Ultime notizie:

Olivetti

    • News24

    Uniti dalla passione per l'estetica Così la tecnologia è un'opera d'arte

    Il parallelismo fra Adriano Olivetti e Steve Jobs si costruisce nelle affinità e nelle differenze e si alimenta nella capacità di entrambe le personalità di travalicare la Storia sconfinando nell'immaginario - Jobs - e trascendendo nel mito, nel... Fra i due industriali - e fra le due imprese, la Olivetti e la Apple - corre mezzo secolo che, nel turbinio del Novecento, sembra quasi mezzo millennio. La Olivetti di Adriano era una impresa fordista pura. ... Negli anni Cinquanta, la Olivetti di...

    – di Paolo Bricco

    • News24

    Olivetti e Steve Jobs: uniti dalla passione per l'estetica

    Il parallelismo fra Adriano Olivetti e Steve Jobs si costruisce nelle affinità e nelle differenze e si alimenta nella capacità di entrambe le personalità di travalicare la Storia sconfinando nell'immaginario - Jobs - e trascendendo nel mito, nel... Fra i due industriali - e fra le due imprese, la Olivetti e la Apple - corre mezzo secolo che, nel turbinio del Novecento, sembra quasi mezzo millennio. La Olivetti di Adriano era una impresa fordista pura.

    – di Paolo Bricco

    • News24

    Da Olivetti a Steve Jobs. L'Apple store? Nato nel '54 dal genio di Adriano

    Quando, nel 1954, Adriano Olivetti chiede agli architetti Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti e Ernesto Rogers del noto studio B.B.P.R. di progettare un negozio al numero 584 della Fifth Avenue di New York, nel cuore del «blocco dei... Valore riconosciuto dal consumatore e profitto certo per l'impresa (la Olivetti Divisumma arriverà ad essere venduta a un prezzo dieci volte superiore al costo di produzione). Nel settembre del 1954 la rivista Domus scrive che il negozio Olivetti...

    – di Antonio Larizza

    • News24

    Fabbrica di vetro, così Ivrea sognò la modernità

    Lungo via Jervis, la principale strada di Ivrea, affaccia un edificio che Adriano Olivetti aveva commissionato verso la fine degli anni 30 a due architetti razionalisti, Luigi Figini e Gino Pollini, di origine veneta ma ormai stabilmente a Milano. L'edificio, che è composto di vetro, acciaio e

    – di Giuseppe Lupo

    • Agora

    Ivrea e l'Olivetti patrimonio Unesco dell'Umanità, attesi milioni di turisti

    Via libera dell'Unesco a Ivrea città industriale nel Patrimonio dell'Umanità. La città va ad aggiungersi a Crespi d'Adda come testimonianza della storia dell'economia. Attesi ora milioni di turisti con il richiamo dell'Unesco. "Il si Unesco a Ivrea come Città industriale del XX Secolo, rappresenta una tappa fondamentale di quel percorso di sviluppo territoriale e di orgoglio ritrovato, in termini di compattezza e di condivisione inclusiva, iniziato da qualche anno sul territorio canavesano - com...

    – Vincenzo Chierchia

    • News24

    Salvini: faremo più deficit. Poi lancia la super lega europea dei popoli sovrani

    «Se per far stare meglio la nostra gente bisognerà ignorare uno zero virgola imposto da Bruxelles, ebbene, per me quello zero virgola vale meno di zero». Europa, migranti, Fornero, famiglia. Le tradizionali parole d'ordine ma anche la difesa dell'antimafia «dei Falcone e dei Borsellino». «E'

    – di F.Car.

    • News24

    Un modello artistico e morale

    «Nulla dà una più profonda impressione di verità a chi ama la letteratura di quanto la dia uno scrittore che si occupi di un singolo scrittore: allora la letteratura diventa contemporaneamente più "letteraria" e più viva...». Così nel 1983 Maria Corti, italianista e scrittrice, recensendo Casa

    – di Gianluigi Simonetti

    • News24

    Scelte di governo, perché bisogna guardare avanti

    L'Italia è la nazione mutevole di crisi nervose drammatiche e però quasi mai serie, recitate sui giornali, mentre intanto prosegue l'inseguimento di tutti alle poltrone. Eppure nelle liti, e nelle ammonizioni di queste giornate in emergenza, si avverte un che preoccupante, fuori registro, in

    – di Geminello Alvi

    • NovaCento

    Come "fabbricare" le Soft Skills: niente di più hard

    Non andare sempre fino in fondo. C'è tanto in mezzo (Elias Canetti) La mia operazione è stata il più delle volte una sottrazione di peso (Italo Calvino) Il «sapere come» non sempre si traduce in un «sapere che», e quindi in conoscenze trasmissibili (Giovanni Jervis) Bisogna sfidare la certezza di poter conoscere tutto di un'epoca segnata dal progresso scientifico. A renderci umani sono lo stupore, la sensazione dell'ignoto e la consapevolezza del limite (cfr Edgar Morin) SOMMARIO: il contesto in...

    – Andrea Granelli

1-10 di 852 risultati