Persone

Michel Temer

Michel Miguel Elias Temer Lulia (nato a San Paolo 23 settembre 1940) è il presidente del Brasile dal 31 agosto 2016.

Avvocato e professore universitario ex presidente della Camera dei deputati e e procuratore generale dello Stato di San Paolo, dopo essere stato suo vice, ha sostituito Dilma Rousseff alla guida del Paese. Rousseff è stata destituita dalla carica attraverso l’impeachment. Anche Temer coinvolto in un affare di tangenti potrebbe a poco più di un anno dall’insediamento essere costretto alle dimissioni.

Sposato e divorziato più volte l’ultima moglie è Marcela Tedeschi Araujo, di 42 anni più giovane, dalla quale ha avuto il figlio Michel. Ha inoltre altri 4 figli avuti dalle precedenti relazioni.

Ultimo aggiornamento 19 maggio 2017

Ultime notizie su Michel Temer
    • News24

    Brasile, altri indizi di corruzione per Temer. Aumenta l'instabilità dell'effetto Trump

    «Esistono indizi di corruzione nella condotta del presidente brasiliano, Michel Temer», afferma la polizia federale nel rapporto preliminare riguardante le indagini a carico del presidente, per la cui conclusione - secondo i media - gli inquirenti hanno chiesto alla Corte suprema altri cinque giorni di tempo.

    – di Roberto Da Rin

    • News24

    Il caos del Brasile e i gemelli miliardari, signori della bresaola

    Cosa unisce il caos del Brasile con la bresaola, il prelibato affettato della Valtellina? Se il paese carioca è in un clima da guerra civile, con l'esercito in strada, un premier travolto dagli scandali e dimissionario, e il rischio imminente di finire tra i paesi «spazzatura», uno dei tanti fili

    – di Simone Filippetti

    • News24

    Il Brasile di Temer in grave crisi ma il Pil mostra una ripresina (+1%)

    Recessione finita ? Oppure un rimbalzino tecnico ? Il Brasile di Michel Temer vive difficoltà politiche e soprattutto istituzionali con un impeachment che - secondo i media brasiliani - si fa sempre più probabile ma per fortuna c'è un piccolo segnale congiunturale positivo: l'economia brasiliana,

    – di Roberto Da Rin

    • News24

    C'è troppa soia (e la Cina non compra): prezzi ai minimi da 14 mesi

    Il periodo d'oro della soia sembra essere terminato. Le quotazioni del legume - che nel 2016 avevano guadagnato quasi il 14% al Cbot, spingendosi a livelli record oltre 12 dollari per bushel - sono scese ieri ai minimi da 14 mesi, poco sopra 9 dollari.

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Brasilia a ferro e fuoco, l'esercito in piazza. Scontri e decine di feriti

    L'esercito in piazza, 100mila manifestanti, i palazzi ministeriali evacuati. Brasilia, la città disegnata dal grande architetto Oscar Niemeyer, è a ferro e fuoco. Tutti contro il presidente del Brasile Michel Temer che un anno fa aveva ordito l'impeachment contro l'ex presidente Dilma Rousseff; e

    – di Roberto Da Rin

    • News24

    Brasile in bilico, l'agenzia Fitch vede nero: «Aumenta l'incertezza»

    Il Brasile scende ancora in piazza contro la "cleptocrazia golpista" e le agenzie di rating non risparmiano l'ultimo pesante scossone che travolge il presidente Michel Temer. Il procuratore generale del Brasile, Rodrigo Janot, ha accusato Temer di corruzione passiva, ostruzione alla giustizia e

    – di Roberto Da Rin

    • News24

    Lo scandalo senza fine di Petrobras Temer a rischio, crollano Borsa e real

    A fronte di un dramma, politico, economico e finanziario, il Brasile trema ma i brasiliani mantengono un irresistibile sense of humor: «Un veggente - scrive un importante giornale brasiliano - anticipa che il Continente americano sarà scosso dall'avvio di un procedimento di impeachment per un

    – di Roberto Da Rin

    • News24

    Bufera su Trump, sbandano le Borse

    Dopo aver vissuto un centinaio di sedute con una volatilità ai minimi termini, le Borse globali tornano a misurarsi con delle escursioni importanti. Facendo sorridere i trader e un po' meno i risparmiatori meno esperti. Resta il fatto che la variabile "emotività" si è riaffacciata sui monitor degli

    – Vito Lops

    • News24

    Milano tiene sul finale con recupero Wall Street, deboli le Borse europee

    Chiusura debole per le Borse europee (segui qui i principali indici), che tuttavia hanno arginato i danni di metà giornata, incoraggiate dall'andamento di Wall Street (segui qui i principali indici Usa). Milano, che era arrivata a perdere oltre il 2%, ha chiuso in frazionale rialzo dello 0,07%,

    – di Eleonora Micheli

1-10 di 47 risultati