Aziende

Minerali Maffei

Gruppo Minerali Maffei nasce dalla fusione di due gruppi storici italiani del settore minerario: Maffei, attiva dai primi del Novecento e specializzata nell’estrazione di minerali da miniere con grezzi di ottima qualità iniziale, e Gruppo Minerali, in attività dagli anni Settanta nel trattamento minerario per nobilitare materie prime altrimenti non utilizzabili. Il processo di riorganizzazione societaria seguito alla fusione ha portato nel 2008 alla costituzione della holding denominata Gruppo Minerali Maffei, che controlla tre società in Italia, una in Tunisia ed una in Egitto: Minerali Industriali, Tecnominerali, Maffei Sarda Silicati, Minerali Industriali Tunisia ed Egyptian International Industrial Minerals.

Operante soprattutto nel settore dell’estrazione, del trattamento e della commercializzazione di materie prime come sabbie silicee, feldspato, caolino ed argilla, destinate al settore ceramico e vetrario, Gruppo Minerali Maffei controlla una produzione industriale che riguarda per il 40% piastrelle in gres porcellanato, per il 30% vetro sia “float” (destinato ai mercati dell’auto e dell’edilizia) che “cavo” (utilizzato per contenitori, casalinghi, farmaceutica e profumeria), per il 20% sanitari, fritte e smalti. I punti di produzione del Gruppo Minerali Maffei sono localizzati in Italia (nordest, centro Italia e Sardegna), in Tunisia e in Egitto.

Attualmente il Gruppo sta valutando la possibilità di intraprendere anche attività nel settore ambientale. A seguito del protocollo di intesa siglato il 21 gennaio 2009 con la Regione Sardegna, la società ha l’idea di sviluppare sul territorio regionale iniziative per la produzione di energia da fonti rinnovabili.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016