Aziende

Nestlé

Nestlé Sa o Société des Produits Nestlé Sa è la più grande azienda mondiale nel settore alimentare. Con sede a Vevey, in Svizzera, produce e distribuisce prodotti alimentari, dall'acqua minerale agli omogeneizzati e dai surgelati ai latticini. Nestlé Sa conta su 1.600 dipendenti. Nel 2009 il gruppo si è attestato su un fatturato di 107.6 miliardi di Chf (789,794 miliardi di euro).

Nestlé Sa è stata fondata nel 1866 dal farmacista Henri Nestlé, che ha sviluppato un alimento per i neonati non allattati al seno. Nel 1866 è stata formalmente fondata la Nestlé e nel 1905, l’azienda si è fusa con Anglo-Swiss Condensed Milk Company. Dopo aver acquisito fabbriche negli Stati Uniti, Regno Unito, Germania, Spagna e in molti Paesi in via di sviluppo, specialmente America latina. Nel 1947 Nestlé Sa si è unita a Maggi. Sono seguite Crosse & Blackwell nel 1950, Findus (1963), Libby's (1971) e Stouffer's (1973). È stata inoltre realizzata una shareholding con L'Oréal (1974. Nel 1977 Nestlé Sa ha continuato a espandersi al di fuori del settore alimentare, acquisendo Alcon Laboratories. Nel 1984 è stato acquisita la statunitense Carnation. Nella prima metà degli anni ‘90, la caduta delle barriere commerciali ha fornito a Nestlé nuovi mercati nei quali espandersi. Negli anni successivi sono avvenute le acquisizioni di: Sanpellegrino (1997), Spillers Petfoods (1998), Ralston Purina (2002), Dreyer's (2002), Chef America (2002) e Gerber (2007).

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Nestlé
    • News24

    Starbucks aprirà in Cina tremila nuove caffetterie

    Il gigante del caffè è aiutato nell'impresa dalla enorme liquidità appena entrata in cassa dopo l'accordo siglato a inizio mese con Nestlé, prima società mondiale nel food & beverage, che ha pagato 7,2 miliardi di dollari per avere l'esclusiva della vendita dei pacchetti di caffè, thè e delle bevande a marchio Starbucks in tutto il mondo, che presto saranno diffusi da 28 a 190 paesi.

    – di Riccardo Barlaam

    • News24

    Starbucks, viaggio nel primo negozio (o quasi) di una bottega da 20 miliardi di dollari

    Seattle - Il marchio che ha appena fatto spendere a Nestlé 7 miliardi di dollari per vendere le sue miscele in giro per il mondo è cresciuto in un negozietto di Seattle, nascosto fra il mercato del pesce e il via vai di turisti che si accalcano fuori dalla sua vetrina. Un caffè come ce ne sono a

    – di Alberto Magnani

    • News24

    CO2, la Ue propone tagli anche per i camion. Le grandi aziende chiedono limiti severi

    Tra una settimana la Commissione europea presenterà la sua proposta per introdurre limiti alle emissioni di CO2 anche per i mezzi pesanti. Poi comincerà l'iter con Parlamento e Consiglio Ue per fissare l'effettivo taglio, ma sarà importante il valore proposto inizialmente dalla Commissione. Così 35

    – di M.Cap.

    • News24

    Accordo Nestlé-Starbucks, le ricadute sul mercato italiano del caffè

    L'alleanza globale tra Nestlé e Starbucks è la prova che il mercato del caffè è vivo. E cresce in tutto il mondo. Anche in Italia, dove l'intera filiera vale oltre 5 miliardi di euro. E il settore è fra i più vivaci del food&beverage. La Fipe, Federazione italiana pubblici esercizi, attende con

    – di Donata Marrazzo

    • News24

    Da Nestlé a Starbucks: tutti i big nella partita del caffè

    L'annuncio dell'accordo con cui Nestlé si è assicurata la licenza per la vendita dei prodotti a marchio Starbucks in tutto il mondo e al di fuori delle caffetterie è l'ultimo tassello di una battaglia a tutto campo nel mondo del caffè, con reciproche invasioni di campo. Da un lato, i produttori di

    – di Lello Naso

    • News24

    Alleanza nel caffè: accordo commerciale da 6 miliardi tra Nestlé e Starbucks

    Nestlé ha firmato un accordo per una licenza relativa ad alcuni prodotti del gruppo Starbucks per 7,15 miliardi di dollari (pari a 5,97 miliardi di euro). L'accordo reso noto in mattinata prevede che il gruppo svizzero, proprietario di Nescafé e Nespresso, possa commercializzare i prodotti

    • News24

    L'Economia circolare per superare l'«usa e getta»

    La crisi economica, i moniti della Bce e il revival del protezionismo. I fattori di criticità sono questi e le prospettive non paiono rosee. E se la politica fosse, per una volta, più avanti dell'economia? Non capita spesso, ma stavolta pare vi siano i presupposti. Il tema è internazionale,

    – di Roberto Da Rin

    • News24

    Gelati Motta, Froneri investe 30 milioni (e assume) a Ferentino

    «C'è Gigi? E la Cremeria?». E' stato uno dei claim pubblicitari più celebri degli anni Novanta e, a quanto pare, tornerà molto presto sugli schermi degli italiani, riveduto e corretto. Trovata di marketing che punta sull'effetto nostalgia? Molto di più: un vero e proprio ritorno alle origini per i

    – di Francesco Prisco

    • News24

    Caffè Borbone: ricavi e utili volano mentre Italmobiliare acquisisce il 60%

    Tanti capitali freschi nella tazzina di caffè. E via sui mercati esteri per Caffè Borbone. Sì perché in Italia i consumi di caffè sono in calo da anni, eccetto quelli delle capsule che crescono del 20% da diversi anni. Tra le mura domestiche, una fetta degli italiani ha abbandonato la vecchia moka

    – di Emanuele Scarci

    • News24

    Baba Ramdev, guru nullatenente che controlla un impero miliardario

    Da giovane Baba Ramdev aveva rinunciato al mondo materiale. Ai piedi dell'Himalaya faceva l'istruttore di yoga. Povero in canna, diceva di voler vivere il resto della sua esistenza come un "sanyasi". Nella tradizione induista, il quarto stadio, quello finale in cui rinunciare ai beni materiali e

    – di Riccardo Barlaam

1-10 di 455 risultati