Le nostre Firme

Montesquieu

    • News24

    Promesse spensierate a scadenza 5 marzo

    Sono bastati pochi giorni di campagna elettorale, l'applicazione di qualche analista terzo e competente, un po' di buon senso comune per smascherare millanterie e millantatori nei programmi dei partiti. Solo misure generiche, astratte, mirabolanti, prive di sostenibilità finanziaria,in un desolante

    – Montesquieu

    • News24

    Destra e sinistra, pragmatismo e ideologie

    Mentre il movimento cinque stelle prosegue la sua marcia in nome dell'autosufficienza, interessanti manovre si registrano nelle aree un tempo tradizionali di centrodestra e centrosinistra. Studiare l'una e le altre rende possibile, anche nella perdurante incertezza sulla futura legge elettorale,

    – Montesquieu

    • News24

    Una leadership tra talento e «boomerang»

    Verosimilmente, l'idea di raccontare i quattro anni dalla sua irruzione sulla scena politica poteva avere un obiettivo prioritario : quello di illuminare una intensa attività di governo, rispiegare le riforme introdotte ed i loro risultati, e porre contestualmente in ombra , spegnere i mille

    – Montesquieu

    • News24

    Gentiloni, slalom tra maggioranze variabili e governo ombra

    Sembra non dispiacere a nessuno, il capo del governo del dopo referendum: non agli elettori italiani, rilassati dalla misura dei suoi modi, pacati e pazienti; non ai colleghi degli organismi europei e sovranazionali, secondo quanto emerge da quei circoli; non, ufficialmente ed ovviamente, ai

    – di Montesquieu,

    • News24

    Da Francia e comunali una lezione di governabilità

    Una curiosa coincidenza temporale: mentre nelle nostre camere si sbriciola l'intesa sulla legge elettorale, nella vicina Francia e nei nostri comuni si ricorda come esistano sistemi elettorali in grado di assicurare governi certi, in tempi rapidi, coerenti con gli impegni presi nelle rispettive

    – di Montesquieu

    • News24

    Nuovi regolamenti, Camere più funzionali

    Buone notizie arrivano da un articolo del capogruppo del partito democratico al Senato, pubblicato sul Sole del 2 giugno. Luigi Zanda è un politico dal passato di manager, con le radici solidamente piantate nella prima repubblica (attenzione, è un riconoscimento), quando il nostro era davvero un

    – di Montesquieu

    • News24

    Quell'«intollerabile» autonomia delle Camere

    Siamo abituati, più o meno dall'avvento della cosiddetta seconda repubblica, all'espropriazione delle funzioni delle camere da parte di governi e maggioranze. Succede nel processo di formazione delle leggi, spesso elaborate nei palazzi di governo o in riunioni di maggioranza, senza che le camere

    – Montesquieu

    • News24

    La classe politica e quelle nomine per fedeltà

    La corsa a ostacoli di Virginia Raggi in Campidoglio, tra alti (pochi) e bassi, troppi in poco tempo, può essere un'istruttiva guida alle tante piaghe della politica nella gestione delle istituzioni. La prima che si nota è annosa, e riguarda il problema delle nomine politiche, vero tallone

    – Montesquieu

    • News24

    Processo legislativo da semplificare per salvare il cuore della riforma

    Una cosa si sapeva, anche prima di conoscerne il nome, del prossimo presidente del Consiglio incaricato. Sarebbe stato, con certezza, un sostenitore della riforma costituzionale rigettata dagli elettori: uno sconfitto, quindi, nel linguaggio tribale applicato a una partita che si è giocata tutta e

    – di Montesquieu

1-10 di 15 risultati