Aziende

Novartis

Quotata sui mercati americano e svizzero, Novartis è una multinazionale farmaceutica con base a Basilea, in Svizzera. È nata nel 1996 dalla fusione delle due case farmaceutiche anch’esse elvetiche, Ciba-Geigy e Sandoz, entrambe realtà industriali con una lunga storia alle spalle. La stessa Ciba-Geigy viene creata nel 1970 con l’accorpamento in un'unica azienda della J. R. Geigy e della Ciba: la prima portava il nome del suo fondatore, Johann Rudolf Geigy, che ha iniziato a lavorare nel campo della chimica e della cosmetica nel 1758; la seconda viene creata invece nel 1859 dal chimico Alexander Clavel col nome di Bindschedler and Busch, ma ha adottato il nome Ciba (sigla per Chemical Industry Basel) nel 1945. Anche la Sandoz ha una storia secolare che è iniziata nel 1886 per opera dei medici svizzeri Edouard Sandoz e Alfred Kern. Tra le più importanti scoperte compiute dagli scienziati della Sandoz vanno ricordate quelle della saccarina, il cosiddetto sostituto dello zucchero, avvenuta nel 1899, e quella dell’acido lisergico (o Lsd), fatta nel 1943 con lo scopo di trovare una cura per le dipendenze da alcool. Dopo la fusione del 1996 e la nascita di Novartis viene riorganizzata tutta l’attività della multinazionale: il brand Sandoz viene utilizzato per la produzione dei medicinali definiti “generici”, mentre sono potenziate le divisioni dedicate ai prodotti per l’agricoltura e per le biotecnologie. Nel 2006 Novartis ha quindi acquistato la società californiana Chiron Corporation, importante azienda nel campo della creazione di vaccini e di diagnostica. Attualmente Novartis opera in diversi settori dell’industria farmaceutica: nella produzione di medicinali di largo consumo (tra i quali ci sono i molto noti Voltaren e Maalox), nella produzione di cure e trattamenti farmaceutici di origine chimica (come quelli per combattere l’ipertensione o l’epilessia) e nella produzione di vaccini.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Novartis
    • News24

    Chi è il ricercatore italiano di antitumorali su cui scommette Big Pharma

    In due anni grazie alle sue ricerche innovative ha fondato una startup negli Usa che è finita al centro delle attenzioni di colossi del farmaco che hanno investito già 30 milioni nella sua azienda biotech, la Kymera therapeutics. Il suo sogno è arrivare nel giro di 3-5 anni a vedere funzionare sui

    – di Marzio Bartoloni

    • News24

    Le possibili mosse di Amazon per conquistare il mondo della sanità

    Che la farmaceutica sia sempre stato uno dei pallini di Jeff Bezos non è un mistero. Fin dagli anni Novanta, per esempio, il vulcanico imprenditore aveva investito nella startup Drugstore.com, piattaforma di e-commerce della prima ora, poi acquisita e assorbita dal colosso Walgreens. Gli esperti ne

    – di Enrico Marro

    • News24

    Top Ten fondi sovrani / Al 1° posto il fondo pensioni della Norvegia

    Il primo fondo sovrano per asset gestiti è il Norway's Government Pension Fund Global. Il fondo pensionistico pubblico del ricco paese produttore di petrolio del Nord Europa è stato il primo, nel settembre 2017, a superare la quota di mille miliardi di dollari di asset gestiti. Il fondo pensioni è

    • News24

    La Davos di Macron: a Versailles 140 manager di tutto il mondo

    «Scegliete la Francia». Con questo slogan il governo di Parigi e il suo presidente Emmanuel Macron riceveranno oggi, a Versailles, più di un centinaio di manager di grandi multinazionali globali che stanno, o intendono, investire in Francia. Per l'Italia è prevista la presenza di Fincantieri e

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    Dal pharma al biotech i nuovi investimenti spingono le assunzioni

    Industria farmaceutica e biotech. Ecco due settori, strettamente correlati, che promettono di aprire le porte a nuovi ingressi nel corso di quest'anno, grazie a nuovi investimenti e filoni di mercato, nonostante la doccia fredda dell'assegnazione ad Amsterdam, e non a Milano, dell'agenzia europea

    – di Daniele Cesarini e Adriano Lovera

    • News24

    Dall'alimentare al lusso: c'è posto per 12mila giovani

    Più di dodicimila offerte di lavoro nelle bacheche delle agenzie. L'anno nuovo si apre con un buon numero di opportunità in un ventaglio ampio di settori, dall'alimentare al lusso, dall'information technology al metalmeccanico. Con una marcia in più per i giovani fino a 35 anni che, se assunti a

    – di Francesca Barbieri e Daniele Cesarini

    • News24

    Borsa di Zurigo da record: miglior performance degli ultimi dieci anni

    La Borsa di Zurigo ha toccato questa mattina un nuovo record storico. Lo Smi (Swiss Market Index), l'indice elvetico delle blue chip, ha raggiunto durante le contrattazioni i 9.557 punti, superando quei 9.548 punti che sino a oggi erano il livello più alto, toccato oltre dieci anni fa. Per

    – di Lino Terlizzi

    • News24

    L'Italia, il costo delle medicine e la sconfitta dell'Ema

    Negli ultimi anni, soprattutto su impulso del regolatore nazionale britannico, i meccanismi di prezzo dei farmaci sono stati più legati al concetto di value based: un rimborso legato all'efficacia del farmaco. Tale meccanismo non è stato adottato però da tutti i regolatori nazionali europei. Parte

    – di Sandro Trento e Rosella Levaggi

    • NovaOther

    Una genetica a caro prezzo

    L'anno più promettente per la terapia genica è stato il 2016, che l'ha trasformata da promessa a cura. La consacrazione vera e propria, però, è avvenuta quest'anno con le ultime approvazioni da parte dell'Fda di una serie di farmaci: Strimvelis di Glaxo, Kymriah di Novartis, Yescarta di Kite Pharma (acquisita da Gilead) e l'imminente (decisione definitiva il 12 gennaio 2018) Luxturna di Spark Therapeutics. Se rappresentiamo graficamente queste terapie, mettendo sulle ordinate i costi e sulle asc...

    – Francesca Cerati

1-10 di 263 risultati