Persone

Norberto Bobbio

Filosofo e storico italiano tra i più influenti nel ventesimo secolo, Norberto Bobbio è nato a Torino il 18 ottobre 1909. Allievo di Luigi Einaudi, si è laureato in giurisprudenza nel 1931 e nel 1935 ha iniziato la carriera accademica: prima all’Università di Camerino, poi a Siena e a Padova (dal 1940 al 1948). Proprio nel 1948 Norberto Bobbio viene chiamato alla cattedra di filosofia del diritto dell'Università di Torino, mentre dal 1962 ha preso l’insegnamento di scienza politica, che ha ricoperto fino al 1971, essendo tra i fondatori della facoltà di Scienze Politiche. In questi anni di docenza ha contributio alla storiografia e alla filosofia della politica con una serie di saggi e scritti di grande rilievo che lo hanno portato a diventare socio dell’Accademia dei Lincei e della British Academy. Da metà degli anni Settanta, Norberto Bobbio ha aumentato l’impegno politico e civile, occupandosi dei rapporti tra democrazia e socialismo e quindi delle tesi di “politica per la pace”. Nel 1984 è nominato senatore a vita dal Presidente della Repubblica Sandro Pertini: ritiratosi man mano dalla vita politica, è morto a Torino nel 2004.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Norberto Bobbio
    • News24

    Rosselli senza pregiudizi

    Nei prossimi giorni cade l'anniversario della morte di Carlo Rosselli, che fu ucciso il 9 giugno 1937, insieme al fratello Nello, a Bagnoles-de-L'Orne, da un gruppo di sicari appartenenti alla "Cagoule", un'organizzazione politica di estrema destra che aveva legami col fascismo. A ottanta anni di

    – di Mario Ricciardi

    • News24

    Casalegno, strategia della fermezza

    Tra pochi mesi saranno passati quarant'anni, più dell'intera vita di Giacomo Leopardi. Da allora la geopolitica e la tecnologia hanno trasformato il mondo intero e la nostra vita. Nel 1977 il mondo era bipolare, i Vietcong avevano vinto da poco la guerra del Vietnam, non esisteva un terrorismo di

    – di Andrea Casalegno

    • News24

    Casalegno, strategia della fermezza

    Tra pochi mesi saranno passati quarant'anni, più dell'intera vita di Giacomo Leopardi. Da allora la geopolitica e la tecnologia hanno trasformato il mondo intero e la nostra vita. Nel 1977 il mondo era bipolare, i Vietcong avevano vinto da poco la guerra del Vietnam, non esisteva un terrorismo di

    – Andrea Casalegno

    • News24

    La scelta dei leader e la qualità delle élite

    E' da più di un decennio che la scienza sociale e politica rileva una sorta di malessere democratico delle società occidentali, che rende la politica invisa ai cittadini e imprevedibile il voto popolare.

    – di Carlo Carboni

    • News24

    Intellettuali da «instant-book»

    Carmine Donzelli è rimasto uno degli ultimi editori italiani. O almeno uno degli ultimi editori su scala nazionale, poiché la provincia abbonda - fortunatamente - di cosiddetti piccoli editori. Editore, Donzelli è rimasto nel senso etimologico della parola. Dal latino ed?re: «Metter fuori,

    – di Sergio Luzzatto

    • News24

    Intellettuali da «instant-book»

    Carmine Donzelli è rimasto uno degli ultimi editori italiani. O almeno uno degli ultimi editori su scala nazionale, poiché la provincia abbonda - fortunatamente - di cosiddetti piccoli editori. Editore, Donzelli è rimasto nel senso etimologico della parola. Dal latino ed?re: «Metter fuori,

    – Sergio Luzzatto

    • NovaCento

    BOLERO FILM E AVVENTUROSO FILM

    Buongiorno a tutti, qui c'è una gran confusione. Nel mio studio, alla periferia di Londra, e anche tra i materiali che vado accumulando e consultando per il lavoro. I computer sono lo specchio più che fedele dei miei archivi, digitali o "materiali" (carta, cartone, legno tarlato delle librerie, tracce di colla per i restauri e filo refe per le rilegature più apprezzabili). Così accade che continuiamo ad annunciare servizi che non appaiono (di fatto) o sono rimandati sine die. Ma succede anche...

    – Luca Boschi

1-10 di 102 risultati