Ultime notizie:

Mikhail Gorbaciov

    • News24

    I sette candidati (senza speranza) che sfidano Putin

    DAL NOSTRO INVIATOMOSCA - In sette contro uno, a fare da sfondo. Sicuri che a vincere sarà lui. Che cosa motiva i candidati che domenica sfideranno Vladimir Putin senza alcuna speranza di avvicinarlo nel punteggio finale? All'unico che avrebbe le carte per farlo, Aleksej Navalny, non è stato

    – di Antonella Scott

    • News24

    Gorby, il marziano della perestroika

    Non era facile entrare nell'edificio piuttosto lugubre al numero 4 di Staraya Ploshchad. Ancor meno lo era per i giornalisti occidentali accreditati in Unione Sovietica, ad eccezione di Giulietto Chiesa, allora corrispondente dell'Unità: per Michail Gorbaciov, Giulietto era il portavoce a Mosca

    – di Ugo Tramballi

    • News24

    Paradosso Iran: sempre più sclerotico e influente

    Degli Stati emersi dalle tre grandi rivoluzioni del XX secolo - in Russia nel 1917, in Cina nel 1949 e in Iran nel 1979 - la Repubblica islamica d'Iran da sola persevera in qualcosa che somiglia alla sua forma originale. L'Iran moderno è quindi un relitto storico, ma allo stesso tempo una dinamo

    – di Michael Mandelbaum

    • News24

    Un Putin «umano»: l'ultimo (contestato) film di Oliver Stone

    E' stato sommerso di critiche prima ancora di farsi conoscere, cosa che non dovrebbe stupire. L'ultimo lavoro di Oliver Stone, infatti, danza per quattro ore attorno a Vladimir Putin, "inseguito" tra dacie, partite di hockey e spostamenti aerei in una serie di interviste raccolte in due anni, tra il

    – di Antonella Scott

    • News24

    Helmut Kohl, il gigante della Germania riunificata e dell'euro

    L'ultima immagine pubblica, di due anni e mezzo fa, lo ritrae in controluce, di spalle, il suo corpaccione di due metri quasi accasciato sulla sedia a rotelle sulla quale era costretto da tempo, davanti alla Porta di Brandeburgo, a venticinque anni dal giorno in cui venne riaperta, riunificando

    – di Alessandro Merli

    • News24

    Giorno della Russia tra rabbia e proteste

    Sul pianeta Russia, distante anni luce dall'Europa, la festa nazionale è il 12 giugno. Celebrata con solennità ma anche con disagio, perché il 12 giugno 1990 la Russia proclamò la sovranità, avviando un percorso che Boris Eltsin, eletto presidente esattamente un anno dopo, condusse poi al distacco

    – Antonella Scott

    • News24

    I 30 anni dell'Erasmus: così è nata la generazione Europa

    «L'Erasmus ha creato la prima generazione di giovani europei. Io la chiamo una rivoluzione sessuale, un giovane catalano incontra una ragazza fiamminga, si innamorano, si sposano, diventano europei come i loro figli»: la definizione è di Umberto Eco. E oggi che quella definizione è cronaca, a

    – di Maria Luisa Colledani

    • News24

    Là dove cominciò il disgelo

    «Signor Presidente, mi è venuta in mente un'idea da proporle in un rapido faccia a faccia, diciamo in Islanda o a Londra, magari solo per una giornata». Alla Casa Bianca l'avevano presa con scetticismo perché la proposta di Mikhail Gorbaciov a Ronald Reagan appariva nell'ultimo paragrafo di una

    – di Ugo Tramballi

    • News24

    Là dove cominciò il disgelo

    «Signor Presidente, mi è venuta in mente un'idea da proporle in un rapido faccia a faccia, diciamo in Islanda o a Londra, magari solo per una giornata». Alla Casa Bianca l'avevano presa con scetticismo perché la proposta di Mikhail Gorbaciov a Ronald Reagan appariva nell'ultimo paragrafo di una

    – Ugo Tramballi

    • News24

    Un anno decisivo per Putin e la Russia

    Anche per il 2016 - quarto anno consecutivo - Vladimir Putin è stato incoronato da Forbes "persona più potente al mondo": «Perché ottiene ciò che vuole», sintetizza la rivista che vede il presidente russo muoversi liberamente tra il suo Paese, la Siria o lo scenario delle elezioni americane - e

    – di Antonella Scott

1-10 di 125 risultati