Persone

Moon Jae-in

Moon Jae-in è nato il 24 gennaio 1953 a Geoje (Sudcorea) e dal 10 maggio del 2017 è Presidente della Corea del Sud.

Candidatosi per il Partito Democratico Unito alle elezioni presidenziali del 2012, è risultato sconfitto dalla leader del Partito Saenuri, Park Geun-hye.

In seguito alla destituzione per impeachment di Park Geun-hye, Moon Jae-in si è presentato nuovamente alle elezioni presidenziali del 2017, risultando eletto.

E’ stato eletto il 9 maggio del 2017 ed è entrato in carica il giorno successivo, divenendo, dopo Kim Dae-jung, il secondo presidente cattolico nella storia della Corea del Sud.

Moon Jae-in è un ex avvocato specializzato in diritti dell’uomo, sembra secondo gli analisti, aver incarnato lo spirito di cambiamento voluto dagli elettori e si è proclamato favorevole ad un dialogo con Pyongyang e ad una maggiore indipendenza del Paese, sia dagli Stati Uniti che dalla Cina.

E’ stato eletto col 41,4 % dei voti e con un’affluenza del 77,2 % dei voti, la più alta degli ultimi vent'anni, registratasi in Corea del Sud.

Moon Jae-in è sposato con Kim Jeong-suk ed è padre di due figli, Da-hye e Joon-yong.

Ultimo aggiornamento 12 maggio 2017

Ultime notizie su Moon Jae-in
    • News24

    Corea del Nord: torna in agenda summit tra Kim Jong-un e Trump

    New York- Il summit tra Donald Trump e il leader della Corea del Nord Kim Jong-un torna improvvisamente in agenda. Un incontro a sorpresa tra Kim e il presidente sudcoreano Moon Jae-in, due ore di colloqui avvenuti ieri, ha cercato di riallacciare il dialogo tra le due coree di fare molto di più:

    – di Marco Valsania

    • News24

    Summit Usa-Nord Corea, Trump ci ripensa: forse vedrò Kim il 12 giugno

    La Corea del Sud, tramite il paziente presidente Moon Jae-In spera che si apra un «nuovo canale di comunicazione», che i due leader abbiano un «dialogo più diretto e da vicino», un modo ortodosso per dire che si dovrebbe fare a meno della Cina, ingombrante e onnipresente intermediario.

    – di Angela Manganaro

    • News24

    Alluminio e acciaio, Trump vuole tagliare del 10% l'import dalla Ue

    Tagliare di circa il 10% le esportazioni di alluminio e di acciaio Ue verso gli Stati Uniti. Sarebbe questo il piano del presidente americano Donald Trump, che conferma lo scetticismo espresso ieri da Cecilia Malstroem: la commissaria al Commercio aveva spiegato che a Washington potrebbero non

    • News24

    Vertice Trump-Kim: possibile rinvio. Moon media per salvare il summit

    Per ora i preparativi per il vertice tra Donald Trump e Kim Jong-un il 12 giugno a Singapore vanno avanti, ma c'è una possibilità sostanziale che il summit salti: è l'indicazione arrivata dallo stesso Trump, che ha ricevuto ieri alla Casa Bianca il presidente sudcoreano Moon Jae-in.

    – di Stefano Carrer

    • News24

    La Corea sbarca a Milano: Korea Week dal 28 maggio

    Il Fattore-K si afferma sempre più: K come Korea. Se la Corea è al centro dei riflettori internazionali - per le speranze suscitate dal vertice di Panmunjom del 27 aprile tra il leader Moon Jae-In e Kim Jong-un e la prospettiva di un summit tra il leader nordcoreano e Donald Trump il 12 giugnoa

    – di Stefano Carrer

    • News24

    Nord Corea, tutti gli incidenti di percorso che mettono a rischio il summit Kim-Trump

    Più passano i giorni, più appare piena di ostacoli la strada verso lo storico vertice tra il leader nordcoreano Kim Jong-Un e il presidente americano Donald Trump, previsto a Singapore il 12 giugno. Ai segnali di forte irritazione nordcoreana si sommano dichiarazioni di Trump che appaiono poco

    – di Stefano Carrer

    • News24

    La Corea del Nord minaccia: «A rischio l'incontro tra Trump e Kim»

    "Max Thunder" e la richiesta di una completa denuclearizzazione rischiano di far saltare l'attesissimo vertice tra Donald Trump e il leader nordcoreano Kim Jong-un, previsto a Singapore il 12 giugno: la Corea del Nord, attraverso i suoi media ufficiali, ha minacciato di annullare il summit,

    – di Stefano Carrer

    • Agora

    Bomba iraniana versus bomba coreana

    E' vero che oggi la costante delle relazioni internazionali è l'incostanza quasi quotidiana delle decisioni di Donald Trump. Ma c'è troppa discontinuità fra la sua determinazione di uscire dall'accordo sul nucleare iraniano e il suo forse prematuro entusiasmo per la Corea del Nord. Fra la sua dichiarazione di guerra commerciale alla Cina e la decisione di regalarle l'Asia più ricca, ritirandosi dalle organizzazioni multilaterali economiche che la stessa America aveva promosso in quella regione. ...

    – Ugo Tramballi

    • News24

    Corea del Nord, dal carbone all'auto il business si prepara al post-sanzioni

    Mentre il presidente Donald Trump fa mostra di grande ottimismo sul prossimo vertice con Kim Jong-un del 12 giugno a Singapore («it is going to be a big success», ha detto), vari operatori economici - specialmente in Corea del Sud e in Cina - evidenziano un analogo ottimismo, preparandosi a una

    – di Stefano Carrer

    • News24

    Nord Corea, vertice Trump-Kim il 12 giugno a Singapore

    L'attesissimo vertice tra Donald Trump e il leader nordcoreano Kim Jon-un si terrà a Singapore il 12 giugno. Lo ha annunciato il presidente americano con un tweet in cui ha aggiunto: «Cercheremo entrambi di renderlo un momento molto speciale per la Pace Mondiale!». Ieri Trump aveva anticipato che

    – di Stefano Carrer

1-10 di 119 risultati