Ultime notizie:

Munari

    • News24

    Sotheby's racconta il mercato del Gruppo N

    Precedentemente, si erano svolte mostre importanti, come «Arte Programmata» presso il negozio Olivetti di Milano curata da Munari. ... Ovviamente presentare un lavoro del Gruppo N tra Casorati e Sironi non significherebbe valorizzarlo, mentre idealmente potrebbe ben figurare vicino ad artisti come Munari, Alviani, Apollonio.

    – di Federica Alessandrelli, Elisabetta Doati e Ilaria Iannuzzi

    • News24

    Landi: «Lavoro all'archiviazione della mia opera»

    All'inizio degli anni '60 c'è stato un rapporto di confronto dialogico sulle ricerche di arte programmata tra il Gruppo Enne ed altri gruppi operativi in Europa: Azimut, Gruppo T, GRAV, Gruppo Zero, ma anche con singoli artisti, tra cui Enrico Castellani, Bruno Munari, Enzo Mari, Almir Mavignier e Getulio Alviani.

    – di Filippo Durante e Francesca Mangione

    • News24

    Mantova segreta è aperta per il Festival della letteratura

    Marzia, tra i fondatori del festival, e Maurizio, suo marito, guidano un team di giovani in una delle gallerie più importanti a livello nazionale per la grafica, l’illustrazione, il design (oltre ad essere gli editori di Munari).

    – di Stefano Salis

    • News24

    Berchidda ombelico del jazz. La creatura di Paolo Fresu richiama artisti e turisti

    Spazio agli italiani con Enrico Rava con il suo gruppo Tribe (Gianluca Petrella, Giovanni Guidi,Gabriele Evangelista, Fabrizio Sferra), Gegè Munari, Greta Panettieri, Enrico Zanisi, William Greco, Emanuele Maniscalco, Carla Casarano,Matteo Bortone, Vincenzo Saetta, Gabrio Baldacci,Francesco Lento, Pasquale Mirra, Marco Bardoscia, Stefano Tamborrino, Francesco Diodati, Luca Bulgarelli, oltre ai quasi esordienti Plus 39, ovvero il gruppo composto dai migliori allievi della scorsa edizione del...

    – di Davide Madeddu

    • News24

    Sicilia e Sardegna tra indie e jazz

    Dall’8 al 16 agosto in terra sarda si potrà assistere a più di 30 concerti: Steve Coleman, Enrico Rava, Gegé Munari, Nils Landgren, Dhafer Youssef, Greta Panettieri sono solo alcuni dei protagonisti del festival.

    – di Francesco Prisco

    • News24

    Che si fa di Anna Frank?

    Oltre al patron Giulio Einaudi, si sono succeduti negli anni, tra gli altri, Norberto Bobbio, Giulio Bollati, Italo Calvino, Luciano Foà, Natalia Ginzburg, Massimo Mila, Cesare Pavese, Giaime Pintor, Elio Vittorini, Daniele Ponchiroli, di cui, con l’ottima curatela di Tommaso Munari, sono state date alle stampe le annotazioni di vita fuori e dentro la redazione ne

    – di Cristina Battocletti

    • Agora

    Che si fa di Anna Frank? Nonostante l'entusiasmo di Natalia Ginzburg per il «Diario», Einaudi ne affidò la lettura fuori dal comitato del «mercoledì» con un anomalo iter editoriale

    Oltre al patron Giulio Einaudi, si sono succeduti negli anni, tra gli altri, Norberto Bobbio, Giulio Bollati, Italo Calvino, Luciano Foà, Natalia Ginzburg, Massimo Mila, Cesare Pavese, Giaime Pintor, Elio Vittorini, Daniele Ponchiroli, di cui, con l'ottima curatela di Tommaso Munari, sono state date alle stampe le annotazioni di vita fuori e dentro la redazione ne La parabola dello Sputnik.

    – Cristina Battocletti

    • News24

    Boom di corsi digitali per piccoli creativi tecnologici (soprattutto in campagna)

    se Bruno Munari avesse inaugurato i suoi laboratori per bambini oggi, invece che nel 1977, vi avrebbe probabilmente inserito un corso per creare videogiochi. «Conservare lo spirito dell'infanzia dentro di sé per tutta la vita vuol dire conservare la curiosità di conoscere, il piacere di capire, la voglia di comunicare», scrisse Munari, che avrebbe visto nella tecnologia una declinazione della fantasia, capace di alimentare i neuroni dei piccoli invece di spegnerli.

    – di Chiara Beghelli

    • News24

    L'arte in bottiglia di Campari

    Dalle locandine del periodo Belle Époque alle campagne all'avanguardia degli anni Venti fino al design elegante degli anni Sessanta e alle "Variazioni grafiche sul nome Campari" di Bruno Munari e agli spot diretti da Federico Fellini nel 1984, è il racconto di un felice matrimonio tra creatività e impresa, tra marketing e arte, illustrato con artwork originale, poster dell'epoca, disegni e oggetti.

    – di Nicol Degli Innocenti

    • News24

    Fatturati in crescita per le aste italiane di arte moderna e contemporanea

    Giugno chiude la stagione primaverile delle aste nazionali di arte moderna e contemporanea con importanti fatturati. A primeggiare è stata questa volta Il Ponte Casa d'aste con una vendita che ha superato i 6 milioni e mezzo di euro con diversi record per artista. Blindarte attira il mondo

    – di Stefano Cosenz

1-10 di 370 risultati