Aziende

Moody's

Moody's Corporation, holding che gestisce Moody's Analytics e Moody's Investors Service, è una società con base a New York che esegue ricerche finanziarie ed analisi su attività commerciali e governati statali.

Fondata nel 1908 l'azienda si occupa tradizionalmente della trasparenza finanziaria. A tale scopo realizza un rating, ovvero un indice che misura la capacità degli enti analizzati di restituire i crediti ricevuti in base ad una scala standardizzata. Grazie ed una quota di mercato che si aggira attorno al 40% è considerata, insieme a Standard & Poor's e Fitch Ratings, una delle "Big Three" del rating.

Moody's Corporation fu creata da John Moody, giornalista economico interessato alla trasparenza finanziaria delle aziende, e quotata al New York Stock Exchange. Nello stesso anno, John Moody cominciò ad assegnare valutazioni alle obbligazioni emesse dalle imprese ferroviare degli Stati Uniti. Da quando egli ideò, un secolo fa, il primo sistema di valutazione dell'affidabilità creditizia delle obbligazioni, il sistema di rating di Moody's è andato evolvendosi in risposta al crescere dello spessore e dell'ampiezza dei mercati finanziari mondiali. Tra gli altri, Moody's assegna anche un rating sulla solidità delle banche (il bank financial strength rating o BFSR), che rappresenta una valutazione sulla sicurezza e solidità intrinseche delle banche.

Ultimo aggiornamento 30 marzo 2017

Ultime notizie su Moody's
    • News24

    Borse in rosso, a Milano giù le banche. Il Dow Jones supera i 23mila punti

    Mentre il Dow Jones a Wall Street supera per la prima volta la soglia dei 23mila punti, mettendo a segno l'ennesimo record, le Borse europee hanno chiuso la seduta deboli. A Piazza Affari il FTSE MIB è sceso dello 0,40% e il Ftse All Share dello 0,36%, quando a Parigi il Cac40 è scivolato dello

    – di Flavia Carletti

    • News24

    Da Moody's una doccia fredda sulle banche italiane, pesano Npl e crescita modesta

    E' proprio una doccia fredda quella di Moody's sulle banche italiane: l'outlook, che è la prospettiva su un arco temporale di 12-18 mesi, resta negativo nonostante lo stock delle sofferenze abbia avviato un trend positivo di riduzione, come ricorda... E' proprio una doccia fredda quella di Moody's sulle banche italiane: l'outlook, che è la prospettiva su un arco temporale di 12-18 mesi, resta negativo nonostante lo stock delle sofferenze abbia avviato un trend positivo di riduzione,come ricorda...

    – di Isabella Bufacchi

    • News24

    Banche: Moody's negativa su Italia, pesano Npl

    Moody's mantiene un outlook (prospettive) negativo sul sistema bancario italiano che riflette «la continua pressione sui nostri istituti affinché riducano i loro grandi stock di crediti problematici in un contesto in cui ci sono limitate opportunità di raccogliere capitali, una redditività che continua ad essere debole e una significativa esposizione di credito verso il governo italiano».

    • News24

    Borse a rilento, pesa stallo catalano. Telecom giù dopo golden power

    Il braccio di ferro fra Madrid e Barcellona continua a tenere sotto scacco i listini europei che anche oggi hanno proceduto a passo ridotto riuscendo comunque a terminare seppur di poco al di sopra della soglia della parità. A sostenere i listini europei - con la sola eccezione di Madrid che ha

    – di A. Fontana e C. Poggi

    • News24

    Mps, parte il piano Npl da 26 miliardi

    Infine, sono stati presi i contatti con le agenzie di rating (Moody's e Dbrs) a cui saranno sottoposti i titoli senior per l'assegnazione delle Gacs, le garanzie pubbliche.

    – di Marco Ferrando

    • News24

    Bond in testacoda: ora il Portogallo rende meno degli Usa e punta l'Italia

    Come è possibile che il Paese più importante del pianeta (che conserva il rating Tripla A da parte di due agenzie, Moody's e Fitch) sia valutato sul mercato dei bond più caro rispetto al Portogallo, un Paese che nel 2011 cadeva in profonda crisi ed era costretto a chiedere aiuti internazionali per 78 miliardi di euro?

    – di Vito Lops

    • News24

    Brasile, Suriname e gli altri. Ecco chi accompagna l'Italia nella lunga notte del rating

    Il dato - non certo lusinghiero per il nostro debito, che non riceve una promozione da parte di una delle tre grandi agenzie di rating ormai dal lontano 2002 e che venerdì scorso si è addirittura visto confermare da Moody's l'outlook negativo - che emerge da un'analisi pubblicata dalla stessa Fitch (l'ultima in ordine di tempo a declassarci da «Bbb+» a «Bbb» lo scorso aprile) sull'esperienza della crisi del debito e sulle successive storie di ripresa, che però ancora purtroppo non ci riguardano.

    – di Maximilian Cellino

1-10 di 2958 risultati