamama, per farlo dovette convertirsi dal cristianesimo all'Islam cambiando il nome in Omar El-Sharif, i due poi divorziarono nel 1974.

Nel 2005 è stato oggetto di una fatwa (richiamo/sentenza di un giudice musulmano di nomina governativa) per la sua interpretazione della fiction San Pietro prodotta dalla Lux Video. Da allora aveva deciso di tornare a vivere in Egitto dal suo unico figlio Tarek, che qualche tempo fa aveva rivelato che il padre soffrisse di Alzheimer.

Il suo agente ha riferito che la morte di Sharif è avvenuta per un attacco cardiaco.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Omar Sharif
    • News24

    Sykes-Picot cent'anni dopo

    Fu dalla corte dell'American Colony che Hussein Salim al-Husseini, il sindaco di Gerusalemme, partì accompagnato da un seguito di notabili e da un fotografo svedese, alla ricerca delle avanguardie inglesi per consegnare la resa della città al generale Allenby. Prima che il piccolo corteo si

    – Ugo Tramballi

    • News24

    Sensuale e ironica, diva d'altri tempi

    Negli ultimi anni Silvana Pampanini (nella foto con Raf Vallone), mancata a novantanni, continuava a presenziare agli eventi mondani. Molto truccata sotto

    – Giuseppe Scaraffia

    • News24

    Antonio Banderas "studia" da Versace alla Central Saint Martins

    Per prepararsi al suo prossimo ruolo, quello dello stilista Gianni Versace nel film di Bille August, Antonio Banderas si è iscritto a un corso di sartoria su misura alla Central Saint Martins di Londra, la prima scuola di moda al mondo. Lo ha rivelato lo stesso attore pubblicando nel suo account

    • News24

    Cinema, è morto l'attore Omar Sharif

    L'Egitto piange la morte di Omar Sharif, deceduto oggi in un ospedale del Cairo in seguito ad un attacco cardiaco. Con una breaking news i principali siti locali hanno riferito della sua scomparsa. L'attore egiziano aveva 83 anni. Fu interprete di «Lawrence d'Arabia» e «Dottor Zivago».

    • News24

    Quattordici film d'amore per San Valentino

    Nulla è più difficile e soggettivo che stilare una classifica di film romantici per San Valentino. Spesso e volentieri nella graduatoria conta il momento in

    – di Boris Sollazzo

    • News24

    Egitto, in crociera nel letto del Nilo

    E' una storia di sopravvivenza, quella del Nilo, lunga, liquida ferita che squarcia il cuore del deserto. Cosa resta infatti, passato il confine con il Sudan, della potente vena che attraversa l'Africa per 6671 chilometri, si gonfia impetuosa, si nutre di altri corsi d'acqua, sparisce tra le foreste

    • News24

    Sottodiciotto si fa grande

    Oltre 400 film, retrospettive, omaggi e programmi dedicati. Tra gli ospiti Jeunet, Ghobadi e Jan Sverák. A Davide Ferrario la Targa Città di Torino, dal 9 dicembre

    – La redazione

    • News24

    Lanzarote, qui la lava diventa arte

    Un'isola fatta di contrasti. Dove la mano dell'architetto Cèsar Manrique ha saputo lasciare la sua impronta, senza violentare il paesaggio e la terra, anzi creando opere che si fondono e si armonizzano con la natura. Dove lunghe spiagge battute dall'Oceano convivono con l'atmosfera quasi lunare del

1-10 di 19 risultati