Ultime notizie:

Ministero degli affari Esteri

    • NovaCento

    L'arte contemporanea italiana e la Giornata del Contemporaneo, anche all'estero

    Inoltre, da quest'anno il Ministero degli Affari Esteri promuoverà nel mondo la Giornata del Contemporaneo, in collaborazione con il Ministero dei Beni Culturali: da lunedì 8 a sabato 13 ottobre, anche le Ambasciate, i Consolati e gli Istituti Italiani di Cultura all'estero potranno organizzare, nella propria area geografica, dibattiti, conferenze, mostre e attività ispirate alla Giornata del Contemporaneo e alla cultura italiana contemporanea.

    – Gabriele Caramellino

    • News24

    Mosca, da Mibact e Maeci bando per curatori alla V-a-c Foundation

    Il Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo (MiBACT) - Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbanee il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) - Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese, hanno bandito la

    – di Marilena Pirrelli

    • News24

    Internazionalizzazione Pmi, nodo risorse per la diplomazia economica

    Diplomazia economica sempre più leva per l'internazionalizzazione, ma con risorse non proprio in linea con la sfida. E' quanto mette in evidenza uno studio di Unioncamere del Veneto e del Cgia di Mestre sulla Farnesina e la sua rete estera in relazione al tessuto produttivo nazionale, presentato

    – di Andrea Carli

    • News24

    La Siria ratifica Unidroit: fine del traffico illecito di antichità

    Le immagini dei soldati dello Stato Islamico che distruggono le statue e i bassorilievi del museo di Mosul e le mura di Ninive sono ancora vivide nella nostra memoria. Per cercare di porre fine a quel "cultural cleansing", pulizia culturale, come definita dall'allora direttrice generale dell'UNESCO

    – di Giuditta Giardini

    • News24

    Per le Pmi che depositano marchi e brevetti il 32% in più di ricavi per dipendente

    Uno scudo che protegge gli investimenti delle imprese che cercano di conquistare i mercati esteri. Una leva strategica per l'internazionalizzazione, ma anche un passaporto del made in Italy nel mondo. E' questo il messaggio lanciato in occasione dal convegno "Creatività e innovazione italiana nel

    – di Andrea Carli

    • NovaCento

    Notizie pescate nel mare Italo Globale

    Nel mare Italo Globale, ci sono pesci di vario tipo. In questo post, vediamo quali pesci ha pescato il pescatore (ovvero il sottoscritto). Il pescatore, peraltro, sa che gli Italo Globali sono una rete di persone con interconnessioni e ramificazioni a volte ben visibili e a volte poco visibili. Ad esempio, il giornalista italiano Niccolò D'Aquino (corrispondente da Roma e Milano di America Oggi, il quotidiano italiano di New York) lavora da anni all'analisi della rete italica: ovvero la rete ...

    – Gabriele Caramellino

    • News24

    Chi è Moavero-Milanesi, il tecnico europeista alter ego di Monti

    Quando si pensa a lui, viene in mente l'immagine del tecnico. E' considerato da molti come una sorta di alter ego giuridico di Mario Monti, nel cui governo è stato ministro senza portafoglio per gli Affari europei (esperienza poi replicata con Enrico Letta a Palazzo Chigi). Romano, 64 anni,

    – di Andrea Carli

    • News24

    Giampiero Massolo, il super diplomatico di Fincantieri in corsa per gli Esteri

    Doveva diventare ministro già ai tempi del Governo Monti. Ma poi la sua candidatura sfumò, ma ora viene giudicata la più forte per la guida di un ministero chiave su cui anche il capo dello Stato Sergio Mattarella vigila attentamente. Si tratta del diplomatico di lungo corso Giampiero Massolo, oggi

    – di Mar.B.

    • Agora

    Turchia, Erdogan difende la causa palestinese per migliorare nei sondaggi ma intanto manda a picco la lira

    Recep Tayyip Erdogan, alla vigilia di un voto presidenziale che lo vede al 42% dei sondaggi e quindi sotto la soglia del 51% per evitare lo schiaffo del ricorso al ballottaggio con un candidato che diventerebbe quello di tutta l'opposizione riunita, ha deciso di vestire i panni del difensore dei diritti del mondo islamico. Perché?  Per raccogliere più voti possibili di quell'area conservatrice e religioso che, dopo 16 anni ininterotti al potere del partito filosilamico Akp, ha voltato le spalle ...

    – Vittorio Da Rold

    • News24

    Erdogan difende la causa palestinese ma intanto manda a picco la lira

    Recep Tayyip Erdogan, alla vigilia di un voto presidenziale che lo vede al 42% dei sondaggi e quindi sotto la soglia del 51% per evitare lo schiaffo del ricorso al ballottaggio con un candidato che diventerebbe quello di tutta l'opposizione riunita, ha deciso di vestire i panni del difensore dei

    – di Vittorio Da Rold

1-10 di 407 risultati