Persone

Monica Cirinnà

Monica Cirinnà è nata il 15 febbraio del 1963 a Roma ed è una politica italiana, attualmente senatrice per il Partito Democratico.

Laureata in legge presso l'Università degli Studi di Roma "La Sapienza", nel 1993 è stata eletta al consiglio comunale di Roma per la Federazione dei Verdi, a sostegno del candidato sindaco Francesco Rutelli.

E' stata rieletta sempre al consiglio comunale di Roma con i Verdi (nel 1997, 2001 e 2006) e col Partito democratico nel 2008.

Nel 2013, vinte le primarie del PD (del 2012) per la scelta dei candidati parlamentari, si è candidata, risultando eletta, al Senato della Repubblica.

Il suo nome è particolarmente noto alla cronaca politica, per aver dato la paternità al dibattutissimo disegno di legge per il riconoscimento, anche in Italia, delle unioni civili tra persone dello stesso sesso.

Monica Cirinnà è sposata con Esterino Montino, già senatore per il PD tra il 2001 ed il 2008.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Monica Cirinnà
    • News24

    Dopo Mafia Capitale il Pd romano elegge il segretario, in corsa 4 candidati

    Dopo lo scandalo di Mafia Capitale e quasi tre anni di commissariamento, il Partito democratico della capitale prova a ritornare alla normalità: da dopodomani e fino a mercoledì della prossima settimana si terranno nei circoli del Comune di Roma le votazioni tra gli iscritti per scegliere il nuovo

    – di Andrea Marini

    • Agora

    Passeggini e figli: fuori dal cassetto il Ddl Lepri

    Tralascio ogni considerazione sul voto e sulla legge elettorale, per educazione. Tuttavia - qualora: si vada alla scadenza naturale della XVII legislatura con una nuova normativa degna di tale nome; non vi siano altre scissioni autodistruttive della sinistra come profetizzato nel 2010 dall'insuperabile Guzzanti-Bertinotti e non si susseguano gazzarre assortite nei palazzi - dico che i prossimi mesi potrebbero essere una proficua occasione affinché la politica provi a generare del buono per la fa...

    – Francesco Antonioli

    • News24

    Biotestamento, protesta dei parroci con campane a morto

    Dopo la pattuglia di deputati di area cattolica, contro il biotestamento scendono in campo anche i parroci. Con una protesta eclatante. Quelli di Carovilli (Isernia), Castropignano (Campobasso), Duronia (Campobasso), Pietrabbondante (Isernia), Salcito (Campobasso) nel giorno dell'approvazione alla

    – di An.Ga.

    • News24

    «Alley Oop» crogiolo di pensieri sulla diversità

    «Diversity: the art of thinking independently together». Ci credeva profondamente Malcolm Stevenson Forbes, editore statunitense che fondò l'omonimo magazine. Diversità, indipendenza e gruppo. Tre princìpi su cui si muove Alley Oop - L'altra metà del Sole, il blog multifirma del Sole 24 Ore nato

    – di Monica D'Ascenzo

    • News24

    «Alley Oop» crogiolo di pensieri sulla diversità

    «Diversity: the art of thinking independently together». Ci credeva profondamente Malcolm Stevenson Forbes, editore statunitense che fondò l'omonimo magazine. Diversità, indipendenza e gruppo. Tre princìpi su cui si muove Alley Oop - L'altra metà del Sole, il blog multifirma del Sole 24 Ore nato

    – di Monica D'Ascenzo

    • News24

    No al ricorso contro M5S: «Raggi eleggibile»

    Rigettata la domanda di ineleggibilità della sindaca di Roma Virginia Raggi, dichiarata inammissibile quella di nullità del codice di comportamento che aveva sottoscritto lo scorso febbraio con i garanti del M5S Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio, insieme ai candidati consiglieri comunali. Si è

    – di Manuela Perrone

    • News24

    Gentiloni presiede il Cdm. Ok definitivo ai decreti attuativi delle unioni civili

    Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni ha lasciato sabato mattina alle 9 il policlinico Gemelli, dove era ricoverato da martedì notte per un intervento di angioplastica con impianto di uno stent a un'arteria periferica. E ha presieduto a palazzo Chigi il consiglio dei ministri che ha dato il

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Domani il Cdm: "ultimo miglio" per Unioni civili e Buona Scuola

    Ultimo miglio per l'attuazione di due riforme cardine del Governo Renzi, Unioni civili e "Buona Scuola", ma anche norme per contrastare le pratiche anticoncorrenziali e proroga dell'incarico per il comandante generale dell'Arma dei Carabinieri. E' questo il menù del primo Consiglio dei ministri del

    – di Vittorio Nuti

1-10 di 87 risultati