Aziende

Nasa

Acronimo di National Aeronautics and Space Administration (Amministrazione Nazionale dell’Aeronautica e dello Spazio), la sigla Nasa è stata dal 1958, anno della sua fondazione, la denominazione dell’agenzia spaziale governativa degli Stati Uniti. Si tratta dell’ente nazionale, civile e non militare, responsabile del programma spaziale degli Usa e della ricerca scientifica aerospaziale. All’indomani del lancio dei due satelliti artificiali Sputnik, fatto dai sovietici nel 1957, viene decisa dal governo americano, che aveva paura di poter perdere la leadership tecnologica e scientifica, la creazione della Nasa, agenzia che avrebbe racchiuso in sè le attività aerospaziali prima svolte dall’Esercito e della Marina. Con la firma dell’allora presidente degli Usa Dwight D. Eisenhower, viene costituita così la Nasa: dopo aver predisposto un lungo programma di lanci spaziali, uno dei quali ha portato in orbita attorno alla terra il primo astronauta Alan Shepard, nel 1961, la Nasa ha poi cominciato a lavorare al progetto di raggiungere la luna. Obiettivo che viene raggiunto nel 1969, quando la navicella Apollo 11 ha toccato il suolo del satellite e l’astronauta Neil Armstrong è stato il primo uomo a camminare sulla luna. Negli anni settanta il nuovo programma spaziale dello Space Shuttle ha preso il posto dell’Apollo e si è concretizzato nel 1981 con il lancio della prima navicella di nuova generazione, il Columbia. Successivamente sono iniziati i programmi spaziali di interazione con l’agenzia spaziale russa e con quella europea che hanno portato all’inizio della costruzione della stazione orbitante internazionale Iss. In orbita dal 1998, la stazione sarà completata entro la fine del 2011. La Nasa poi ha la supervisione di altri progetti di esplorazione spaziale che sono effettuati sia con sonde computerizzate, come quelle che hanno raggiunto la superficie di Marte, sia con potenti telescopi spaziali, come il potente Hubble.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Nasa
    • News24

    E' la giornata mondiale delle emoji: tutto quello che c'è da sapere sulle origini

    Oggi 17 luglio ricorre il World emoji day 2018, la giornata delle popolari "faccine". Si tratta di una giornata istituita nel 2014, scelta perché è la data che compare sull'emoji che raffigura il calendario.Il creatore del noto segno grafico che ha fatto enorme fortuna sul web è Scott Fahlman,

    – di Michele Weiss

    • News24

    L'Asi compie 30 anni: le tappe del successo italiano nello spazio

    L'Agenzia spaziale italiana festeggia oggi i suoi primi 30 anni. Ecco quali sono state le principali tappe del successo spaziale dell'Italia in Europa e nel mondo. Tanto che l'economia spaziale made in Italy vale nel suo complesso 1,6 miliardi di euro, promossa per l'80% da piccole e medie imprese.

    – di Nicoletta Cottone

    • Econopoly

    Tra i Rocket men miliardari c'è anche l'Italia che guarda alle stelle

    L'autore di questo post, Raffaele Perfetto, ha acquisito esperienza decennale in ambito Oil & Gas con una Major Oil Company. Ha conseguito un MBA in Oil & Gas Management nel 2016. Scrive preferibilmente di energia e geopolitica - Ultimamente non si parla altro che di razzi: di quelli iraniani, degli S-400 russi, dell'americano THHAD, che in realtà è un sistema anti-razzo, e dei razzi coreani di Mr Rocket Man (così il presidente Trump aveva affettuosamente battezzato il suo collega Kim Jong-Un p...

    – Econopoly

    • News24

    E' qui la fiesta? Il Sonar apre la stagione dei grandi eventi a Barcellona

    A Barcellona tutto è pronto per la 25° edizione di Sonar, in programma dal 14 al 16 giugno. Ma Sonar è solo il primo di una serie di eventi che rendono il cuore della Catalogna una delle città europee più attraenti dove trascorrere un week end all'insegna del divertimento e della cultura. Per gli

    – di Lucilla Incorvati

    • News24

    Curiosity scova su Marte i "mattoni della vita": ora è caccia al primo microbo

    La lunga catena di indizi che potrebbero portare alla scoperta della vita, passata soprattutto ma forse anche presente, su Marte, si è arricchita di due importanti punti, che scienziati di Nasa hanno illustrato durante in una conferenza stampa accessibile a tutti, anche via rete. Quel che hanno

    – di Leopoldo Benacchio

    • News24

    La storia dell'azienda e il passato che potrebbe tornare comodo conoscere

    Alcuni anni fa, i miei genitori decisero di costruire un gazebo in giardino e consultarono una vicina di casa che in passato era stata governante della proprietà. L'ottuagenaria fece un verso aspirato con i denti che le rimanevano e disse: «Ricordatevi quanto sto per dirvi: sarà spazzato via.

    – di Andrew Hill

    • News24

    Dall'interazione tra uomo e macchine un posto di lavoro collaborativo

    Abbiamo già un'idea di come la digitalizzazione, e soprattutto le nuove tecnologie come il machine learning, l'analisi dei big data o l'internet delle cose cambieranno o stanno già cambiando su larga scala i modelli di business delle aziende. E' giunto il momento di esaminare più da vicino come si

    – di Werner Vogels *

1-10 di 1277 risultati