Aziende

Microsoft

Microsoft Corporation è leader mondiale nel software, nei servizi e nelle tecnologie per la gestione delle informazioni di persone e aziende. E’ quotata al Nasdaq a Wall Street.

Fondata nell'ottobre del 1985, l’azienda ha il suo quartier generale a Redmond, nello Stato di Washington. L’attività della società è iniziata nel 1975, quando Bill Gates e l’amico Paul Allen hanno ideato la Microsoft Corporation, lanciando le versioni di Windows che dal 1980 sono state adottate dall’Ibm. Nel 2000 Paul Allen ha abbandonato ogni incarico direttivo nella Microsoft e si è dimesso dal Cda del gruppo. Anche Bill Gates ha lasciato l’azienda nel 2014 per dedicarsi perlopiù alla sua fondazione mantenendo un ruolo non operativo come technogical advisor e membro del board.

Steve Ballmer ha guidato l’azienda da amministratore delegato dal 2008 fino al 2014 ed è stato sostituito da Satya Nadella, ingegnere indiano naturalizzato americano, che lavorava in Microsoft dal 1992. Grazie a Nadella a giugno del 2016 Microsoft ha portato a termine una delle operazioni finanziarie più importanti della storia del mondo hi-tech, comprando LinkedIn (la piattaforma per profili professionali più grande al mondo) per un importo superiore a 26 miliardi di dollari.

Microsoft conta 114mila dipendenti nel mondo.


Ultimo aggiornamento 14 giugno 2016

Ultime notizie su Microsoft
    • News24

    Improbable sempre più vicina al fare dei mondi virtuali... una realtà

    Secondo Herman Narula, cofondatore e direttore esecutivo, l'azienda è impegnata a costruire una piattaforma analoga a Windows di Microsoft o iOS di Apple: a suo dire il sistema SpatialOS dell'azienda permetterà agli utenti di costruire mondi... Potrà sembrare una sciocchezza, ma se sei una piattaforma e un sistema operativo, questa è un'opportunità su scala comparabile a Oracle o Microsoft».

    – di Madhumita Murgia

    • News24

    Per Amazon profitti in calo del 77 per cento

    Ha scalzato durante la seduta il re dal 2013, il fondatore di Microsoft Bill Gates, con una fortuna personale che ha superato i 90 miliardi di dollari.

    – di Marco Valsania

    • News24

    Amazon sale ancora: Jeff Bezos diventa l'uomo più ricco del mondo

    Poi oggi ha piazzato la volata decisiva: Jeff Bezos è diventato l'uomo più ricco del mondo superando la soglia di 90, quella detenuta dal fondatore di Microsoft. All'apertura dei mercati Usa il titolo Amazon ha guadagnato altri 15 dollari, toccando il nuovo massimo a un soffio da 1.070 dollari, mentre il titolo Microsoft ha segnato qualche segno di debolezza.

    – di P.Sol.

    • News24

    Microsoft, una rinascita nel segno del cloud

    Amazon è la quarta azienda con il maggiore valore di mercato dell'S&P 500 dietro a Microsoft, Alphabet (holding di Google) e Apple, il colosso tecnologico numero uno. ... Microsoft vale 571,5 miliardi di dollari e da gennaio il titolo è salito del 19% mentre nell'ultimo anno del 30%.

    • News24

    La scuola digitale avanza: nuove risorse per consolidare l'innovazione

    Nell'ambito del coinvolgimento delle aziende private Google ha siglato ieri un protocollo d'intesa con il Miur per lo sviluppo delle competenze digitali a scuola, mentre Microsoft ha rinnovato il suo accordo per la fornitura di dotazioni digitali.

    – di Pierangelo Soldavini

    • NovaOther

    Nuovo ordine digitale mondiale

    Il mese scorso il presidente di Microsoft Brad Smith ha scritto una cosa molto importante nel suo blog: "Abbiamo bisogno di regole".

    – Guido Romeo

    • NovaOther

    Per un'internet dei valori

    Ora quattro delle maggiori aziende (Facebook, Twitter, Google e Microsoft) hanno sviluppato un database per aiutare a risolvere questo problema.

    – Frans Timmermans

    • News24

    Esuberanza in Borsa non del tutto irrazionale

    E' vero che le big five del settore tech (Apple, Alphabet, Microsoft, Amazon e?Facebook) valgono oggi in Borsa più del Pil della Gran Bretagna, ma è anche vero che non hanno multipli elevati come quelli delle big five del 2000: ai tempi le grandi società tecnologiche valevano in media 60 volte gli utili, oggi - secondo i dati di Goldman Sachs - in media 23.

    – di Morya Longo

1-10 di 5677 risultati