Persone

Moon Jae-in

Moon Jae-in è nato il 24 gennaio 1953 a Geoje (Sudcorea) e dal 10 maggio del 2017 è Presidente della Corea del Sud.

Candidatosi per il Partito Democratico Unito alle elezioni presidenziali del 2012, è risultato sconfitto dalla leader del Partito Saenuri, Park Geun-hye.

In seguito alla destituzione per impeachment di Park Geun-hye, Moon Jae-in si è presentato nuovamente alle elezioni presidenziali del 2017, risultando eletto.

E’ stato eletto il 9 maggio del 2017 ed è entrato in carica il giorno successivo, divenendo, dopo Kim Dae-jung, il secondo presidente cattolico nella storia della Corea del Sud.

Moon Jae-in è un ex avvocato specializzato in diritti dell’uomo, sembra secondo gli analisti, aver incarnato lo spirito di cambiamento voluto dagli elettori e si è proclamato favorevole ad un dialogo con Pyongyang e ad una maggiore indipendenza del Paese, sia dagli Stati Uniti che dalla Cina.

E’ stato eletto col 41,4 % dei voti e con un’affluenza del 77,2 % dei voti, la più alta degli ultimi vent'anni, registratasi in Corea del Sud.

Moon Jae-in è sposato con Kim Jeong-suk ed è padre di due figli, Da-hye e Joon-yong.

Ultimo aggiornamento 12 maggio 2017

Ultime notizie su Moon Jae-in
    • News24

    Gentiloni: chiederemo all'Onu di tornare in Libia

    La stabilizzazione della Libia passa attraverso il ritorno delle Nazioni Unite nel paese. Oggi, ha spiegato il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni in una conferenza stampa al Rose Garden dell'Onu, a New York, dove intorno alle 20:30 ora italiana effettuerà un intervento davanti all'Assemblea

    – di Andrea Carli

    • News24

    L'Onu condanna il nuovo test missilistico nordcoreano

    Il Consiglio di sicurezza della Nazioni Unite, dopo una riunione straordinaria a porte chiuse, ha condannato l'ultimo test missilistico nordcoreano come "altamente provocatorio" e chiesto a tutti gli Stati membri di applicare le sanzioni rafforzate lunedì scorso contro Pyongyang. Il Consiglio ha

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    • News24

    Sud Corea, una squadra speciale per uccidere Kim Jong-un

    Non è certo la prima volta che la Sud Corea minaccia di uccidere il leader della Nord Corea, Kim Jong-un, dittatore con l'atomica che minaccia Seul e il mondo. Saltuariamente un ministro o un deputato sudcoreano ne parla anche in Parlamento ad uso e consumo della contropropaganda del Sud costretto

    – di Redazione Online

    • News24

    Sanzioni a Kim: braccio di ferro Usa-Cina

    La comunità internazionale vuole sanzioni più dure contro la Corea del Nord al fine di indurla alla trattativa sul programma nucleare. Alla testa del lavorio diplomatico si è posta la Germania: ieri Angela Merkel ha parlato con il presidente russo Validmir Putin, restio insieme alla Cina a

    • News24

    Nord Corea: no di Putin a embargo greggio. Usa schierano batterie antimissile a Seul

    Così il presidente Vladimir Putin in conferenza stampa con il suo omologo sudcoreano Moon Jae-in, ospite del forum economico di Vladivostok, confermando che Mosca «non riconosce lo status di potenza nucleare alla Nord Corea». Soprattutto Putin respinge la richiesta del collega sudcoreano Moon Jae-in di

    – di Redazione Online

    • News24

    Un errore di calcolo potrebbe provocare una guerra coreana. Ecco perché

    Le grandi guerre del XX secolo sono state spesso precedute da un catastrofico errore di calcolo. I tedeschi non riuscirono a capire in anticipo che la Gran Bretagna avrebbe combattuto contro il Belgio nel 1914. Stalin si fece cogliere impreparato dall'invasione della Russia da parte di Hitler. Il

    – di Gideon Rachman

    • News24

    Così Putin vuole accrescere l'influenza di Mosca in Asia-Pacifico

    Il terremoto seguito al test nucleare nordcoreano di domenica scorsa è stato avvertito fino a Vladivostok, oltre i 17 km del confine con la Russia, ma non ha scosso la linea del Cremlino. Che, come ha detto ieri molto chiaramente Serghej Rjabkov, il numero due della diplomazia russa, non vede in

    – di Antonella Scott

    • News24

    Usa: la Corea del Nord ci implora di fare la guerra. Putin: sanzioni inutili

    Con il test nucleare del 3 settembre, «la Corea del Nord ci implora di farle la guerra». Così Nikky Haley, ambasciatrice americana all'Onu, impostava ieri la linea americana al Consiglio di sicurezza Onu il giorno dopo il test nucleare sotterraneo di Kim Jong-un che ha provocato un terremoto di

    – di Redazione Online

    • News24

    «A Pyongyang pronti nuovi missili». Seul dà l'ok al sistema di difesa Thaad

    TOKYO - Dopo quello che secondo l'Onu è il più potente test nucleare di sempre, la Corea del Nord sta già preparando il lancio di altri missili, probabilmente intercontinentali, nonostante la vasta condanna internazionale ai suoi programmi militari che sarà riaffermata oggi dal Consiglio di

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    • News24

    Da Seul a Tokyo, è corsa agli armamenti

    TOKYO - E' corsa agli armamenti in Asia Orientale: di fronte ai grandi progressi nel programma missilistico e atomico nordcoreano - culminati nel potente test nucleare di ieri -, Giappone e Corea del Sud accelerano un "upgrading" delle loro capacita' difensive, con piani di miglioramento dei loro

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

1-10 di 59 risultati